Vai al contenuto
Novità
  • Eventi legati alla chitarra

    Festival, concerti, corsi ed ogni genere di manifestazione legata alla chitarra

    ROMA EXPO GUITARS 2019

    Roma Expo Guitars 2019: a Marzo la chitarra classica italiana si mette in mostra.
    Nel cuore della capitale, in una fantastica Location a pochi passi da Fontana di Trevi, 30 importanti liutai professionisti italiani presentano i loro strumenti artigianali, vere opere d’arte, prezioso patrimonio artistico del nostro paese! esporranno inoltre 16 importanti Aziende che operano nel settore musicale (corde, custodie, meccaniche, legni, editorie, etc). 
    All'interno della Location sono inoltre presenti ben 10 sale prova insonorizzate per poter dar modo a tutti i chitarristi di provare gli strumenti in tutta tranquillità e nel massimo confort! 
    Il programma della manifestazione, sempre ricco di novità, per l’edizione 2019 prevede:
    - venerdì ore 19.30 concerto di Thu Le;
    - sabato ore 15.00 conferenza dal titolo “L’influenza della Liuteria spagnola del ‘900 nell'evoluzione della chitarra italiana e della sua identità progettuale e sonora ” con l’esclusiva presenza in sede di strumenti originali d’epoca (Torres, Manuel Ramirez, Simplicio, Garcia, Domingo y Esteso, Mozzani, Gallinotti); relatori della conferenza i Maestri Liutai Gabriele Lodi, Lorenzo Frignani, Mario Grimaldi con interventi musicali sugli strumenti originali da parte dei Maestri Pablo Marquez, Luigi Attademo, Bruno Giuffredi;
    - sabato ore 19.30 concerto di Marco Tamayo;
    - Domenica ore 12.00 conferimento del Premio alla Carriera ad un grande personaggio della chitarra classica;
    - Domenica ore 15.00 esibizione musicale delle chitarre in esposizione a Mostra a cura della chitarrista spagnola Annabel Montesinos
    Ovviamente anche per l’edizione 2019 la nostra Associazione realizzerà il Catalogo Ufficiale di Roma Expo Guitars: un bellissimo e prestigioso volume a colori in doppia lingua (italiano ed inglese), al cui interno saranno descritti, con informazioni tecniche e foto dettagliate, gli strumenti di ogni singolo liutaio espositore e dove sarà inoltre dedicata una pagina pubblicitaria ad ogni azienda espositrice.
    Il prezioso catalogo sarà dato in omaggio con il biglietto di ingresso a tutti i visitatori dell’Expo.
    Vi aspettiamo il 15, 16 e 17 marzo 2019 presso la sede della Roma Eventi Fontana di Trevi in Piazza della Pilotta n. 4 per scoprire e toccare con mano un'eccellenza italiana nel mondo. 

    I° Concorso Accademia della Chitarra di Savona d'interpretazione chitarristica

    REGOLAMENTO

    Il 1° Concorso Accademia della Chitarra di Savona d'Interpretazione Chitarristica è aperto a chitarristi solisti di tutte le nazionalità e si svolgerà sabato 16 marzo 2019 presso il Centro “Città dei Papi”, in Via Dei Mille n° 4 a Savona.
    Categorie

    Il Concorso si articola nelle seguenti categorie:

    CAT. A chitarristi fino ai 13 anni

    CAT. B chitarristi fino ai 15 anni

    CAT. C chitarristi fino ai 17 anni

    CAT. D chitarristi senza limiti d’età

    L'età anagrafica dei concorrenti, utile per la partecipazione alle categorie, è considerata alla data del concorso. I candidati dovranno presentarsi, per la registrazione e l’inizio delle audizioni muniti di un documento di riconoscimento valido, alle 9.00 del giorno 16 marzo 2019 presso il Centro “Città dei Papi”, in Via Dei Mille n° 4 a Savona. 
    Le audizioni saranno aperte al pubblico e inizieranno alle ore 9.30.

    Prove e programma
    Le categorie A, B, C sono a prova unica; la categoria D prevede due prove (eliminatoria e finale) che si svolgeranno nella stessa giornata, una di mattina e una nel tardo pomeriggio.

