Jump to content
Novità

All Activity

This stream auto-updates     

  1. Yesterday
  2. Andrea Monarda, chitarra V. Bêtise - Six Nocturnes pour guitare, à la manière d'une étude progressive disponibile su ITunes, Spotify, YouTube by Believe SAS, etc. registrazione del 10 Luglio 2017 presso Casa Musicale Eco Recording © 2017 OMK-Da Vinci Edition - Valle Giovanni Edizioni
  3. Last week
  4. Interpreti: GRONDONA STEFANO (chitarra) CICCOLINI ALDO (piano,cembalo) Titolo: Prélude (1925) per chitarra Autore: PONCE Manuel - (1882-1948) MESSICO Anno di registrazione: 2018 Tipo di registrazione: D Titolo: Prélude para guitarra y clavecin (1926) Autore: PONCE Manuel - (1882-1948) MESSICO Anno di registrazione: 2018 Tipo di registrazione: D Titolo: Sonata para guitarra y clavecin (1930) Autore: PONCE Manuel - (1882-1948) MESSICO Anno di registrazione: 2018 Tipo di registrazione: D Titolo: Tonadilla op 170 n.5 (1954) On the name of Segovia Autore: CASTELNUOVO TEDESCO Mario - (1895-1968) - Firenze - ITALIA Anno di registrazione: 2018 Tipo di registrazione: D Titolo: Fantasia op 145 (1950) chitarra e piano Autore: CASTELNUOVO TEDESCO Mario - (1895-1968) - Firenze - ITALIA Anno di registrazione: 2018 Tipo di registrazione: D Titolo: Alba (1954) per chitarra Autore: HAUG Hans - (1900-1967) Anno di registrazione: 2018 Tipo di registrazione: D Titolo: Fantasia (1957) pour guitare et piano Autore: HAUG Hans - (1900-1967) Anno di registrazione: 2018 Tipo di registrazione: D Titolo: Salut d'amour op 12 (1888) (arr. S. Grondona) Autore: ELGAR Edward - (1857-1934) - Broadheath - INGHILTERRA Anno di registrazione: 2018 Tipo di registrazione: D
  5. Tutta la musica divisa per contemporanea,chitarra, jazz etc...tra artisti Italiani e Fuori per una musica trasversale e aperta.
  6. Interpreti: SUSANI GIACOMO (chitarra) Titolo: An Marvina Autore: MERTZ Johann Kaspar - (1806-1856) - GERMANIA Anno di registrazione: 2017 Tipo di registrazione: D Titolo: Studio per chitarra (più allegro) Autore: MERTZ Johann Kaspar - (1806-1856) - GERMANIA Anno di registrazione: 2017 Tipo di registrazione: D Titolo: Unruhe Autore: MERTZ Johann Kaspar - (1806-1856) - GERMANIA Anno di registrazione: 2017 Tipo di registrazione: D Titolo: An die Entfernte Autore: MERTZ Johann Kaspar - (1806-1856) - GERMANIA Anno di registrazione: 2017 Tipo di registrazione: D Titolo: Capriccio per chitarra Autore: MERTZ Johann Kaspar - (1806-1856) - GERMANIA Anno di registrazione: 2017 Tipo di registrazione: D Titolo: Gebeth Autore: MERTZ Johann Kaspar - (1806-1856) - GERMANIA Anno di registrazione: 2017 Tipo di registrazione: D Titolo: Lied ohne Worte Autore: MERTZ Johann Kaspar - (1806-1856) - GERMANIA Anno di registrazione: 2017 Tipo di registrazione: D Titolo: Elegie Autore: MERTZ Johann Kaspar - (1806-1856) - GERMANIA Anno di registrazione: 2017 Tipo di registrazione: D Titolo: Studio n.1 in DO per chitarra Autore: REGONDI Giulio - (1822-1872) - ITALIA Anno di registrazione: 2017 Tipo di registrazione: D Titolo: Studio n.4 in MI per chitarra Autore: REGONDI Giulio - (1822-1872) - ITALIA Anno di registrazione: 2017 Tipo di registrazione: D Titolo: Studio n.6 in re per chitarra Autore: REGONDI Giulio - (1822-1872) - ITALIA Anno di registrazione: 2017 Tipo di registrazione: D Titolo: Reverie (notturno per chitarra op 19) Autore: REGONDI Giulio - (1822-1872) - ITALIA Anno di registrazione: 2017 Tipo di registrazione: D
  7. Dove si compra questo CD di cui parlate?
  8. Earlier
  9. La Sonatina Miniature del compositore e didatta Virgilio Mortari (1902 – 1993) è un perfetto esempio di come un autore in possesso eccellenti doti tecniche ed espressive riesca a dare l’idea del suo concetto di uno strumento musicale in spazi estremamente ristretti. Pubblicata nel 1977, la composizione non è divisa nei canonici movimenti ma è strutturata in due sezioni le cui peculiarità sono evidenti fin dalla prima lettura. La prima sezione, Lento, nella tonalità di impianto di mi minore, si sviluppa intorno ad una semplice e ariosa linea melodica che mette in condizione l’esecutore di scavare in una ricerca espressiva ricca di sfaccettature e alternative. Il breve ma efficace sviluppo si snoda su una nitida scrittura a due parti accostata a triadi che oscillano cromaticamente in un ristretto registro. Ed è proprio con l’ausilio di semplici passaggi cromatici nelle ultime battute della sezione che la linea melodica principale conduce l’ascoltatore a sorpresa verso la tonalità di si minore. Nell’Energico che segue l’autore abbandona quasi del tutto la scrittura polifonica e affida all’agilità dell’interprete l’esecuzione di un vero e proprio divertimento in musica. I rapidi passaggi supportati da brevi sezioni accordali e da arpeggi che spesso consentono una fugace identificazione tonale, si muovono quasi ipnoticamente sul registro medio dello strumento. Ciononostante la sezione è pervasa da uno spirito arioso ed è per questo motivo che nella presente registrazione – nonostante le richieste dinamiche specificate sulla parte – è stato dato rilievo al carattere di leggerezza e non a quello meramente virtuosistico. La pagina è parte integrante della tracklist del cofanetto Novecento Guitar Sonatinas che la casa discografica olandese Brilliant Classics ha iniziato a distribuire meno di due mesi fa. Grazie a YouTube Music, da qui è possibile ascoltare la traccia integralmente: Al momento della stesura di queste note non si hanno notizie di altre registrazioni di questa composizione per chitarra. Novecento Guitar Sonatinas è disponibile in oltre quaranta paesi ed anche su Amazon.
