Vai al contenuto

Cristiano Porqueddu

Ammministratori
  • Numero contenuti

    3398
  • Iscritto

  • Ultima visita

  • Days Won

    117

Cristiano Porqueddu last won the day on Febbraio 10

Cristiano Porqueddu had the most liked content!

Reputazione Forum

380 Eccellente

1 Seguace

Su Cristiano Porqueddu

  • Rank
    Molto costante
  • Compleanno 19/05/1975

Visite recenti

9553 visite nel profilo
  1. Piacere a tutti Aldebaran94

    Benvenuto sul Forum Italiano di Chitarra Classica @Aldebaran94. Invece di una pesante e dolorosa carrellata, ti suggerisco il Cuaderno Segundo "Técnica de mano derecha" di Abel Carlevaro.
  2. Interpretare musica

    Da nessuna parte ho scritto che deve esserlo, Marina. Se si inizia da subito diventa una prassi ed un buon modo sia per cercare una soluzione interpretativa che per esplorare il repertorio.
  3. Interpretare musica

    @RobertoS, non è una gran giustificazione (per usare un eufemismo). Non puoi basare il tuo parametro sulle scelte altrui. Una composizione musicale, proprio come una poesia o una pièce teatrale è inchiostro su della carta. Il lavoro dell'autore termina nel momento in cui l'opera viene pubblicata. Da questo punto in poi è compito dell'interprete - in possesso delle conoscenze adeguate - intervenire. Il consiglio di @Ermanno Brignolo è fondamentale: iniziare dalle indicazioni scritte è una buona base di partenza. Non sono affatto imposizioni. Sono indicazioni. Nessun compositore in possesso di un minimo barlume di intelligenza riconoscerebbe nella dinamica o in qualsiasi altra indicazione al di fuori delle note sui pentagrammi delle imposizioni. Sarebbe limitativo e sciocco. Credo di aver compreso la tua domanda: il limite di un intervento quando si parla di interpretazione è dettato dalla conoscenza che hai di quel determinato repertorio e di quel determinato autore. Conoscere la poetica e lo stile di un autore importante non è operazione da fare in pochi mesi. Occorre un lavoro approfondito di contestualizzazione storica, studio della biografia, ascolto (cosa facilissima oggi) di più opere possibili; fatto questo devi passare alla parte tecnica e quindi conoscere l'uso che l'autore fa dello strumento, analisi della composizione. Quindi fraseggio, timbrica, dinamica e agogica. Questo a grandi linee. La maggior parte del lavoro va fatta senza strumento, ovvero, completamente libero dalla sua fisicità e quindi dai suoi limiti. Immagina soluzioni dettate dalla tua preparazione ma anche dalla tua fantasia di musicista, scrivi tutto, annota e prendi appunti su alternative. Una volta che tutto sarà scritto e dovrai passare alla parte esecutiva verificherai se è possibile realizzare le tue scelte e fin dove la tua tecnica è un limite per le tue scelte.
  4. Articolo su SardegnaReporter del 14 Febbraio 2018 https://t.co/lI4LRvwvIj https://t.co/pnvkhXMGGo

  5. Version

    0 downloads

    Una foto-documento del primo restauro della tomba di Fernando Sor promosso da Les Amis de la Guitare di Paris nel 1936. Si riconoscono Ida Presti a 12 anni, André Verdier, Matilde Cuervas ed Emilio Pujol. Un articolo di @Javier Riba qui: http://javierriba.com/al-encuentro-de-fernando-sor-en-paris/ Grazie a @Frédéric Zigante
  6. Masterclass di Andrea Dieci

