Vai al contenuto
Novità

leo

Membri
  • Numero contenuti

    18
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Forum

0 Utente alle prime armi

Su leo

  • Rank
    Novizio
  1. leo

    chitarra Gianni Pedrini

    Vendo la mia prima chitarra di liuteria. Mi ha accompagnato durante gli studi in conservatorio fino all'ottavo anno. Costruita dal liutaio Gianni Pedrini, nel 2007. tavola: abete fasce e fondo: padouk manico: cedrella tastiera: ebano diapason: 65 Si può vedere e provare a Milano, zona porta Romana tel: 3400552251
  2. Vendo chitarra classica costruita dal liutaio Gianni Pedrini nel 2007-prezzo 1300€ ottimo rapporto qualità/prezzo, buone condizioni. tavola: abete fasce e fondo: padouk manico: mogano tastiera: ebano diapason: 65 lucidatura: gommalacca è possibile provarla a Milano il mio numero di telefono: 3400552251
  3. Grazie davvero Domenico e dralig! Andrò a recuperare l'articolo sul Fronimo in biblioteca; quello di Yates mi pare di più difficile reperibilità.
  4. buonasera, conoscete degli articoli che analizzano, descrivono la Grande Sonate op.22 di Sor? devo discutere questo argomento per l'esame di Teoria e analisi musicale, e per ora ho trovato solo l'articolo di Marco Riboni sul Fronimo. sapreste indicarmi qualche link, qualche rivista al riguardo? Grazie mille! Leonardo
  5. buongiorno, la mia chitarra ha bisogno di una riverniciatura a gommalacca. Nei punti più soggetti ad usura (dove appoggia l'avambraccio, il manico in corrispondenza del II tasto, la tavola armonica, sotto la buca) ha perso la protezione della gommalacca. Mio padre da molti anni (per hobby) restaura mobili antichi e li vernicia/lucida a gommalacca con risultati soddisfacenti. Potrei affidare (in economia) gli interventi che la mia chitarra necessita a lui, o è rischioso? Verniciare una chitarra implica maggiori difficoltà e competenze diverse? Grazie
  6. Buongiorno, volevo sapere quale fosse la "corretta" esecuzione degli studi 3 e 4 (Op. 6 n°2 e 1) di Sor. Se, come credo, i bicordi in levare di tutti i movimenti vadano fermati o se fosse lecito lasciarli vibrare (cioè lasciare che il suono del bicordo si sovrapponga al battere del movimento successivo). Vi ringrazio per l'aiuto Leonardo
  7. La scuola di musica Consorzio Concorde (sede a Crema) sta cercando un insegnante di chitarra. Chi fosse interessato può contattare la segreteria telefonicamente (34 74 87 89 45 )o via mail (info@consorzioconcorde.it). Maggiori info sulla scuola e la sua organizzazione al sito www.consorzioconcorde.it Cordiali saluti Leonardo
  8. Grazie a tutti! trovo le risposte molto illuminanti. Calzante anche l'esempio di Dralig (Prelude n 3 di Villa-Lobos) perchè è un brano che ho inserito nel programma d'esame. A presto Leonardo
  9. Buongiorno, sto preparando l'esame di compimento inferiore, che darò a settembre a Milano. Diversi chitarristi mi hanno detto di non eseguire i ritornelli (per i brani che li prevedono, ad esempio alcuni studi di Sor, Carcassi, Carulli) all'esame o, al limite, di chiedere alla commissione. Volevo sapere se esiste effettivamente una prassi e se consigliate di suonarli, anche in fase di studio, senza ritornelli. grazie! Leonardo
  10. buongiorno, nel programma d'esame (compimento inferiore) c'è scritto che il candidato deve portare scale per terze, seste, ottave e decime nelle tonalità più agevoli. Ma quante scale devo preparare? io ne porterei sei (DO, RE, mi, re, SOL, la), selezionate perché molto utilizzate nella letteratura chitarristica e perché hanno poche alterazioni in chiave. Sono poche? Grazie mille!
  11. Grazie davvero a tutti. alla luce di quanto affermate non correrò il rischio. Porterò un brano di Nicola Jappelli pubblicato in un'antologia. A presto
  12. Buonasera, sapete se si può portare all'esame di compimento inferiore un pezzo di autore contemporaneo che non sia ancora stato pubblicato? o, onde evitare discussioni, è meglio un pezzo che sia già edito? Cerco di spiegarmi meglio: un mio amico compositore a scritto un pezzo, ma nessuna casa editrice lo ha ancora pubblicato. é "rischioso" inserirlo nel programma d'esame? Grazie mille Leonardo
  13. Ho fatto domanda al conservatorio Verdi di Milano ed è stata accettata...
  14. Grazie per la gentile e articolata risposta. ne condivido le premesse e ciò che dici ha trovato riscontro nell'esperienza che ho fatto l'estate scorsa con i maestri Pepicelli e Tallini. A presto Leonardo
  15. Buonasera, mi sono iscritto all'esame di V sessione autunnale. Mi piacerebbe frequentare questa estate un corso (7-10 giorni), che possa aiutarmi nella preparazione. Ho visto che c'è una sezione nel forum appositamente dedicata a questi corsi, ma mi è difficile orientarmi. Qualcuno ha frequentato con giovamento questi corsi? quali mi consigliate? Grazie!
×

Informazione importante

Usando il Forum dichiari di essere d'accordo con i nostri Terms of Use.