Vai al contenuto
Novità

Cerca nel Forum

Visualizzazione dei risultati per il tag 'marco de biasi'..

  • Cerca per Tag

    Tag separati da virgole.
  • Cerca per Autore

Tipo di contenuto


Categorie

  • Articoli sul repertorio originale

Forums

  • Inizia da qui
  • Novità
    • Inizia da qui e presentati alla community
    • Comunicazioni dagli Admin
    • Appuntamenti ed eventi
    • Novità discografiche
    • Altre discussioni sui CD per chitarra
    • Pubblicazioni
    • Altre discussioni sulle pubblicazioni
    • Riviste di musica classica
    • Quattro chiacchiere e voci di corridoio.
    • Supporto online
    • Liuteria
  • Repertorio
    • Articoli sul repertorio originale
    • Altre discussioni sul repertorio
    • Trascrizioni
    • Interpretazioni
    • Comporre per chitarra
  • Studiando
    • Leggi e musica
    • Suggerimenti per tecnica e programmi
    • Triennio e Biennio
    • Quinto anno, Ottavo anno, Diploma
  • Area di ritrovo
    • Mercatino per chitarra
    • Rigorosamente Off-Topic
    • Archivio degli Eventi e appuntamenti

Categorie

  • Spartiti per chitarra
  • File Audio Mp3
  • Depliant e regolamenti
  • Guide, metodi e articoli
  • CGWC

Cerca risultati...

Cerca risultati che...


Data di creazione

  • Start

    End


Ultimo Aggiornamento

  • Start

    End


Filtra in base a...

Iscritto

  • Start

    End


Gruppo


Trovato 13 risultati

  1. Marco De Biasi

    Marco De Biasi - Ipnosi

    Version 1.0.0

    12 downloads

    Composizione per chitarra sola "Ipnosi" di Marco De Biasi (1977)
  2. Cristiano Porqueddu

    Canzoni del focolare, Marco De Biasi

    Nuova pubblicazione edita da Ut Orpheus. Si tratta di "Canzoni del Focolare" del chitarrista-compositore Marco De Biasi (1977), una raccolta di "canzoni" all'interno della quale potrete trovare anche i due brani vincitori del Concorso Internazionale di Composizione "Michele Pittaluga" (2016): Petricore e La Fine di un'Epoca. Dettagli della pubblicazione: Pagine: pp. 24 Formato: 230x310 mm ISMN: 979-0-2153-2486-2 Codice: CH 259 Anteprima: http://www.utorpheus.com/pub/pdf_musiche/ch259.pdf Maggiori informazioni: http://www.utorpheus.com/product_info.php?cPath=843_157&products_id=3344 Leggi la scheda di questo/a pubblicazione
  3. Cristiano Porqueddu

    Canzoni del focolare, Marco De Biasi

    Nuova pubblicazione edita da Ut Orpheus. Si tratta di "Canzoni del Focolare" del chitarrista-compositore Marco De Biasi (1977), una raccolta di "canzoni" all'interno della quale potrete trovare anche i due brani vincitori del Concorso Internazionale di Composizione "Michele Pittaluga" (2016): Petricore e La Fine di un'Epoca. Dettagli della pubblicazione: Pagine: pp. 24 Formato: 230x310 mm ISMN: 979-0-2153-2486-2 Codice: CH 259 Anteprima: http://www.utorpheus.com/pub/pdf_musiche/ch259.pdf
  4. Cristiano Porqueddu

    Lumen et Umbrae, Marco De Biasi

    Le AvA Musical Editions pubblicano il nuovo lavoro per chitarra sola del compositore italiano Marco De Biasi. La composizione ha vinto il Primo Premio al Concorso Internazionale di Prémio Internacional de Composição Fernando Lopes-Graça (2014) (Portugal) Di seguito l'interpretazione della musica da parte del compositore: Lumen https://soundcloud.com/marco-de-biasi-1/lumen-da-lumen-et-umbrae-guitar-marco-de-biasi Umbrae
  5. Cristiano Porqueddu

    Frames, Marta Dolzadelli

    Frames Esordio discografico per la chitarrista italiana Marta Dolzadelli Tracklist Mario Castelnuovo-Tedesco (1895-1968) from 24 Caprichos de Goya op. 195 1) I- Francisco Goya y Lucientes, pintor 4:10 2) XIII- Quién más rendido? 3:28 Michael Tippett (1905-1998) The Blue Guitar. Sonata for solo guitar 3) I- Transforming 7:45 4) II- Juggling 3:35 5) III- Dreaming 6:42 Marco Ramelli (1984) 6) Im Nebel, Homage to Kengiro Azuma* 4:04 Toru Takemitsu (1930-1996) 7) Equinox 5:49 Kai Nieminen (1953) 8) Images of fear (Hommage to Paul Klee)* 9:26 Marco De Biasi (1977) 9) Quattro aforismi* 2:39 Mario Castelnuovo-Tedesco (1895-1968) from 24 Caprichos de Goya op. 195 10) XII- No hubo remedio 6:27 11) III- Nadie se conoce 2:07 * Premiere recording
  6. Cristiano Porqueddu