    CAT. A programma libero della durata massima di 5 minuti
    CAT. B programma libero della durata massima di 7 minuti
    CAT. C programma libero della durata massima di 9 minuti
    CAT. D prova eliminatoria: Mauro Giuliani “Studio Op. 111 n° 2 (“Le ore di Apollo” parte I Ed. Sinfonica) e programma libero della durata massima di 10 minuti; prova finale: programma libero della durata massima di 18 minuti.
     
    Tutti i brani presentati dai concorrenti della categoria D dovranno essere eseguiti a memoria e appartenere al repertorio originale per chitarra.
    Non è consentito l’utilizzo dell’accordatore elettronico durante la prova.
    Sono ammesse trascrizioni dal liuto, vihuela, chitarra antica e strumenti similari (per tutte le categorie).
    Per le categorie A, B, C, non è obbligatorio eseguire a memoria il programma.

    La durata della prova verrà calcolata a partire dal momento in cui il candidato inizia a suonare.

    Giuria

    Le giurie del Concorso saranno formate da chitarristi e musicisti professionisti.

    Qualora un componente della Giuria abbia in atto, o abbia avuto nel corso dell’anno precedente l'inizio delle prove, rapporti didattici con uno o più concorrenti, si asterrà dall'esprimere il voto sulla prova del concorrente in questione.

    Il candidato che per qualsiasi ragione non si presenti nel luogo e all'ora indicata, perde il diritto a partecipare al concorso senza aver diritto al rimborso della quota di partecipazione.

    Premi

    Premio Famiglia Scaglia Donati - Borsa di studio del valore di € 200,00 in memoria dei coniugi Giuseppina Donati e Mario Scaglia (Claodin do Giabbe) assegnata al concorrente che otterrà maggior punteggio fra le categorie A, B, C.

    Chitarra di liuteria da concerto in abete Roberto Rozado, con rifiniture abbinate alla rosetta*, del valore di € 4500,00 assegnata al concorrente della categoria D che conseguirà un punteggio pari o superiore a 123/130. 
    * https://www.rozadoguitars.com/
     
    Categoria A:
     
    1° Premio: Diploma, stampa d’autore città di Savona, Set di corde, CD e 2 pubblicazioni Edizioni Musicali Sinfonica
    2° Premio: Diploma, stampa d’autore città di Savona, Set di corde, CD e 1 pubblicazione Edizioni Musicali Sinfonica
    3° Premio: Diploma, stampa d’autore città di Savona, Set di corde, CD

     
    Categoria B:

    1° Premio: Diploma, stampa d’autore città di Savona, Set di corde, CD e 2 pubblicazioni Edizioni Musicali Sinfonica

    2° Premio: Diploma, stampa d’autore città di Savona, Set di corde, CD e 1 pubblicazione Edizioni Musicali Sinfonica

    3° Premio: Diploma, stampa d’autore città di Savona, Set di corde, CD
     

    Categoria C:

    1° Premio: Diploma, stampa d’autore città di Savona, Set di corde, CD e 2 pubblicazioni Edizioni Musicali Sinfonica

    2° Premio: Diploma, stampa d’autore città di Savona, Set di corde, CD e 1 pubblicazione Edizioni Musicali Sinfonica

    3° Premio: Diploma, stampa d’autore città di Savona, Set di corde, CD
     
     
    Categoria D:

    1° Premio: Diploma, stampa d’autore città di Savona, Set di corde, CD e 2 pubblicazioni Edizioni Musicali Sinfonica

    2° Premio: Diploma, stampa d’autore città di Savona, Set di corde, CD e 1 pubblicazione Edizioni Musicali Sinfonica

    3° Premio: Diploma, stampa d’autore città di Savona, Set di corde, CD

     
    I premi sono da considerarsi indivisibili e sarà cura della commissione valutare la non assegnazione degli stessi in mancanza di un livello adeguato. Il giudizio finale della Giuria è inappellabile.

    Parametri di valutazione e punteggi

    Per la formazione della graduatoria verranno considerati i seguenti parametri con assegnazione dei relativi punteggi:
    Accordatura (15 punti)
    Originalità e qualità del repertorio (15 punti)
    Lettura corretta della partitura (20 punti)
    Tecnica (20 punti)
    Presenza sonora (30 punti)
    Musicalità (30 punti) 
    per un totale di punti 130.

