Vai al contenuto
Novità

Leaderboard


Popular Content

Showing content with the highest reputation since 25/09/2012 in all areas

  1. 4 points
    Ce la mettiamo tutta @Marina71.
  2. 3 points

    Version

    208 downloads

    Uno spartito gratis per il mio prossimo, 76° compleanno “Passacaglia (Omaggio a Ottorino Respighi)” Composto nel 1984, questo pezzo appartiene alla terza serie degli “Studi di virtuosità e di trascendenza”. Per gentile concessione delle Edizioni Musicali Bèrben, proprietarie del copyright, sono lieto di offrire il file della musica a tutti coloro che vorranno leggerla. § A score for free for my forthcoming, 76th birthday “Passacaglia (Omaggio a Ottorino Respighi)” Composed on 1984, this work belongs to the third series of “Studi di virtuosità e di trascendenza”. With the kind permission of Edizioni Musicali Bèrben, owners of the copyright, I am glad to offer the file of the music to all those who might be interested to read it.
  3. 2 points
    Concerto di Emanuele Barillaro e Tarcisia Bonacina nell'ambito della Rassegna di Concerti di Giovani Musicisti Edizione 2017 Ente Organizzatore: Associazione Musicare Direttore Artistico: Cristiano Porqueddu Sponsor: Regione Sardegna Forum Italiano di Chitarra Classica Museo "Francesco Ciusa" Museo MAn Comune di Nuoro Il concerto si terrà presso una delle sale del Museo "Ciusa" sito in Piazza Santa Maria della Neve a Nuoro (NU). Programma: PRIMA PARTE (Interprete: Emanuele Barillaro) Leo Brouwer (1939) Elogio de la danza Tarantos Joaquín Turina (1882 - 1949) Sonata Op.61 SECONDA PARTE (Interprete: Tarcisia Bonacina) Joquín Turina (1882 - 1949) Fantasia Sevillana op. 29 Vicente Asencio (1908 - 1979) Suite Mística (Getsemaní, Dipso, Pentecostés) Frank Martin (1890 - 1974) Quatre Pièces Brèves I. Prélude II. Air III. Plainte IV. Comme une Gigue Maggiori dettagli e calendario completo: www.associazionemusicare.com Inizio del concerto ore 20.30. Ingresso gratuito fino ad esaurimento posti
  4. 2 points
  5. 2 points
    Ciao a tutti! Ho ricevuto l'email che comunicava la nuova versione del Forum ed è un vero piacere vedere che dopo anni si continua migliorare Avanti così e un saluto a tutti i chitarristi!!
  6. 2 points
    Si tratta di un chitarrista con una forte tradizione familiare per la chitarra, era figlio di Antonio Cano Curriela (1811-1897) e insieme al padre rappresenta un fondamentale anello di congiunzione tra le scuole chitarristiche classiche di Fernando Sor (1778-1839) e Dionisio Aguado (1784-1849) e quella tardo-romantica di Francisco Tarrega (1852-1909). Oltre ad essre un musicista era anche grande collezionista di chitarre, sua la chitarra Torres La Invencible che l'anno scorso è stata