Vai al contenuto
Novità

Cerca nel Forum

Visualizzazione dei risultati per il tag 'andrea de vitis'..

  • Cerca per Tag

    Tag separati da virgole.
  • Cerca per Autore

Tipo di contenuto


Categorie

  • Articoli sul repertorio originale

Forums

  • Inizia da qui
  • Novità
    • Inizia da qui e presentati alla community
    • Comunicazioni dagli Admin
    • Appuntamenti ed eventi
    • Novità discografiche
    • Altre discussioni sui CD per chitarra
    • Pubblicazioni
    • Altre discussioni sulle pubblicazioni
    • Riviste di musica classica
    • Quattro chiacchiere e voci di corridoio.
    • Supporto online
    • Liuteria
  • Repertorio
    • Articoli sul repertorio originale
    • Altre discussioni sul repertorio
    • Trascrizioni
    • Interpretazioni
    • Comporre per chitarra
  • Studiando
    • Leggi e musica
    • Suggerimenti per tecnica e programmi
    • Triennio e Biennio
    • Quinto anno, Ottavo anno, Diploma
  • Area di ritrovo
    • Mercatino per chitarra
    • Rigorosamente Off-Topic
    • Archivio degli Eventi e appuntamenti

Categorie

  • Spartiti per chitarra
  • File Audio Mp3
  • Depliant e regolamenti
  • Guide, metodi e articoli
  • CGWC

Cerca risultati...

Cerca risultati che...


Data di creazione

  • Start

    End


Ultimo Aggiornamento

  • Start

    End


Filtra in base a...

Iscritto

  • Start

    End


Gruppo


Trovato 5 risultati

  1. Cristiano Porqueddu

    Autunno Chitarristico 2017

    Autunno Chitarristico 2017 Conservatorio “N. Sala” di Benevento – Complesso di San Vittorino Coordinatore artistico prof. Piero Viti Programma Venerdì 20 Ottobre Ore 9:00 - MASTER CLASS: Carlo Marchione Ore 10:00 – MASTER CLASS: “Musica da Camera con Chitarra” Mario Fragnito - Paolo Lambiase - Piero Viti Ore 10:00 – MASTER CLASS: Fabio Fasano Ore 18:30 CONCERTO Spazio giovani Ore 19:00 CONCERTO: Carlo Marchione Sabato 21 Ottobre Ore 9:00 – MASTER CLASS: Carlo Marchione Ore 10:00 – MASTER CLASS: “Musica da Camera con Chitarra” Mario Fragnito - Paolo Lambiase - Piero Viti Ore 18:15 CONCERTO: Spazio giovani Ore 19:00 CONCERTO: Omaggio a Mario Castelnuovo-Tedesco: Fabio Fasano (chitarra) - Annamaria Festa (soprano) - Sara Ligas (flauto) Venerdì 27 Ottobre Ore 9:00 – MASTER CLASS: Frédéric Zigante Ore 9:00 – MASTER CLASS: Andrea De Vitis Ore 17:00 - CONFERENZA – “Manuel de Falla Homenaje pour le Tombeau de Claude Debussy – Il testo, il suo contesto e l’interpretazione (con l’intervento musicale di Andrea De Vitis)” Relatore: Frédéric Zigante Ore 21:00 CONCERTO Omaggio a Joaquín Rodrigo Concierto de Aranjuez per chitarra e orchestra – solista: Aniello Desiderio Concierto Madrigal per 2 chitarre e orchestra – solisti: Aniello Desiderio – Lucio Matarazzo Concierto Andaluz per 4 chitarre e orchestra – solisti: Christian Saggese - Mario Fragnito - Paolo Lambiase - Piero Viti. Orchestra del Conservatorio “Nicola Sala” di Benevento Direttore: Francesco D’Ovidio Sabato 28 Ottobre Ore 10:00 – 19:00 MOSTRA DI LIUTERIA - Le chitarre dei maggiori liutai italiani in mostra 1° Concorso internazionale giovani Liutai Ore 9:00 – MASTER CLASS: Aniello Desiderio Ore 9:00 – MASTER CLASS: Frédéric Zigante Ore 9:00 – MASTER CLASS: Christian Saggese Ore 12:00 – CONCERTO APERITIVO Ore 15:00 – CONFERENZA: La chitarra dell’800: protagonisti, aneddoti, curiosità Relatore: Gianluigi Giglio Ore 16:00 - CONFERENZA - “Caratteristiche sonore delle chitarre e delle corde sino alla prima metà del ‘900 e loro influenze sul repertorio e l’interpretazione” Relatore: Stefano Aruta Ore 17:00 CONVEGNO: “Ferdinando Carulli, Maestro napoletano della chitarra - 6° convegno”. Sala Bonazzi Conservatorio “N. Sala” Ore 19:30 CONCERTO: Spazio giovani Ore 20:00 CONCERTO: Andrea De Vitis Domenica 29 Ottobre Ore 9:00 – 19:00 MOSTRA DI LIUTERIA - Le chitarre dei maggiori liutai italiani in mostra Ore 9:00 – MASTER CLASS: Lucio Matarazzo Ore 12:00 – CONCERTO APERITIVO: Allievi del Corso di Musica da Camera con chitarra Ore 16:00 Prova chitarre in mostra condotta da Christian Saggese e Premiazione 1° Concorso internazionale “Giovani Liutai” Ore 19:00 – Chiusura Mostra di Liuteria La partecipazione alle Master è gratuita per gli allievi interni del Conservatorio N. Sala. Per gli allievi esterni il costo è di 50€ a Master per Allievi effettivi e 20€ a Master per allievi uditori. questo il link per scaricare i moduli di iscrizione: http://www.conservatorio.bn.it/test/documenti/masterclass/MODULO ISCRIZIONE AUTUNNO CHITARRISTICO 2017.pdf L'ingresso è gratuito per tutti ai concerti e conferenze, alla Mostra di liuteria e al Convegno "Ferdinando Carulli: Maestro napoletano della chitarra".
  2. Cristiano Porqueddu