    Per ottenere il punteggio massimo per ogni parametro il candidato deve soddisfare i seguenti criteri:
    Accordatura: sarà valutata l’accuratezza di mantenere il proprio strumento accordato durante la prova.
    Originalità e qualità del repertorio: sarà valutata la qualità artistica del repertorio presentato e l’originalità della scelta effettuata.
    Lettura corretta della partitura: sarà valutata l’aderenza allo spartito e alla sua corretta interpretazione (note, valori, indicazioni agogiche e dinamiche, fraseggio, articolazioni...).
    Presenza sonora: sarà valutata la qualità timbrica, la chiarezza, la pulizia e la potenza sonora durante la prova.
    Musicalità: saranno valutate le scelte interpretative e musicali.
    Ogni membro della Giuria avrà una scheda di valutazione per ogni candidato nella quale verranno registrati i punteggi assegnati per ogni parametro stabilito. Alla fine di ogni prova, la Giuria effettuerà la somma complessiva dei punteggi e la media matematica; successivamente verrà stilata una graduatoria di merito.

    Iscrizioni e Quote di partecipazione

    Le iscrizioni dovranno pervenire alla segreteria dell'Associazione Accademia della Chitarra di Savona entro e non oltre il 1° marzo 2019 compilando il modulo online presente sul sito dell’Associazione, allegando copia del bonifico della quota di partecipazione:

    CAT. A, B, C € 35

    CAT. D € 60

    Le quote di iscrizione non sono rimborsabili, salvo annullamento dell’evento.
    Premiazione dei vincitori
     
    La premiazione dei vincitori avrà luogo il giorno 16 marzo 2019 al termine delle audizioni (indicativamente per le ore 18.30) presso la Sala Cappa del Centro “Città dei Papi”, in Via Dei Mille n° 4, Savona. Non verranno consegnati i premi e i Diplomi ai vincitori (Primo, Secondo e Terzo Premio) che non prenderanno parte al Concerto di Premiazione.

    La partecipazione al Concorso implica la totale accettazione del presente Regolamento.

    Info e Iscrizioni:
     
    REGOLAMENTO

    Il 1° Concorso Accademia della Chitarra di Savona d'Interpretazione Chitarristica è aperto a chitarristi solisti di tutte le nazionalità e si svolgerà sabato 16 marzo 2019 presso il Centro “Città dei Papi”, in Via Dei Mille n° 4 a Savona.
    Categorie

    Il Concorso si articola nelle seguenti categorie:

    CAT. A chitarristi fino ai 13 anni

    CAT. B chitarristi fino ai 15 anni

    CAT. C chitarristi fino ai 17 anni

    CAT. D chitarristi senza limiti d’età

    L'età anagrafica dei concorrenti, utile per la partecipazione alle categorie, è considerata alla data del concorso. I candidati dovranno presentarsi, per la registrazione e l’inizio delle audizioni muniti di un documento di riconoscimento valido, alle 9.00 del giorno 16 marzo 2019 presso il Centro “Città dei Papi”, in Via Dei Mille n° 4 a Savona. 
    Le audizioni saranno aperte al pubblico e inizieranno alle ore 9.30.

    Prove e programma
    Le categorie A, B, C sono a prova unica; la categoria D prevede due prove (eliminatoria e finale) che si svolgeranno nella stessa giornata, una di mattina e una nel tardo pomeriggio.

    CAT. A programma libero della durata massima di 5 minuti
    CAT. B programma libero della durata massima di 7 minuti
    CAT. C programma libero della durata massima di 9 minuti
    CAT. D prova eliminatoria: Mauro Giuliani “Studio Op. 111 n° 2 (“Le ore di Apollo” parte I Ed. Sinfonica) e programma libero della durata massima di 10 minuti; prova finale: programma libero della durata massima di 18 minuti.
     
    Tutti i brani presentati dai concorrenti della categoria D dovranno essere eseguiti a memoria e appartenere al repertorio originale per chitarra.
    Non è consentito l’utilizzo dell’accordatore elettronico durante la prova.
    Sono ammesse trascrizioni dal liuto, vihuela, chitarra antica e strumenti similari (per tutte le categorie).
    Per le categorie A, B, C, non è obbligatorio eseguire a memoria il programma.

    La durata della prova verrà calcolata a partire dal momento in cui il candidato inizia a suonare.

    Giuria

    Le giurie del Concorso saranno formate da chitarristi e musicisti professionisti.