dichiarata bene culturale di interesse nazionale (articolo EleSpanol). Le sue interpretazioni vennero apprezzate per la bellezza del suono e per la sua eccellente tecnica, affermandolo come uno dei chitarristi iberici più interessanti della sua epoca. Le sue composizioni composizioni sono la Suite "Los Siete Dias de la Semana" che comprende le opere (comprese nel secondo volume): 1. El Íbero / Paso doble op. 21 2. Carmen / Romanza sin palabras op. 22 3. Bodas de Plata / Reverie op. 23 4. Mis Dos Jilgueros / Estudio de concierto op. 24 5. Catania / Siciliana op. 25 6. Blanco y Negro / Tango op. 26 7. Fantasia española por V. Costa Nogueras op. 27 Tutte in attesa di interprete.
  7. 2 points
    Data: 22/09/2017 Prende il via la rassegna musicale "Milano Classical Guitar Festival 2017", realizzata con la collaborazione del Municipio 4 e articolata in 4 concerti che si svolgeranno in diversi luoghi del Municipio. Il primo appuntamento è previsto per il giorno 22 settembre alle ore 21:00, presso la Palazzina Liberty in Largo Marinai d'Italia 1. L'ente organizzatore è l'Associazione 800 Musica I concerti sono ad ingresso gratuito. Da questo link è possibile scaricare il PDF con i dettagli di tutti i concerti. Maggiori informazioni: http://www.comune.milano.it/wps/portal/ist/it/news/primopiano/tutte_notizie/municipio4/milano_classica_guitar_festival_2017 Leggi la scheda di questo/a evento
  8. 2 points
    Con il termine Eventi sul Forum Italiano di Chitarra Classica ci si riferisce a Rassegne concertistiche Concerti singoli Corsi di perfezionamento o seminari Concorsi Conferenze o Presentazioni Ogni altro genere di comunicazione è da effettuare in altre aree del Forum. Per garantire una maggiore facilità nel caricamento dei singoli Eventi e per consentire una maggiore omogeneità degli stessi, il Forum Italiano di Chitarra Classica consente l'invio di nuovi Eventi con un sistema dedicato. Per poter aggiungere un evento e vederlo visualizzato in quest'area del Forum è sufficiente seguire questi tre semplici passaggi: 1. Accedere alla Sezione Eventi e Appuntamenti utilizzando il menù principale 2. Fare clic sul pulsante Aggiungi evento 3. Compilare tutti i campi descrivendo con tutti i dettagli l'evento che si intende comunicare. Nota bene: - La data non va inserita nel titolo ma nel campo apposito - Se si sta comunicando un concerto è importante specificare il programma. Per ogni richiesta di aiuto vi invito ad aprire un ticket nella sezione Supporto online.
  9. 1 point
    Benvenuto sul Forum Claudia Battiato. Prendi visione del Manifesto del Forum e per qualsiasi dubbio o suggerimento apri unnuovo ticket nella sezione Supporto onLine. Buona permanenza!
  10. 1 point

