Vai al contenuto
Novità
  • Pubblicazioni

    Pubblicazioni per chitarra

    Silencios, Oscar Bellomo

    Il chitarrista compositore Oscar Bellomo pubblica la serie di brevi composizioni per chitarra dal titolo "Silencios".
    La distribuzione della musica è (penso temporaneamente) gratuita per chiunque ne faccia richiesta. Ne ho approfittato alcuni giorni fa e ho scaricato il file dal sito GuitArt International Group.
    I Silencios di Bellomo sono acquerelli (sei, per la precisione, tutti identificati dal titolo Momento seguito da un numeto progressivo) incentrati tutti su una osservazione intima e melanconica del suono della chitarra. Senza mai cadere in stereotipi, il compositore da piccole cellule tematiche fortemente caratterizzate dà forma ad ambienti sonori che non si discostano dal nucleo iniziale. L'osservazione prismatica di quest'ultimo è sempre effettuata con fantasia e abilità ed il risultato finale merita attenzione.

    Il legno che canta - 2a Edizione, Angelo Gilardino-Mario Grimaldi

    Il legno che canta La liuteria chitarristica italiana nel Novecento [SECONDA EDIZIONE]
    di Angelo Gilardino e Mario Grimaldi
    Alla scoperta dell’arte dei costruttori italiani di chitarre in una prospettiva di una doverosa rivalutazione della loro opera. Cinque ritratti degli artigiani più importanti nati entro il 1920: Luigi Mozzani, Pietro Gallinotti, Lorenzo Bellafontana, Mario Pabè e Nicola De Bonis Appendice iconografica a colori.
    L'arte dei costruttori italiani di chitarre collocata finalmente in una giusta e doverosa rivalutazione della loro opera, ancora misconosciuta e sottostimata. Cinque grandi maestri della liuteria del Novecento nati entro il 1920: Luigi Mozzani, Pietro Gallinotti, Lorenzo Bellafontana, Mario Pabè e Nicola De Bonis. La loro storia, gli studi, i viaggi, gli incontri con gli interpreti, la sapienza di un'arte che ha reso leggendari i loro strumenti. Cinque figure emblematiche, degne di essere collocate accanto a quelle dei grandi liutai iberici il cui prestigio è meritatamente vivo in tutto il mondo: così sia anche per i grandi italiani che costruirono magnifiche chitarre in tempi in cui, al sostantivo "chitarra", l'aggettivo "spagnola" si legava inscindibilmente in una sorta di simbiosi molto simile al luogo comune.

    Il Mio Primo Libro di Chitarra 3aEd., Alessandro Petrosino

    Il Mio Primo Libro di Chitarra - III Edizione 
    di Alessandro Petrosino
    Metodo rivolto agli studenti di chitarra delle scuole medie a indirizzo musicale, adatto anche agli studenti di secondo strumento dl liceo musicale, pensato con lo scopo di offrire a docenti e alunni un manuale più completo possibile, in linea con i programmi ministeriali e allo stesso tempo di facile consultazione.
    Obiettivi del metodo sono spiegare teoria e solfeggio nella maniera più divertente, facilitare la lettura e l’apprendimento dello strumento, divulgare i diversi generi musicali con attenzione ai nuovi linguaggi e favorire la conoscenza storica della chitarra e dei grandi chitarristi classici. Alla pubblicazione è allegato un CD contenente esempi e dimostrazioni utili: 154 tracce mp3 ad alta frequenza, con basi ritmiche e ritmico-armoniche per la tecnica e quelle musicali per i brani.
    Elenco basi:
    5 basi percussive per la Lettura Ritmica (una per ogni tempo) 22 basi progressive di batteria (acustica ed elettronica) per gli Arpeggi 29 basi ritmico-armoniche per tutte le scale Diatoniche, Cromatiche e Blues 50 basi orchestrali per le Melodie e i Bassi (orchestra viennese campionata, di alta qualità) 45 basi musicali per le Melodie Famose, i Canti di Natale e la Musica D’insieme (arrangiamenti moderni e simpatici per il gusto degli alunni) 3 basi ritmiche per la Ritmica Accordale e i Giri Armonici

    Heitor Villa-Lobos en huit morceaux pour guitare

    Heitor Villa-Lobos en huit morceaux pour guitare
    Una selezione di otto composizioni del compositore brasiliano edita da Max Eschig curata da Frédéric Zigante.
    Le composizioni che fanno parte della raccolta sono:
    Mazurka-chôro Valsa-chôro Chôros n° 1 Cinq préludes Douze études Étude n° 1 Étude n° 11 Étude n°8 Prélude n° 1 Prélude n° 4 Suite populaire brésilienne

    Miguel Llobet. La biografia, Stefano Picciano

    Vorrei segnalare che il libro "Miguel Llobet. La biografia" già disponibile nell'edizione italiana, dopo un lungo lavoro di traduzione è stato pubblicato anche in lingua spagnola. Il libro è l'esito di più di tre anni di ricerche condotte in emeroteche e archivi privati, e si basa sullo studio dei documenti originali del maestro catalano, custoditi presso il Museu de la Música di Barcellona.
    Edizione spagnola: http://www.utorpheus.com/product_info.php?products_id=3267
    Quella di Miguel Llobet (1878-1938) è una figura di indiscussa importanza nella storia della chitarra. La sua biografia, tuttavia, è rimasta a lungo scarsamente indagata a causa della difficile reperibilità delle fonti, e anche il ruolo da lui rivestito nella storia chitarristica era in attesa di una adeguata rivalutazione. Il lungo e sistematico lavoro di ricerca qui presentato, condotto negli archivi e nelle emeroteche di diversi paesi, ha portato l’autore a ricostruire dettagliatamente, su base documentaria, una biografia della quale sino ad oggi si possedevano solo notizie frammentarie e incerte, sottraendo all’oblio aspetti inediti dell’itinerario umano ed artistico del chitarrista catalano: la giovinezza, i viaggi, l’attività concertistica, i rapporti coi musicisti contemporanei, la genesi delle opere. Una ricerca che intende finalmente restituire al ruolo rivestito da Llobet le giuste proporzioni, offrendo perciò al contempo un contributo per una messa a fuoco generale della storia chitarristica del Novecento.
×

Informazione importante

Usando il Forum dichiari di essere d'accordo con i nostri Terms of Use.