  10. La prima volta che si sente parlare di un’opera per chitarra del compositore inglese Cyril Scott (1879 –1970) è in una lettera datata 20 Luglio 1927, scritta da Andrés Segovia a Manuel Ponce: “Besides toiling away on your scores, I am also working on a Sonatina by Cyril Scott (thoug I must confess I am not too keen about it), on the Chaconne (I’m head over hells about it) and other works by Bach”. Della composizione lo stesso Segovia eseguì il solo primo movimento – intitolandolo Rêverie – in due diversi concerti nel 1928: a Londra presso la Wigmore Hall nel mese di Maggio e a Buenos Aires presso l’Odeon Theatre. Non esistono ad oggi prove che confermino altre esecuzioni dell’opera da parte del grande interprete spagnolo che mise l’opera da parte e non gli prestò più alcuna attenzione. Rimase chiusa e conservata fino al 2001, anno in cui Angelo Gilardino la riportò alla luce e la fece pubblicare nella celebre collana The Andrés Segovia Archive delle Edizioni Musicali Bèrben di Ancona. L’opera è divisa in tre movimenti ed in ciascuno di essi oltre a rilevare la concezione del compositore dell’universo timbrico della chitarra, si riscontrano importanti elementi propri del vocabolario compositivo di Scott. Nell'impalpabile introduzione del primo movimento Adagio, Molto moderato l’autore usa una battuta di apertura che fa uso di accordi paralleli, un elemento che contraddistingue lo stile di scrittura del compositore e che ritroveremo in tutta la composizione. Nel breve spazio che segue, le sei corde della chitarra vengono fatte risuonare liberamente e su queste stesse note, riorganizzate nell'altezza e nell'ordine, viene costruito il tema principale sul sistema pentatonico. La capacità di sintesi dell’autore è sorprendente: in pochissime battute si presenta e presenta lo strumento ideando di fatto un tema dal suono delle sue corde. L’esposizione della cellula melodica che segue (molto moderato) termina la fase introduttiva e con l’ausilio di monodie e lievi accordi di accompagnamento si viene condotti al secondo tema (dolce e tardamente) costruito su accordi di tre note che si muovono parallelamente opposti ad un basso su figurazione a terzine. La ripresa conduce subito ad un sopraffino sviluppo che mescola i due temi presentati rilevandone le peculiarità drammatiche: si tratta dell’acme del primo movimento. Da qui l’autore, attraverso una elaborata rarefazione del suono, ripropone i due temi modificando la tonalità del secondo e chiudendo (meno mosso) con una breve sezione che riassume in poche battute tutte le cellule fondamentali dei costrutti precedenti. L’Allegretto Pensoso è quasi interamente basato su una filiforme e strettissima sequenza di intervalli cromatici e diatonici esposta sul registro medio-basso. Sulla stessa sequenza l’autore dapprima costruisce una languida nenia infantile quindi, fissando i colori già utilizzati, espande le sonorità all'intera cordiera per un breve episodio caratterizzato da accordi plaqué di sei note che in questa registrazione vengono eseguiti come previsto dal manoscritto originale. La struttura della pagina è simmetrica e in chiusura la melodia infantile viene richiamata con ampi intervalli di decime e con un tactus ritmico più dilatato che si sgretola fino al silenzio. Il Finale riespone dietro un’osservazione prismatica quasi tutti gli elementi sia tematici che di colore presentati nei primi due movimenti e senza troppe formalità fa richiesta all'interprete di una non indifferente capacità tecnica ed esecutiva di ampie porzioni di ribattuti di quattro note e brevi ma infuocati passaggi di agilità. Una interrogativa affermazione, nel manoscritto, vergata poco sotto il terzo movimento – in tedesco e la cui interpretazione è dubbia – specifica qualcosa come “Potrei scrivere un finale migliore, se loro lo desiderano”. Fa pensare che, probabilmente, Scott ritenesse le ultime battute del movimento ancora una bozza, non definitive. Qui sotto la registrazione tratta dal CD Novecento Guitar Sonatinas (C)2019 Brilliant Classics
  11. Ciao @Nicola Antonio Staffieri. Il vecchio account è stato unito al nuovo.
  12. Benvenuto sul Forum Snaidhm. Prendi visione del Manifesto del Forum e per qualsiasi dubbio o suggerimento apri un nuovo ticket nella sezione Supporto onLine.

