Jump to content
  • John Duarte, Sonatina Lirica


    Cristiano Porqueddu

    L’Omaggio a Mario Castelnuovo-Tedesco contenuto nella Sonatina Lirica Op.48 di John William Duarte (1919 - 2004) non è da ricercare in eventuali citazioni ma è racchiuso – quasi celato – nell'utilizzo alternativo che viene fatto di alcune cellule tematiche e ritmiche presenti in alcune delle composizioni per chitarra del celebre compositore fiorentino.  Fin dalle primissime battute questo modus-operandi di Duarte rende la pagina molto fresca e gradevole.

    Nel primo movimento l’esposizione e l’immediato sviluppo dei due temi principali sono seguiti  da una breve sezione puntata quasi-cadenza caratterizzata da una breve digressione tonale; all'illusione di una sequenza di modulazioni a catena l’autore sostituisce il ritorno all'origine con ulteriori modifiche al secondo tema che ispira evidentemente Duarte in maniera particolare. La severa linea melodica costruita sulla scala pentatonica di re minore che apre il secondo movimento (Lento e poco mesto) è la scintilla che dà origine all’intera pagina. Duarte usa l’arcaica introduzione per dar forma a più episodi uniti per la maggior parte da elementi che si ritrovano nel tema. Nell’interpretazione che ho dato nel CD Novecento Guitar Sonatinas il suddetto sistema di scrittura viene messo in evidenza rilevando, per ciascuna piccola sezione, un diverso ruolo espressivo arricchito da una tavolozza timbrica varia e a tratti sperimentale. Nel  terzo movimento (Giocoso e molto ritmico) il fantasma di Castelnuovo-Tedesco si può intravedere nella amabile formula ritmica che l’autore sceglie per l’impianto della composizione. L’approccio idiomatico, la divisione della tastiera a blocchi tonali e l’uso esteso di corde a vuoto rendono sia l’ascolto che l’esecuzione fluente e lineare. Allo spirito burlesco della prima sezione si contrappone l’episodio centrale che sembra voler riportare alla memoria alcuni elementi drammatici del secondo tempo ma in modo quasi delirante. La ripresa è immediata e la codetta finale non altera il significato del movimento. 

    Anteprima:

     

     



    User Feedback

    Recommended Comments

    There are no comments to display.



    Join the conversation

    You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

    Guest
    Add a comment...

    ×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

      Only 75 emoji are allowed.

    ×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

    ×   Your previous content has been restored.   Clear editor

    ×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.