    Version

    20 downloads

    Ruggero Chiesa (1933-1993) intervista Goffredo Petrass (1904-2003). Articolo tratto dalla rivista per chitarra Il Fronimo, Numero 1, Ottobre 1972 (C)1972 - Suvini Zerboni Tutti i diritti sono riservati
  11. 1 point
    Grazie per la condivisione, davvero molto interessante!
  12. 1 point

    Version

    24 downloads

    Silvio Cerutti intervista Andrés Segovia (1893 - 1987) Articolo tratto dalla rivista per chitarra Il Fronimo, Numero 2, Gennaio 1973 (C)1973 - Suvini Zerboni Tutti i diritti sono riservati
  13. 1 point
    Le Rose sulla Neve (in memoriam Eso Peluzzi) è il titolo dello studio n.47 della serie dei sessanta Studi di Virtuosità e di Trascendenza del compositore piemontese Angelo Gilardino (1941). Eso Peluzzi (1894-1985), nato a Cairo Montenotte e morto a Monchiero, fu pittore dall’indole appartata, cultore di una poetica intimista espressa nelle squisite nature morte. Negli anni conclusivi della sua lunga esistenza dipinse molti quadri sulla liuteria. Per i paesaggi, predilesse le nevicate, che assumono toni soffusi, spesso, riflessi azzurrini, violetti e rosati. Il sottotitolo in memoriam, piuttosto che il consueto omaggio, fa risaltare il proposito evocativo. Semplicissimo lied tripartito, dove la sezione A esplica il ruolo di un preludio (e, alla ripresa identica, di un postludio), con agili e insieme quieti arpeggi che reggono un delicato profilo melodico (Andante molto moderato). Si precisa in questo Studio uno degli aspetti particolari dello stile del compositore, consistente nell’infondere alle armonie arpeggiate una linearità melodica così forte, da risultare un vero e proprio canto spiegato. La sezione B tiene fede all’indicazione che la definisce: Andantino, come una canzonetta. E’ una melodia accompagnata proprio come una romanza da camera di fine Ottocento. Lo Studio è certamente un’evocazione del mondo tenero e solitario di Eso Peluzzi, ma anche - più largamente - di un genere pittorico, letterario e musicale che, tra Piemonte e Liguria, ebbe una sua discreta fioritura tra i due secoli. Ad esempio, è evidente la voluta affinità - che Gilardino trattiene sempre dal volgere in imitazione - di questo pezzo con la romanza da camera di fine Ottocento e con lo stile del compositore genovese Mario Barbieri, autore di una preziosa collezione di sette preludi per chitarra, intitolata La Serra, e dedicata ai fiori. La serie di Studi di Virtuosità e di Trascendenza è pubblicata dalle Edizioni Bèrben di Ancona. La mia interpretazione dello studio è disponibile qui.
  14. 1 point
    Benvenuto sul Forum Giuseppe De Pasquale. Prendi visione del Manifesto del Forum e per qualsiasi dubbio o suggerimento apri unnuovo ticket nella sezione Supporto onLine. Buona permanenza!
  15. 1 point
    Corso di alto perfezionamento presso la Scuola di Musica Novecento Si svolgerà da dicembre 2017 a maggio 2018 la masterclass annuale di interpretazione chitarristica tenuta da Aniello Desiderio. Dopo il successo ottenuto durante le due masterclass svoltesi nei mesi di maggio e giugno scorso la Scuola di Musica Novecento ha deciso di dare continuità agli appuntamenti formativi chitarristici per offrire risposta alle numerose richieste pervenute. L’evento, rivolto agli studenti di ogni ordine e grado ed ai concertisti, permetterà di approfondire e perfezionare gli aspetti tecnici ed interpretativi che caratterizzano il mondo delle sei corde insieme al noto chitarrista partenopeo. I partecipanti iscritti in qualità di allievi effettivi avranno la possibilità di svolgere sei lezioni individuali (una al mese), mentre gli iscritti in qualità di uditori potranno assistere ad una o più lezioni scegliendo tra le diverse formule proposte. Per ulteriori informazioni ed iscrizioni: Tel: 339.2700036 oppure 320.145992
  16. 1 point
    Benvenuto sul Forum William Vitali. Prendi visione del Manifesto del Forum e per qualsiasi dubbio o suggerimento apri unnuovo ticket nella sezione Supporto onLine. Buona permanenza!
  17. 1 point
    Benvenuto sul Forum Thomas Candon. Prendi visione del Manifesto del Forum e per qualsiasi dubbio o suggerimento apri unnuovo ticket nella sezione Supporto onLine. Buona permanenza!
  18. 1 point
    Benvenuto sul Forum Amrit Beran. Prendi visione del Manifesto del Forum e per qualsiasi dubbio o suggerimento apri unnuovo ticket nella sezione Supporto onLine. Buona permanenza!
  19. 1 point