    Qualora un componente della Giuria abbia in atto, o abbia avuto nel corso dell’anno precedente l'inizio delle prove, rapporti didattici con uno o più concorrenti, si asterrà dall'esprimere il voto sulla prova del concorrente in questione.

    Il candidato che per qualsiasi ragione non si presenti nel luogo e all'ora indicata, perde il diritto a partecipare al concorso senza aver diritto al rimborso della quota di partecipazione.

    Premi

    Premio Famiglia Scaglia Donati - Borsa di studio del valore di € 200,00 in memoria dei coniugi Giuseppina Donati e Mario Scaglia (Claodin do Giabbe) assegnata al concorrente che otterrà maggior punteggio fra le categorie A, B, C.

    Chitarra di liuteria da concerto in abete Roberto Rozado, con rifiniture abbinate alla rosetta*, del valore di € 4500,00 assegnata al concorrente della categoria D che conseguirà un punteggio pari o superiore a 123/130. 
    * https://www.rozadoguitars.com/
     
    Categoria A:
     
    1° Premio: Diploma, stampa d’autore città di Savona, Set di corde, CD e 2 pubblicazioni Edizioni Musicali Sinfonica
    2° Premio: Diploma, stampa d’autore città di Savona, Set di corde, CD e 1 pubblicazione Edizioni Musicali Sinfonica
    3° Premio: Diploma, stampa d’autore città di Savona, Set di corde, CD

     
    Categoria B:

    1° Premio: Diploma, stampa d’autore città di Savona, Set di corde, CD e 2 pubblicazioni Edizioni Musicali Sinfonica

    2° Premio: Diploma, stampa d’autore città di Savona, Set di corde, CD e 1 pubblicazione Edizioni Musicali Sinfonica

    3° Premio: Diploma, stampa d’autore città di Savona, Set di corde, CD
     

    Categoria C:

    1° Premio: Diploma, stampa d’autore città di Savona, Set di corde, CD e 2 pubblicazioni Edizioni Musicali Sinfonica

    2° Premio: Diploma, stampa d’autore città di Savona, Set di corde, CD e 1 pubblicazione Edizioni Musicali Sinfonica

    3° Premio: Diploma, stampa d’autore città di Savona, Set di corde, CD
     
     
    Categoria D:

    1° Premio: Diploma, stampa d’autore città di Savona, Set di corde, CD e 2 pubblicazioni Edizioni Musicali Sinfonica

    2° Premio: Diploma, stampa d’autore città di Savona, Set di corde, CD e 1 pubblicazione Edizioni Musicali Sinfonica

    3° Premio: Diploma, stampa d’autore città di Savona, Set di corde, CD

     
    I premi sono da considerarsi indivisibili e sarà cura della commissione valutare la non assegnazione degli stessi in mancanza di un livello adeguato. Il giudizio finale della Giuria è inappellabile.

    Parametri di valutazione e punteggi

    Per la formazione della graduatoria verranno cosiderati i seguenti parametri con assegnazione dei relativi punteggi:
    Accordatura (15 punti)
    Originalità e qualità del repertorio (15 punti)
    Lettura corretta della partitura (20 punti)
    Tecnica (20 punti)
    Presenza sonora (30 punti)
    Musicalità (30 punti) 
    per un totale di punti 130.

    Per ottenere il punteggio massimo per ogni parametro il candidato deve soddisfare i seguenti criteri:
    Accordatura: sarà valutata l’accuratezza di mantenere il proprio strumento accordato durante la prova.
    Originalità e qualità del repertorio: sarà valutata la qualità artistica del repertorio presentato e l’originalità della scelta effettuata.
    Lettura corretta della partitura: sarà valutata l’aderenza allo spartito e alla sua corretta interpretazione (note, valori, indicazioni agogiche e dinamiche, fraseggio, articolazioni...).
    Presenza sonora: sarà valutata la qualità timbrica, la chiarezza, la pulizia e la potenza sonora durante la prova.
    Musicalità: saranno valutate le scelte interpretative e musicali.
    Ogni membro della Giuria avrà una scheda di valutazione per ogni candidato nella quale verranno registrati i punteggi assegnati per ogni parametro stabilito. Alla fine di ogni prova, la Giuria effettuerà la somma complessiva dei punteggi e la media matematica; successivamente verrà stilata una graduatoria di merito.