    Buona permanenza!

  13. Benvenuto sul Forum Adriano Mozzetta. Prendi visione del Manifesto del Forum e per qualsiasi dubbio o suggerimento apri un nuovo ticket nella sezione Supporto onLine.

    Buona permanenza!

  14. Programma: Dusan Bogdanovic (1955) Raguette n.2 Angelo Gilardino (1941) Embarquement pour Cithere (da "60 studi di virtuosità e trascendenza") Santuario Kevin Swierkosz-Lenart (1988) Sei invenzioni sicule* 1 – Scala dei turchi 2 – Cattolica Eraclea (In memoriam Beniamino Colagrosso) 3 – Motya 4 – Trapani 5 – San Nicolò 6 – Marina di Modica Paolo Ghiglione (1993) Variassion ansima a "La Bergera" Tema – Tranquillo ma scorrevole Var. I (Ombre e colline) – Tempo del tema Var. II (Cadenza) – Come improvvisando Var. III (Gli incanti delle Masche) – Andante trasognato Var. IV (Vertigini) – Allegro Var. V (Tragicommedia) – Con feroce ironia Var. VI (Apress a la neuit...) - Andante tranquillo Var. VII (Come un haiku) – Calmo Var. VIII (Passaggio) Var. IX (Finale) – Molto allegro Toru Takemitsu (1930 – 1996) Equinox Tristan Murail (1947) Tellur
  15. Salve a tutti. È un piacere far parte della Community. Studio chitarra classica e ho 45 anni.
  16. Le Ediciones Espiral Eterna pubblicano la composizione del compositore Leo Brouwer "La Gran Sarabanda" commissionata per il concorso di esecuzione Guitar Foundation of America edizione 2018.
  17. Benvenuto sul Forum Michele93. Prendi visione del Manifesto del Forum e per qualsiasi dubbio o suggerimento apri un nuovo ticket nella sezione Supporto onLine.