    Version

    3 downloads

    Articolo di Carla Costa tratto da Chitarra in Italia Abstract: Nel clima culturale di fine Ottocento ed inizi Novecento si assiste alla nascita di un nuovo movimento artistico, l’art nouveau, caratterizzato da elementi formali e presupposti teorici di aspirazione verso il nuovo ed il moderno, sostanzialmente unitari in tutta Europa, pur assumendo diverse denominazioni. L’art nouveau coinvolge tutti campi della produzione artistica, la pittura, l’architettura, l’arredamento, la grafica, il teatro, la moda, la pubblicità e si connota come stile fortemente ornamentale in cui predomina la linea continua, sinuosa, avvolgente, dal tratto netto, la quale si sdoppia, si moltiplica, sprigionando un movimento vigoroso carico di energia. Il nuovo stile fa la sua comparsa in Italia più tardi rispetto alla sua diffusione europea con la denominazione di stile liberty e si configura come prodotto del dibattito in corso per la ricerca di uno stile ‘nazionale’, in cui si combinano le tendenze stilistiche internazionali dell’art nouveau e i modelli riconducibili alla storia dell’arte nazionale di ispirazione classica e rinascimentale mischiati al nuovo gusto per l’esotico e l’insolito.
  20. 1 point
    Prende il via la rassegna musicale "Milano Classical Guitar Festival 2017", realizzata con la collaborazione del Municipio 4 e articolata in 4 concerti che si svolgeranno in diversi luoghi del Municipio. Il primo appuntamento è previsto per il giorno 22 settembre alle ore 21:00, presso la Palazzina Liberty in Largo Marinai d'Italia 1. L'ente organizzatore è l'Associazione 800 Musica I concerti sono ad ingresso gratuito. Da questo link è possibile scaricare il PDF con i dettagli di tutti i concerti.
  21. 1 point
    Con il termine Pubblicazione sul Forum Italiano di Chitarra Classica ci si riferisce a Spartiti di musica originale per chitarra (sola, musica da camera o orchestrale) Libri di qualsiasi argomento inerente la chitarra e/o il suo repertorio (biografie, liuteria, analisi ecc.) Metodi e altre pubblicazioni di natura didattica Ogni altro genere di pubblicazione è da inviare in altre aree del Forum. Per garantire una maggiore facilità nel caricamento delle singole Pubblicazioni e per consentire maggiore omogeneità nei contenuti, il Forum Italiano di Chitarra Classica consente l'invio di nuove Pubblicazioni attraverso un sistema dedicato. Per poter aggiungere una Pubblicazione e vederla visualizzata in quest'area del Forum è sufficiente seguire questi tre semplici passaggi: 1. Accedere alla Sezione Pubblicazioni utilizzando il menù principale 2. Fare clic sul pulsante Aggiungi pubblicazione 3. Compilare tutti i campi descrivendo con tutti i dettagli la Pubblicazione che si intende aggiungere all'archivio. Nota bene: - Nel titolo è necessario indicare il TITOLO e il NOME DELL'AUTORE separati da una virgola - I TAG sono preziosi! Specificare qui il nome dell'autore e l'editore consentirà, in futuro, una ricerca ancora più rapida dei contenuti. § Vuoi inserire in archivio una Pubblicazione pubblicata in passato? Non è solo consentito ma è una grande cortesia che fai alla community. Caricando Libri o Spartiti Musicali pubblicati negli anni precedenti (non vi sono limiti) consentirai all'archivio di essere ancora più completo. Per fare questo l'operazione da seguire è semplice. Invia una email a forumchitarraclassica@gmail.com Nell'oggetto specifica il titolo della Pubblicazione e l'Autore Nel corpo della mail tutti i dettagli della Pubblicazione In allegato, la cover del Libro o dello Spartito Musicale ad una risoluzione non inferiore a 800 pixel di base. Gli amministratori si occuperanno di caricare la scheda della Pubblicazione attribuendogli la data corretta. § Per ogni richiesta di aiuto vi invito ad aprire un ticket nella sezione Supporto online.
  22. 1 point
    Ciao Alessandro, questo post potrebbe esserti utile: http://forumchitarraclassica.it/index.php/topic/12579-ode-super-%E2%80%9Cchrysea-phorminx%E2%80%9D-di-roman-vlad
  23. 1 point
    Ciao, ecco un utile esercizio per migliorare la chiarezza polifonica. Accordi ribattuti a 4 note (pima) accentando ogni volta un dito diverso. Indicazioni pratiche: - per suonare piu' forte una nota all'interno di un accordo ribattuto, "affondare" un po' di piu' sulla corda con il dito interessato (solo quel dito) e rilassare le altre.
  24. 1 point
  25. 1 point
    Capito per caso su questo post e penso di poter rispondere: "si", esiste, e l'ho ascoltata, molto giovane, su un registratore Grunding a casa di Mario Gangi, che l'aveva allora suonata al Festival di Donaueschingen. Per quanto io abbia viaggiato, per due anni, in macchina con Roman Vlad tra Roma e Perugia (dove egli insegnava composizione) non abbiamo mai parlato (o quasi) di quella composizione. Pur avendo continuato ad incontrare il Maestro occasionalmente, dimenticai (nel 2000) di inserire quel titolo nell'elenco delle composizioni moderne per chitarra e orchestra, del che lui rise comprensivo quando glielo ebbi a dire. Non ho mai visto quella partitura (mia omissione) ma credo che essa sia, assieme a quel nastro, nelle cose lasciate da Gangi stesso; o può darsi che Alessio Vlad ne sappia qualcosa. ,
This leaderboard is set to Roma/GMT+02:00
×

Informazione importante

Usando il Forum dichiari di essere d'accordo con i nostri Terms of Use.