    Marco De Biasi (1977)

    Nato a Vittorio Veneto nel 1977, ha cominciato lo studio della chitarra classica all’età di dieci anni sotto la guida del maestro Stefano Viola. Dopo essersi diplomato nel 1999, al Conservatorio di Fermo, come privatista, con il massimo dei voti, ha frequentato il corso di alto perfezionamento presso l’Accademia di Interpretazione Chitarristica “F.Tarrega” di Pordenone con i maestri Stefano Viola e Paolo Pegoraro. Ha continuato i suoi studi seguendo le mastreclasses di maestri di fama internazionale quali David Russel, Manuel Barrueco, Oscar Ghiglia, Alberto Ponce. Tra i concorsi nazionali e internazionali a cui ha partecipato ha vinto, nel 1991, il “Concorso Nazionale Città di Asti”, nel 1997, il “Concorso Giovani Talenti di Azzano X” e, nel 1999, il “Concorso Internazionale Città di Varenna”. Dal settembre del 2000 è stato costretto al ritiro dall’attività concertistica in seguito alla comparsa di una malattia neurologica chiamata distonia focale. Fortunatamente, dal 2002 al 2003, ha seguito un programma di riabilitazione motoria, presso L’Istituto di Medicina e dell’Arte di Barcellona, che lo ha portato alla completa guarigione. Ora collabora con questo istituto. Nel 2004 riprende così la sua attività concertistica. Nel 2004 vince “Concorso Nazionale Città di Ortona”, nel 2005 il “Concorso Internazionale Rospigliosi” di Pistoia, il “Concorso Nazionale di Castelfidardo” (AN), il “Concorso Nazionale città di Severo” (MI), nel 2006 il “Concorso Nazionale città di Parma” e il “Concrso Internazionale Kitarika di Capodistria”. Tiene regolarmente tournè in Messico, e suona nei più importanti festival internazionali in Italia quali il Festival internazionale del Friuli Venezia Giulia, il Festival internazionale M.Castelnuovo Tedesco (Treviso), il Festival internazionale N.Paganini (Parma). Ha registrato sia per la radio che per la televisione di diversi stati messicani, per la RAI e per diverse radio private. Negli anni di inattività concertistica, ha cominciato a dedicarsi allo studio della composizione, studiando sotto la guida del maestro Renato Gava. Partendo dalle teorie di Kandinsky e dagli scritti di Klee ha creato un sistema fono-cromatico, basato sul rapporto suono/colore, che prevede l’associazione di elementi pittorici ad elementi musicali. Ha all’attivo una incisione fonografica di una sua composizione “EIRES, Tema e variazioni per tre chitarre” e i suoi brani sono suonati nei più importanti festival chitarristici internazionali, riscuotendo ovunque il consenso sia della critica che del pubblico. Sito internet: http://www.marcodebiasi.info
  7. Cristiano Porqueddu

    Marco De Biasi (1977)

    Nato a Vittorio Veneto nel 1977, ha cominciato lo studio della chitarra classica all’età di dieci anni sotto la guida del maestro Stefano Viola. Dopo essersi diplomato nel 1999, al Conservatorio di Fermo, come privatista, con il massimo dei voti, ha frequentato il corso di alto perfezionamento presso l’Accademia di Interpretazione Chitarristica “F.Tarrega” di Pordenone con i maestri Stefano Viola e Paolo Pegoraro. Ha continuato i suoi studi seguendo le mastreclasses di maestri di fama internazionale quali David Russel, Manuel Barrueco, Oscar Ghiglia, Alberto Ponce. Tra i concorsi nazionali e internazionali a cui ha partecipato ha vinto, nel 1991, il “Concorso Nazionale Città di Asti”, nel 1997, il “Concorso Giovani Talenti di Azzano X” e, nel 1999, il “Concorso Internazionale Città di Varenna”. Dal settembre del 2000 è stato costretto al ritiro dall’attività concertistica in seguito alla comparsa di una malattia neurologica chiamata distonia focale. Fortunatamente, dal 2002 al 2003, ha seguito un programma di riabilitazione motoria, presso L’Istituto di Medicina e dell’Arte di Barcellona, che lo ha portato alla completa guarigione. Ora collabora con questo istituto. Nel 2004 riprende così la sua attività concertistica. Nel 2004 vince “Concorso Nazionale Città di Ortona”, nel 2005 il “Concorso Internazionale Rospigliosi” di Pistoia, il “Concorso Nazionale di Castelfidardo” (AN), il “Concorso Nazionale città di Severo” (MI), nel 2006 il “Concorso Nazionale città di Parma” e il “Concrso Internazionale Kitarika di Capodistria”. Tiene regolarmente tournè in Messico, e suona nei più importanti festival internazionali in Italia quali il Festival internazionale del Friuli Venezia Giulia, il Festival internazionale M.Castelnuovo Tedesco (Treviso), il Festival internazionale N.Paganini (Parma). Ha registrato sia per la radio che per la televisione di diversi stati messicani, per la RAI e per diverse radio private. Negli anni di inattività concertistica, ha cominciato a dedicarsi allo studio della composizione, studiando sotto la guida del maestro Renato Gava. Partendo dalle teorie di Kandinsky e dagli scritti di Klee ha creato un sistema fono-cromatico, basato sul rapporto suono/colore, che prevede l’associazione di elementi pittorici ad elementi musicali. Ha all’attivo una incisione fonografica di una sua composizione “EIRES, Tema e variazioni per tre chitarre” e i suoi brani sono suonati nei più importanti festival chitarristici internazionali, riscuotendo ovunque il consenso sia della critica che del pubblico. Sito internet: http://www.marcodebiasi.info View full article on repertoire
  8. Cristiano Porqueddu