    Autunno Chitarristico 2017

    Data: 20/10/2017 Autunno Chitarristico 2017 Conservatorio “N. Sala” di Benevento – Complesso di San Vittorino Coordinatore artistico prof. Piero Viti Programma Venerdì 20 Ottobre Ore 9:00 - MASTER CLASS: Carlo Marchione Ore 10:00 – MASTER CLASS: “Musica da Camera con Chitarra” Mario Fragnito - Paolo Lambiase - Piero Viti Ore 10:00 – MASTER CLASS: Fabio Fasano Ore 18:30 CONCERTO Spazio giovani Ore 19:00 CONCERTO: Carlo Marchione Sabato 21 Ottobre Ore 9:00 – MASTER CLASS: Carlo Marchione Ore 10:00 – MASTER CLASS: “Musica da Camera con Chitarra” Mario Fragnito - Paolo Lambiase - Piero Viti Ore 18:15 CONCERTO: Spazio giovani Ore 19:00 CONCERTO: Omaggio a Mario Castelnuovo-Tedesco: Fabio Fasano (chitarra) - Annamaria Festa (soprano) - Sara Ligas (flauto) Venerdì 27 Ottobre Ore 9:00 – MASTER CLASS: Frédéric Zigante Ore 9:00 – MASTER CLASS: Andrea De Vitis Ore 17:00 - CONFERENZA – “Manuel de Falla Homenaje pour le Tombeau de Claude Debussy – Il testo, il suo contesto e l’interpretazione (con l’intervento musicale di Andrea De Vitis)” Relatore: Frédéric Zigante Ore 21:00 CONCERTO Omaggio a Joaquín Rodrigo Concierto de Aranjuez per chitarra e orchestra – solista: Aniello Desiderio Concierto Madrigal per 2 chitarre e orchestra – solisti: Aniello Desiderio – Lucio Matarazzo Concierto Andaluz per 4 chitarre e orchestra – solisti: Christian Saggese - Mario Fragnito - Paolo Lambiase - Piero Viti. Orchestra del Conservatorio “Nicola Sala” di Benevento Direttore: Francesco D’Ovidio Sabato 28 Ottobre Ore 10:00 – 19:00 MOSTRA DI LIUTERIA - Le chitarre dei maggiori liutai italiani in mostra 1° Concorso internazionale giovani Liutai Ore 9:00 – MASTER CLASS: Aniello Desiderio Ore 9:00 – MASTER CLASS: Frédéric Zigante Ore 9:00 – MASTER CLASS: Christian Saggese Ore 12:00 – CONCERTO APERITIVO Ore 15:00 – CONFERENZA: La chitarra dell’800: protagonisti, aneddoti, curiosità Relatore: Gianluigi Giglio Ore 16:00 - CONFERENZA - “Caratteristiche sonore delle chitarre e delle corde sino alla prima metà del ‘900 e loro influenze sul repertorio e l’interpretazione” Relatore: Stefano Aruta Ore 17:00 CONVEGNO: “Ferdinando Carulli, Maestro napoletano della chitarra - 6° convegno”. Sala Bonazzi Conservatorio “N. Sala” Ore 19:30 CONCERTO: Spazio giovani Ore 20:00 CONCERTO: Andrea De Vitis Domenica 29 Ottobre Ore 9:00 – 19:00 MOSTRA DI LIUTERIA - Le chitarre dei maggiori liutai italiani in mostra Ore 9:00 – MASTER CLASS: Lucio Matarazzo Ore 12:00 – CONCERTO APERITIVO: Allievi del Corso di Musica da Camera con chitarra Ore 16:00 Prova chitarre in mostra condotta da Christian Saggese e Premiazione 1° Concorso internazionale “Giovani Liutai” Ore 19:00 – Chiusura Mostra di Liuteria La partecipazione alle Master è gratuita per gli allievi interni del Conservatorio N. Sala. Per gli allievi esterni il costo è di 50€ a Master per Allievi effettivi e 20€ a Master per allievi uditori. questo il link per scaricare i moduli di iscrizione: http://www.conservatorio.bn.it/test/documenti/masterclass/MODULO ISCRIZIONE AUTUNNO CHITARRISTICO 2017.pdf L'ingresso è gratuito per tutti ai concerti e conferenze, alla Mostra di liuteria e al Convegno "Ferdinando Carulli: Maestro napoletano della chitarra". Maggiori informazioni: http://www.conservatorio.bn.it/index.php?p=33&id=18 Leggi la scheda di questo/a evento
  3. Andrea De Vitis

