Vai al contenuto
Novità
  • Discografia

    Discografia per chitarra

    The four suites for lute - STR 37055

    Autore:
    BACH Johann Sebastian - (1685-1750) - Eisenach - GERMANIA
     
    Titolo: Suite per liuto BWV 995 in sol (1721) (chitarra)
    Anno di registrazione: 2015
    Tipo di registrazione: D
    Interprete: COPIELLO GIACOMO (chitarra)
    Titolo: Suite per liuto BWV 996 in mi (1708) (chitarra)
    Anno di registrazione: 2015
    Tipo di registrazione: D
    Interprete: VALISENA VICTOR (chitarra)
    Titolo: Suite per liuto BWV 997 in do (chitarra)
    Anno di registrazione: 2015
    Tipo di registrazione: D
    Interprete: TEDESCO MICHELE (chitarra)
    Titolo: Suite per liuto BWV 1006a (trascritta per chitarra
    Anno di registrazione: 2015
    Tipo di registrazione: D
    Interprete: SUSANI GIACOMO (chitarra)

    Takemitsu Complete Music for Solo Guitar, Andrea Dieci

    La major discografica Brilliant Classics pubblica il nuovo CD del chitarrista italiano Andrea Dieci dedicato alla musica del compositore giapponese Tōru Takemitsu (1930 - 1996).
    Dal sito della casa discografica:
    The idiom of Toru Takemitsu fits the classical guitar like a tailored suit of pure lines where simplicity conceals the thought and art behind their design. The range of sonority is wide yet subtle in the set of three Folios (1974) which became his first work for the instrument, yet their brevity is out of all proportion to the care taken in their construction, and they quickly made their composer renowned, along with Henze, as one of the most refined composers for the instrument in the second half of the last century. Takemitsu’s explanation of the title was characteristically laconic: ‘just two facing pages, short pieces, no more than that.’ Within the third of them is buried a quotation from a chorale used by Bach in the St Matthew Passion, hinting at a grave character that is shared by the more overtly Hispanic figuration of the second movement. 
    From 13 years later, the four movements of All in Twilight are an impressionistic evocation in sound of a painting of the same name by Paul Klee. Takemitsu’s fondness for bell-like sonorities returns in the minute-long tribute to the composer Sylvano Bussotti on his 60th birthday. Landscape and painting stimulated the composer’s imagination in two more guitar pieces: Equinox, he explained, was inspired by the painting of the same name by the Catalan painter, Joan Miro (1967). ‘During the equinox the length of day and night are the same and the title has some relationship to musical proportions and the harmonic pitch interval within the composition, but no literary meaning.’ 
    In the Woods was Takemitsu’s very last composition, completed in November 1995, three months before his death. This three-movement suite opens with Wainscot Pond, after a painting of Cornelia Foss – a tone-painting in his late style which is pared back to harmonic essentials and returns to a diatonic harmony that he never quite forsook at his most avant-garde. 
    Tracklist:

    Download e ascolto online: https://brilliant-classics.lnk.to/TakemitstuCompleteMusic

    Suites and Homages, Renata Arlotti

    La casa discografica Stradivarius pubblica l'esordio discografico della chitarrista italiana Renata Arlotti intitolato "Suites and Homages".
    Data di pubblicazione: 15-05-2018
    Numero di catalogo: STR 37079
    Etichetta: STRADIVARIUS - Italia
    La tracklist include le seguenti opere: 

    Informazioni ed eventi legati alla promozione della release sul sito internet della musicista: http://www.renataarlotti.com

    Ferdinand Rebay - Works for guitar and piano

    Buongiorno a tutti,
    con enorme piacere condivido l'uscita del primo disco del duo Andrea Ferrario (chitarra) ed Elena Napoleone (pianoforte). Ferdinand Rebay - works for guitar and piano è la prima registrazione delle musiche per chitarra e pianoforte del compositore austriaco. Attualmente il cd è in vendita on line su iTunes, Amazon o scaricabile su Spotify, ma verrà stampato a breve.