    Iscrizioni e Quote di partecipazione

    Le iscrizioni dovranno pervenire alla segreteria dell'Associazione Accademia della Chitarra di Savona entro e non oltre il 1° marzo 2019 compilando il modulo online  presente sul sito dell’Associazione, allegando copia del bonifico della quota di partecipazione:

    CAT. A, B, C € 35

    CAT. D € 60

    Le quote di iscrizione non sono rimborsabili, salvo annullamento dell’evento.
    Premiazione dei vincitori
     
    La premiazione dei vincitori avrà luogo il giorno 16 marzo 2019 al termine delle audizioni (indicativamente per le ore 18.30) presso la Sala Cappa del Centro “Città dei Papi”, in Via Dei Mille n° 4, Savona. Non verranno consegnati i premi e i Diplomi ai vincitori (Primo, Secondo e Terzo Premio) che non prenderanno parte al Concerto di Premiazione.

    La partecipazione al Concorso implica la totale accettazione del presente Regolamento.

    Info e Iscrizioni:

    https://www.accademiadellachitarradisavona.it/concorso-di-chitarra/
     
     
    La Direzione Artistica
    Savona, 28/11/2018
     
     
    La Direzione Artistica
    Savona, 28/11/2018

    Mostra di Liuteria Contemporanea 2018

    In Collaborazione con ChitArs Nova (Danilo Bazzana e Francesca Bignami)
    I liutai che esporranno durante la mostra:
    Ivan Bruna Marco Gilioli Mirko Migliorini Davide Scacchi Fabio Schmidt Angelo Vailati Matteo Vaghi Nella tre giorni del festival sarà possibile ammirare strumenti costruiti da alcuni dei più bravi e talentuosi liutai italiani.
    Sarà poi possibile:
    • conoscere di più di questa affascinante arte attraverso l’incontro diretto con i Maestri
    • Provare gli strumenti direttamente nelle sale prove
    • Ascoltare il loro suono in concerto con evento pensato appositamente, nelle mani esperte del chitarrista scozzese Sasha Savaloni

    Concerto di Sara Celardo

    Il giorno 24 Novembre 2018, presso il Museo MAN, la giovanissima interprete Sara Celardo terrà un concerto per chitarra sola nell'ambito della nuova edizione della Rassegna di Concerti di Giovani Musicisti organizzata da Musicare con il finanziamento della Regione Autonoma della Sardegna.
    La musicista – presentata sul sito di Musicare in questo post – presenterà un programma basato sulla musica originale per chitarra del Ventesimo e Ventunesimo Secolo.
    Il programma previsto è il seguente:
    Alexandre Tansman (1897-1986):
       Variations sur un théme de Scriabine
       - Thème: Lento 
       - Variation I: Istesso tempo
       - Variation II: Un poco più mosso
       - Variation III: Vivo (non troppo)
       - Variation IV: Lento cantabile, un poco rubato
       - Variation V: Allegretto grazioso (quasi Mazurka)
       - Variation VI: Allegro con moto (Fugato) 

    Mario Castelnuovo-Tedesco (1895-1968)
       Sonata "Omaggio a Boccherini»
       - I. Allegro con spirito
       - II. Andantino, quasi canzone
       - III. Tempo di Minuetto
       - IV. Vivo ed energico
    Qui la scheda del concerto su Facebook.
    L’ingresso è gratuito.
    Il concerto è organizzato in collaborazione conil Museo MAN ed il Forum Italiano di Chitarra Classica.

    Concerto di Riccardo Cogoni

    Il primo concerto della nuova edizione della Rassegna di Concerti di Giovani Musicisti vedrà protagonista il giovane interprete Riccardo Cogoni, presentato qui. 
    Il concerto si terrà a Nuoro presso il Museo MAN il giorno 23 Novembre con inizio alle ore 20.30.
    L’ingresso è gratuito.
    Il programma include musica originale per chitarra e più dettagliatamente sarà così articolato:
    Heitor Villa-Lobos (1887-1959)
       Étude Nr. 8
    Alexandre Tansman (1897-1986)
       Passacaglia
    Manuel Maria Ponce (1882-1948)
       Sonata Romantica: 
       – Allegro moderato
       – Andante espressivo
       – Allegretto vivo (“Moment musicale”)
       – Allegro non troppo e serioso
    La scheda dell’appuntamento su Facebook è disponibile qui.
    Il concerto è finanziato dalla Regione Autonoma della Sardegna ed p organizzato in collaborazione con il Museo MAN di Nuoro ed il Forum Italiano di Chitarra Classica.