    Colloquio con Andrés Segovia, Andrea De Vitis

    DotGuitar pubblica il mio cd di debutto "Colloquio con Andrés Segovia". It is all but common to find a present-day, young guitar concert performer who would elect an icon like Andrés Segovia as the ideal mentor for an imaginary conversation spanning across time. As the utmost representative of the guitar’s rebirth in the twentieth century, Segovia, well after his death in 1987, continued to embody a sort of myth which concert goers – and, as a matter of fact, even those who do not attend concert halls – identified with the guitar. It is a pairing which has only another match in the history of music, and that is the one between Paganini and the violin. However, whereas two generations of guitarists after the Spanish maestro’s departure fostered and submitted to the charismatic sway of his personality, the youngest adepts appear to have sidelined Segovia’s art, pursuing newer, sundry paths. In his CD Andrea De Vitis reinstates Segovia as the centrepiece of his research. It is a move one must construe as a poetical choice, a yearning to take up anew a way of conceiving the art of guitar playing. One has to listen just a few moments to realize he is not yet another of Segovia’s pathetic imitators who, to no avail, went on for over half a century cloning the maestro’s style, and then giving themselves off as his heirs. This is instead a performer standing on his legs, striving to work out a well defined style of his own. He re-approaches Segovia because he chooses to do so, and can afford it, without getting lost imitating his model. (Testo tratto dalle note di copertina di Angelo Gilardino; traduzione di Sergio Gilardino) Anteprima:
  4. DotGuitar pubblica il mio cd di debutto "Colloquio con Andrés Segovia". It is all but common to find a present-day, young guitar concert performer who would elect an icon like Andrés Segovia as the ideal mentor for an imaginary conversation spanning across time. As the utmost representative of the guitar’s rebirth in the twentieth century, Segovia, well after his death in 1987, continued to embody a sort of myth which concert goers – and, as a matter of fact, even those who do not attend concert halls – identified with the guitar. It is a pairing which has only another match in the history of music, and that is the one between Paganini and the violin. However, whereas two generations of guitarists after the Spanish maestro’s departure fostered and submitted to the charismatic sway of his personality, the youngest adepts appear to have sidelined Segovia’s art, pursuing newer, sundry paths. In his CD Andrea De Vitis reinstates Segovia as the centrepiece of his research. It is a move one must construe as a poetical choice, a yearning to take up anew a way of conceiving the art of guitar playing. One has to listen just a few moments to realize he is not yet another of Segovia’s pathetic imitators who, to no avail, went on for over half a century cloning the maestro’s style, and then giving themselves off as his heirs. This is instead a performer standing on his legs, striving to work out a well defined style of his own. He re-approaches Segovia because he chooses to do so, and can afford it, without getting lost imitating his model. (Testo tratto dalle note di copertina di Angelo Gilardino; traduzione di Sergio Gilardino) Anteprima: Maggiori informazioni: http://dotguitar.typepad.com/dotguitar/2015/04/dotguitarcd-winners-andrea-de-vitis.html Leggi la scheda di questo/a novità discografica
×

Informazione importante

Usando il Forum dichiari di essere d'accordo con i nostri Terms of Use.