    Buona permanenza!

  18. Ceras Ambiguas, fascinatiòn para guitara (C) 2019 – AEC Anno di pubblicazione: 2019 Etichetta discografica: AEC Chitarra: Antonino Scandurra Ceras Ambiguas, fascinatiòn para guitara realizza la nuova produzione AEC che si aggiunge alle mie precedenti release discografiche, dedicate alle opere per chitarra sola del compositore Carlo Francesco Defranceschi. Maggiori informazioni: http://www.pilesmusic.com/ https://music.apple.com/us/album/ceras-ambiguas-fascinaciòn-para-guitara-deluxe-single/1469820511?ign-mpt=uo%3D4
  19. Benvenuto sul Forum Federico Simonetta. Prendi visione del Manifesto del Forum e per qualsiasi dubbio o suggerimento apri un nuovo ticket nella sezione Supporto onLine.

    Buona permanenza!

  20. [Rimuovi questo testo e descrivi l'oggetto che stai vendendo o che stai cercando. Alla fine ricordati di inviare una foto usando lo spazio sottostante] Price: 0,00 View full buy/sell form
  21. Federico Simonetta

    [Rimuovi questo testo e descrivi l'oggetto che stai vendendo o che stai cercando. Alla fine ricordati di inviare una foto usando lo spazio sottostante]
  22. Buongiorno, mi sono iscritto pochi giorni fa con il nome Nicola Antonio Staffieri. Mi sono accorto che questo mio vecchio account Nic (di quando ero studente) è ancora attivo e lo vorrei eliminare. Vi sarei grato se mi indicaste come fare. Grazie.
  23. Quintetto con chitarra n. 7 in Mi minore, G. 451 di Boccherini. Violino: Aleksandra Kmiotek e Dominika Kusek Viola: Konrad Krzysztofiak Violoncello: Patrycja Sobczyk Chitarra: Nicola Antonio Staffieri Concerto tenutosi nell'Aula Florianka, Cracovia, Polonia. Purtroppo la registrazione non è delle migliori per quanto riguarda il volume della chitarra. Spero sia di vostro gradimento.
  24. Ciao, Sono diplomato in chitarra classica e in mandolino presso il Conservatorio “Niccolò Piccinni” di Bari, ho seguito master con Lorenzo Micheli, Oscar Ghiglia e partecipato al Corso Internazionale di Musica Antica di Urbino organizzato dalla FIMA e agli Incontri Chitarristici di Gargnano. Ho fatto parte dell’orchestra di chitarre “De Falla” del Conservatorio di Bari e, come mandolinista, della ”Accademia Mandolinistica Pugliese” con la quale ho partecipato alla registrazione del CD “Charles Avison concerti grossi after Scarlatti” (etichetta Digressione Music). Grazie dell'accoglienza!
  25. Alberto Mesirca, guitar Without shadows, large framed canvas for guitar available on ITunes, Deezer, Spotify, Amazon, YouTube by Believe, etc. © 2016 OMK-Da Vinci Edition and Valle Giovanni Edizioni
  26. Benvenuto sul Forum robertorso. Prendi visione del Manifesto del Forum e per qualsiasi dubbio o suggerimento apri un nuovo ticket nella sezione Supporto onLine.

    Buona permanenza!

  27. Benvenuto sul Forum odeca. Prendi visione del Manifesto del Forum e per qualsiasi dubbio o suggerimento apri un nuovo ticket nella sezione Supporto onLine.

    Buona permanenza!

  28. Benvenuto sul Forum nicola antonio. Prendi visione del Manifesto del Forum e per qualsiasi dubbio o suggerimento apri un nuovo ticket nella sezione Supporto onLine.

    Buona permanenza!

    1. Nicola Antonio Staffieri

      Nicola Antonio Staffieri

      Grazie e buona giornata.

  1. Load more activity
×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.