    Concerto del Solo Duo

    Concerto del SoloDuo: Matteo Mela e Lorenzo MIcheli
    Sabato 10 Novembre, a Borgoricco (Pd)
    Ingresso libero con offerta volontaria
    Matteo Mela e Lorenzo Micheli (“SoloDuo”) formano uno dei duo di chitarre più attivi e conosciuti nel mondo: insieme hanno suonato in tutta Europa, negli Stati Uniti e in Canada, in Asia e in America latina, dalla Carnegie Hall di New York alla Konzerthaus di Vienna, dalla Sejong Hall di Seoul alla Sala delle Colonne di Kiev. Il “Washington Post” li ha descritti come “extraordinarily sensitive, with effortless command and an almost unbearable delicacy of touch”. La loro discografia comprende i Duos Concertants di Antoine de Lhoyer, le tre antologie “Solaria”, “Noesis” e “Metamorphoses”, un disco sulla musica del ’600 italiano per tiorba e chitarra barocca (“La suave melodia”, con Massimo Lonardi), una raccolta di opere da camera di Mauro Giuliani, le Sonate di Ferdinand Rebay, i 24 preludi e fughe di Mario Castelnuovo-Tedesco, i Trii op. 19 di François de Fossa (con Enrico Bronzi e Ivan Rabaglia) e un disco sulla musica vocale di Alessandro Scarlatti (con Massimo Lonardi e Renata Fusco), oltre a una decina di lavori solistici. Il loro ultimo lavoro discografico (2018) è dedicato alle “ Sonate" di Beethoven in un’inedita versione per due chitarre. Matteo Mela e Lorenzo Micheli sono “Artists in Residence” alla University of Colorado Boulder (dal 2015) e alla Columbus State University (dal 2017), e insegnano rispettivamente al Conservatoire Populaire di Ginevra e al Conservatorio della Svizzera italiana di Lugano.

    Francesco Camattini insegna diritto ed economia all’ITIS “G. Galilei” di San Secondo Parmense. Dirige il coro del Centro Interculturale di Parma (che ha fondato nel 2014). Ha esordito come cantautore nel 1998 con la pubblicazione del cd “Le nove stagioni” a cui sono seguiti altri lavori discografici: “Ormeggi“, 2003; “Fine della Storia“, 2006; “Crazy Crisi“, 2011; “Solo vero sentire“, 2016; nonché due lavori per il teatro dedicati al precariato e alla crisi della postmodernità (“Opera PoPolare Interinale”; “In Carne & Wireless”). Ha “prestato” la voce alle caustiche canzoni di Boris Vian all’interno delle iniziative realizzate dalla Fondazione Teatro Due di Parma in collaborazione con Fond’Action Boris Vian di Parigi, in occasione del cinquantesimo della morte dell’artista (1959-2009). Nel 2015 ha pubblicato per Infinito edizioni l’opera teatrale e musicale “La terra della e degli uomini integri” rappresentata e realizzata con un gruppo di giovani di seconda generazione in collaborazione con l’orchestra e gli allievi del Liceo Musicale A. Bertolucci. Tra le sue collaborazioni: Alberto Miodini, Davide Carmarino, Alessandro Sgobbio, Emiliano Vernizzi, Paolo Schianchi, Jimmy Villotti, Antonio Marangolo, Niccolò Bossini, Gregorio Buti, Leonardo Morini e Paolo Ricci. Nel 2016 è uscito il suo l’ultimo album distribuito da Egea: “Solo Vero Sentire”.

    Programma: 

    Mario Castelnuovo-Tedesco (1895-1968)
    Les guitares bien tempérées op. 199
    Preludio e Fuga n. 4 in mi maggiore

    Claude Debussy (1862-1918)
    Suite Bergamasque
    I. Prélude
    II. Menuet
    III. Clair de lune
    IV. Passepied

    M. Castelnuovo-Tedesco
    Les guitares bien tempérées op. 199
    Preludio e Fuga n. 15 in la maggiore (“I hear America singing”)

    L. van Beethoven (1770-1827)
    Sonate pathétique op. 13
    I. Grave - Allegro molto e con brio
    II. Adagio cantabile
    III. Rondò. Allegro