    British-American Composers (of the 20th century), Luigi Vedele

    Dopo alcuni mesi dall'uscita ufficiale per l'etichetta Dotguitar su Amazon e altri e-stores, finalmente è disponibile anche su ITunes il mio cd per chitarra sola dedicato a compositori britannici e americani (doveroso omaggio agli "alleati" dopo il cd che tanti anni fa dedicai ai compositori austro-tedeschi).
    La scelta dei brani è stata dettata dal desiderio di dare vita e risalto a lavori di un certo spessore, ingiustamente trascurati (o, comunque, poco eseguiti) che meritavano, per le qualità formali, estetiche, timbriche ed espressive, una  registrazione (una prima assoluta per quanto riguarda Kerr, Wills, Persichetti, e J.Franco).
    Nel caso specifico, il punto di partenza è stato un programma per chitarra sola (incentrato su compositori famosi per le musiche da film) che, su invito di Angelo Gilardino, preparai anni fa. Ne facevano parte esclusivamente brani originali per chitarra di Arnell, Morricone, Rosza, Bennett, Arnold e Goldsmith. Proprio il brano scritto da quest’ultimo (Toccata) è stato l’unico “sopravvissuto”  in questa nuova selezione. Ne è nato un recital di compositori contemporanei britannici ed americani, alcuni dei quali mi furono segnalati ugualmente da Angelo Gilardino. 
    Un filo conduttore lega, a mio avviso, queste musiche dall’impianto formale molto diverso: “Lo studio sul suono effettuato non tanto (o non solamente) in funzione della varietà timbrica, ma che piuttosto va alla ricerca del cuore sonoriale stesso dello strumento”, come dice Gianni Nuti a proposito del “Tenebrismo” nel suo Manuale di Storia della Chitarra (ed.Bérben).  Ciò mi ha spinto, dopo una serie di tentativi e ripensamenti, a disporre i brani secondo un ordine che, al di là degli specifici aspetti compositivi, porti idealmente l’ascoltatore a vivere un’esperienza ricca di suggestioni e stati d’animo diversi (sogno, irrequietezza, stupore, sgomento, quiete ecc.) nel segno della continuità ad un livello profondo di percezione.
    La tracklist:
    1.  Jerry Goldsmith  Toccata (1950s)  2:36
    2. Harrison Kerr  Variations “The Tower of Kel” (*1971) 8:13
    3. John McCabe Canto (1968) 10 :13
        Arthur Wills Moods and Diversions (*1982)
    4.           Variations 7:42
    5.           Fugue 9:03
    6.           Passacaglia 6:55
    7. Vincent Persichetti Parable XXI (*1979) 11:40
        Thomas Wilson Three Pieces (1961)
    8.           Allegro 2:23      
    9.           Lento 1:58
    10.        Moderato 1:47
    11.Thomas Wilson Coplas del Ruiseñor (1971)  11:28
        Johan Franco Suite of American Folk Songs (*1970)
    12.        Cindy 1:12
    13.        When I was single 2:43
    14.        All the pretty little Horses 1:15
    15.        Haul away Joe  1:43 
     (*world premiere)                 Tot. Time 80:51

    Guitarra Clásica - Eugenio della Chiara

    Nel mese di Gennaio del 2018 la casa discografica Decca pubblica il nuovo CD del chitarrista italiano Eugenio Della Chiara: Guitarra Clásica. Si tratta di un prodotto discografico dedicato alle trascrizioni per chitarra della musica di Haydn, Mozart e Beethoven di Francisco Tárrega, Miguel Llobet e Andrés Segovia.
    Più dettagliatamente la tracklist è così articolata:
    Franz Joseph Haydn (1732 - 1809)
    1. Minuetto (Allegretto) dalla Sinfonia Hob.I:96 *** 
    2. Andante [orig. Minuetto] dal Trio Hob.XI:87 *
    3. Minuetto (Presto) dal Quartetto Hob.III:76 n. 1 ***
    4. Largo assai dal Quartetto Hob.III:74 n. 3 ***
    Wolfgang Amadeus Mozart (1756 - 1791)
    5. Minuetto II dalla Serenata K 375 *** °
    6. Andante cantabile dalla Sonata K 330 **
    7. Minuetto (Allegretto) dal Quintetto K 593 *
    Ludwig van Beethoven (1770 - 1827)
    8. Adagio sostenuto dalla Sonata “Quasi una fantasia” op. 27 n. 2 *
    9. Minuetto (Moderato) WoO 10 n. 2 *** °
    10. Minuetto (Moderato e grazioso) dalla Sonata op. 31 n. 3 *** °
    11. Andante dalla Sonata op. 14 n. 2 **
    Bonus tracks
    Wolfgang Joseph Lanz (1797 - 1873)
    12. Rondino in Re maggiore op. 9 n. 1 °°
    Carlo Galante (1959)
    13. Cammeo di Joseph Haydn (in forma di minuetto) °°
    * Tr. F. Tárrega
    ** Tr. M. Llobet
    *** Tr. A. Segovia
    ° Prima registrazione della trascrizione per chitarra
    °° Prima registrazione assoluta
    Chitarra: Domingo Esteso 1935
    Corde: Aquila Seta (cantini) / Aquila Rubino (bassi)
    Tr. 1 – orig. per orchestra
    Tr. 2 – orig. per viola di bordone, viola e violoncello
    Tr. 3 & 4 – orig. per quartetto d’archi
    Tr. 5 – orig. per ensemble di fiati
    Tr. 6, 8, 9, 10 & 11 – orig. per pianoforte
    Tr. 7 – orig. per quintetto d’archi
    Concerto alla Chiesa dell'Annunziata di Pesaro - 27/06/2017
    MU.N / Music Notes in Pesaro
    Franz Schubert - Sonata in La minore D 821 "Arpeggione"
    I. Allegro moderato (0:15)
    Revisione di Eugenio Della Chiara
    Video: Richard Nacinelli
    Audio: Lunik Recording Studio
    Editing e mixaggio: Federico D'Ascola

    Song Book for Guitar, Alberto Mesirca

    L'etichetta discografica Kairos inizia la distribuzione del nuovo cd del chitarrista italiano Alberto Mesirca dal titolo "Claudio Ambrosini - Song Book for Guitar" contenente i lavori più importanti del compositore veneto Claudio Ambrosini (1948) scritti dal il 1973 e il 2013.
    La tracklist:

    In allegato il bookleto in formato PDF: Booklet.pdf
    Link al prodotto sul sito dell'editore: https://www.kairos-music.com/cds/0015012kai

    Segovia, Alberto la Rocca

    Il nuovo disco del chitarrista italiano Alberto La Rocca è dedicato alla musica originale per chitarra sola scritta da Andrés Segovia (1893 - 1987). Pubblicato dalla casa discografica olandese Brilliant Classics, il CD include i seguenti brani:

    Da questo video è possibile ascoltare in anteprima alcune tracce:
    Sito internet del chitarrista: http://albertolarocca.weebly.com
×

Informazione importante

Usando il Forum dichiari di essere d'accordo con i nostri Terms of Use.