    ► LEZIONI INDIVIDUALISabato 21 e domenica 22 aprile 2018 dalle ore 09.00Sala dei Concerti di Spazio Musica Piazza Aldo Moro, 1 Ponzano Veneto ► SAGGIO DEGLI ALLIEVI della Masterclass Domenica 22 aprile ore 20.45 Barchessa di Villa Rubbi-Serena Via Giovanni Battista Cicogna, 45 Ponzano Veneto ► Il Corso comprende due lezioni da 55 minuti, una sabato e una domenica, è aperto a solisti ed ensemble e prevede un massimo di nove iscritti. Il costo è di €135 per entrambe le lezioni. ► INFO E ISCRIZIONI masterdiecitreviso@gmail.com facebook.com/MasterDieciTreviso * * * Andrea Dieci ha studiato nella classe di Paolo Cherici al Conservatorio “G. Verdi” di Milano, dove si è diplomato nel 1989 con il massimo dei voti, la lode e la menzione speciale. Ha inoltre studiato con Oscar Ghiglia, dapprima ai Corsi dell’Accademia Musicale Chigiana di Siena (sempre con Diploma di Merito), successivamente alla Musikakademie di Basilea, conseguendovi il Solistendiplom nel 1992. Ha partecipato a masterclass tenute da Julian Bream. Ha vinto il 1° Premio ai Concorsi Internazionali di Gargnano, Lagonegro (dedicato alla musica per chitarra del XX secolo) e “De Bonis” di Cosenza, nonché il Premio Speciale della Giuria all’ARD-Musikwettbewerb 1989 di Monaco di Baviera. Definito “an impressive guitarist” dal Times Herald e “una vera star della chitarra classica” dal Corriere della Sera, ha tenuto centinaia di concerti per importanti istituzioni musicali in Europa, negli Stati Uniti, in America Centrale e del Sud, Asia e Africa, figurando nell’ambito di manifestazioni di rilevanza mondiale quali il Festival dei Due Mondi di Spoleto, il Festival Internazionale della Guitar Foundation of America (GFA) e il Festival Internazionale di Singapore, ed esibendosi in festival musicali a Londra, Madrid, Los Angeles, Tokio, Atene, Istanbul e altre importanti città. È dedicatario e primo esecutore di numerosi lavori di compositori contemporanei. Ha partecipato a programmi radiofonici e televisivi trasmessi da RAI, Radio Vaticana, Radio Nacional Española, BBC, Radio Televisione Svizzera Italiana ed Euroradio. Ha inciso numerosi CD per le etichette discografiche MAP, Nuova Era, Bèrben, DotGuitar e Brilliant Classics, tra cui figurano monografie su Manuel Maria Ponce, Nicola Jappelli e Astor Piazzolla (in duo col violinista Piercarlo Sacco). Di particolare rilevanza, l’incisione dell’opera completa per chitarra sola di Toru Takemitsu (MAP, 2004 - “Chitarra d’Oro” 2005 per il miglior disco dell’anno al Convegno Internazionale di Chitarra di Alessandria), dell’opera completa per chitarra sola di Heitor Villa-Lobos (MAP, 2009) e dell’opera completa per chitarra sola di Hans Werner Henze (Brilliant Classics, 2016 - “Chitarra d’Oro” 2017 per il miglior disco dell’anno al Convegno Internazionale di Chitarra di Alessandria). È l’unico chitarrista ad aver inciso le integrali di questi tre importanti autori. Il suo ultimo CD solistico è dedicato alle Sonate Complete per chitarra di Fernando Sor (Brilliant Classics, 2017). Apprezzato didatta, tiene masterclass e seminari per rinomate istituzioni musicali in vari paesi d’Europa, negli USA, in Messico, Brasile, Singapore e Giappone. È docente all’Istituto Superiore di Studi Musicali “Vecchi-Tonelli” di Modena-Carpi e ai corsi annuali di perfezionamento dell’Accademia “G. Regondi” di Milano. Suona una chitarra José Romanillos con corde Savarez.
  7. Una casa per i concerti di chitarra

    Considerato che la conversazione si svilupperà in un Forum pubblico specialistico, direi che un buon punto di partenza - per non dire ottimo - sarebbe pubblicare qui delle foto dell'ambiente dove si dovrebbero tenere i concerti.
  8. Una casa per i concerti di chitarra

    Benvenuto sul Forum, @Luca Benanti. Avere a disposizione uno spazio che come lei descrive è consono all'organizzazione di concerti di musica classica è una cosa estremamente preziosa. E mi permetta di aggiungere che leggere di storie come la sua che, nonostante i bivi della vita, non dimenticano il capitolo della musica (chitarra o meno non fa molta differenza) dovrebbe essere oggetto di attenzione (grande attenzione) da parte di chi ha la fortuna di poter studiare musica fin da giovane età. Potrei darle alcuni suggerimenti in merito.
  9. Interpretare musica

    Ti riferisci per caso alla possibilità di intervenire sull'impianto dinamico e interpretativo suggerito dal compositore? Non ne ho idea. Ma posso chiederti quale parametro usi per stabilire che quella particolare interpretazione è lenta?
  10. Boccherini Guitar Festival 2018 - Omaggio a Leo Brouwer Link: https://t.co/Ezasn5RVi9 https://t.co/tvcZwJ1f1C

  11. Boccherini Guitar Festival 2018 - Omaggio a Leo Brouwer Lucca, 20 febbraio-6 giugno 2018 Ospite speciale: Leo Brouwer 823-25 Marzo 2018) Concerti e Corsi: Thomas Muller-Pering, Duo Kupinski, Duo Bandini-Chiacchiaretta, Paolo Pegoraro, Francisco Bernier, Domenico Mottola, Antigoni Goni, Alberto Mesirca, Andrea De Vitis, Gian Marco Ciampa, Andrzej Mokry, Boccherini Guitar Quartet. Informazioni e iscrizioni: Email: segreteriadidattica@boccherini.it
  12. Interpretare musica

    È una domanda la cui risposta necessiterebbe di un intero corso @RobertoS. Puoi essere più specifico?
  13. Quieta non movere di Claudio Maccari https://t.co/4vX4huOher https://t.co/nGLiFZliUw

  14. Orphée Editions: il sito è down https://t.co/Ze46zATC7n https://t.co/X6wfC0dCW7

  15. La Nuova Sardegna sulla nomina di CD del Mese https://t.co/Hgos3Ski2R https://t.co/p0e9JPxVwC

×

Informazione importante

By using this site, you agree to our Terms of Use.