    M. Castelnuovo-Tedesco 
    Les guitares bien tempérées op. 199
    Preludio e Fuga n. 23 in fa maggiore
    Preludio e Fuga n. 24 in do minore
    Scheda dell'appuntamento su Facebook: https://www.facebook.com/events/1931816486906310/

    La chitarra tra Ottocento e Novecento

    A.GI.MUS. e Museo Nazionale degli Strumenti Musicali
    La Chitarra tra Ottocento e Novecento
    Master, Seminari, Conferenze, Concerti a cura di Francesco Taranto
    per un Museo Interattivo:la fruizione dello strumento musicale attraverso l'ascolto del suono
    Sabato 10 novembre 2018
    h. 10.00-13.30    Seminario gratuito “La Chitarra dell’Ottocento” tecnica e repertorio -    docente Francesco Taranto
    h. 15.00    Esposizione di strumenti storici 
    a cura di Lorenzo Frignani e Francesco Taranto
    h. 15.30    La Chitarra in Italia tra la fine del Settecento e l’inizio dell’Ottocento
    a cura di Lorenzo Frignani e Donatella Melini
    h. 16.30    Esibizione dei partecipanti al Seminario “La Chitarra dell’Ottocento” 
    h. 17.15    Giovan Battista Noceti - I Capricci per chitarra
    a cura di Marco Vinicio Bazzotti e Massimo Gasbarroni
    h. 17.30    Ricordando il liutaio Giovanni Mancini… 
    con Massimo Gasbarroni alla chitarra
    Domenica 11 novembre 2018
    h. 10.00    Le Corde tra Mito e Realtà
    Incontro con Mimmo Peruffo
    h. 12.30    Identità ed estetica del suono
    rapporto tra strumenti originali e le loro copie
    a cura di Lorenzo Frignani
    h. 15.00    La produzione degli strumenti delle Scuole di Liuteria:dalla progettazione alla commercializzazione
    a cura di Roberto Villa e Gualtiero Nicolini
    Presentazione del libro
    “Il procedimento costruttivo della Chitarra Classica” 
    con Cesare Gualazzini
    interventi musicali a cura di Roberto Vallini e Francesco Taranto
    h. 16.30    Gli Autori per Chitarra del Novecento 
    a cura di Marco Vinicio Bazzotti
    h. 17.00    La liuteria Raponi
    con Amenio Raponi
    h. 17.15    Ricordando il liutaio Giovanni Scatasta… 
    a cura di Angelo Barricelli e Francesco Taranto
    h. 17.45    Dalla Chitarra ottocentesca alla chitarra Torres
    a cura di Roberto Vallini – Francesco Taranto
    e le copie di Agostino Quaresima e Fabio Zontini
    h. 18.15    Conclusione con il Trio Kanzonette 
    Nando Citarella, Salvatore Rotunno, Francesco Taranto e le chitarre lyra di Franco Merlo

    Concerto di Cristiano Porqueddu

    La storica associazione culturale nuorese I Segni delle Radici diretta dall’attore Gavino Poddighe organizza un concerto a Nuoro il giorno 17 Novembre. Protagonista il chitarrista nuorese  @Cristiano Porqueddu
    Il concerto, organizzato con la collaborazione di Sardiniart, il nuovissimo portale della cultura della Sardegna, si terrà presso la sede dell’associazione I Segni delle Radici, a Nuoro, in Via Grazia Deledda di fronte alla casa del celebre premio Nobel nuorese.
    Il programma è disponibile sul sito di Musicare seguendo questo link.

    Concerto di Vojin Kocic

    APERTURA CONCERTO

    Mario Castelnuovo Tedesco: “Capriccio diabolico”

    chitarrista: Lorenzo Biguzzi

    allievo dei corsi di Alto Perfezionamento chitarristico del M° Arturo Tallini



     

     
    PROGRAMMA DI SALA


     
    J.S. Bach: Sarabande and Gigue BWV 1004

    F. Tarrega: Fantasia La Traviata

    W. Walton: Largo and Alla Cubana

    A. Barrios: Choro de Saudade 

    G. Regondi: Introduction et caprice op. 23 

    chitarrista: Vojin Kocic

    vincitore del "Michele Pittaluga" Internaional Guitar Competition
×

Informazione importante

Usando il Forum dichiari di essere d'accordo con i nostri Terms of Use.