    Lumen et Umbrae, Marco De Biasi

    Le AvA Musical Editions pubblicano il nuovo lavoro per chitarra sola del compositore italiano Marco De Biasi. La composizione ha vinto il Primo Premio al Concorso Internazionale di Prémio Internacional de Composição Fernando Lopes-Graça (2014) (Portugal) Di seguito l'interpretazione della musica da parte del compositore: Lumen https://soundcloud.com/marco-de-biasi-1/lumen-da-lumen-et-umbrae-guitar-marco-de-biasi Umbrae Maggiori informazioni: http://www.editions-ava.com/store/work/1519/ Leggi la scheda di questo/a pubblicazione
  9. Il chitarrista-compositore italiano Marco De Biasi vince la prima edizione del Concorso Internazionale di Composizione "Fernando Lopes-Graça" (Portogallo) con l'opera per chitarra sola "Lumen et Umbrae" Una analisi del brano sarà pubblicata a breve sul blog "I Colori della Chitarra". Link al bando di concorso: http://mmp.cm-cascais.pt/museumusica/mmp/premio/regulamento.htm Link al sito web di Marco De Biasi: http://www.marcodebiasi.info/
  10. Cristiano Porqueddu

    Frames, Marta Dolzadelli

    Frames Esordio discografico per la chitarrista italiana Marta Dolzadelli Tracklist Mario Castelnuovo-Tedesco (1895-1968) from 24 Caprichos de Goya op. 195 1) I- Francisco Goya y Lucientes, pintor 4:10 2) XIII- Quién más rendido? 3:28 Michael Tippett (1905-1998) The Blue Guitar. Sonata for solo guitar 3) I- Transforming 7:45 4) II- Juggling 3:35 5) III- Dreaming 6:42 Marco Ramelli (1984) 6) Im Nebel, Homage to Kengiro Azuma* 4:04 Toru Takemitsu (1930-1996) 7) Equinox 5:49 Kai Nieminen (1953) 8) Images of fear (Hommage to Paul Klee)* 9:26 Marco De Biasi (1977) 9) Quattro aforismi* 2:39 Mario Castelnuovo-Tedesco (1895-1968) from 24 Caprichos de Goya op. 195 10) XII- No hubo remedio 6:27 11) III- Nadie se conoce 2:07 * Premiere recording Maggiori informazioni: http://www.martadolzadelli.it/discography Leggi la scheda di questo/a novità discografica
  11. https://www.youtube.com/watch?v=TzCakP2bbUw Cari amici sono felice di condividere con voi questa mia composizione. Buon ascolto! Quartetto di Cremona In collaborazione con CIDIM, suona: Omaggio al suono rosso e al quadrato giallo, Fantasia per quartetto d'archi - Opera fonocromatica - Primo premio al Concorso Nazionale di Composizione "Francesco Agnello" 2012, Sezione Cameristica. Compositore: Marco De Biasi è possibile ricevere gratuitamente la partitura scrivendo a: marco@marcodebiasi.info Dear friends I’m happy to share with you this my composition. Enjoy it! Quartetto di Cremona – Marco De Biasi: Omaggio al suono rosso e al quadrato giallo, Fantasia for strings quartet – First Prize at “Concorso Nazionale di Composizione Francesco Agnello 2012. The score is available for free writing at: marco@marcodebiasi.info
  12. Ieri notte ho letto con grande interesse il ciclo di “Improvvisazioni” di Marco De Biasi, compositore italiano con un catalogo ricco e variegato. Con questo lavoro, che il compositore stesso definisce “ancora in evoluzione“, De Biasi si è aggiudicato – meritatamente, aggiungerei – nel 2013 il Primo Premio al Boston Guitarfest Composition Competition. De Biasi sfrutta benissimo le caratteristiche idiomatiche dello strumento e sa bene quello che fa: si tratta di lavori tecnicamente non complessi, fondamentalmente orientati all’escursione timbrica e con un’ottima resa finale. Spicca, tra tutte le pagine, la seconda sezione della “Improvvisazione Parte I”. Consigliatissimo.
×

Informazione importante

Usando il Forum dichiari di essere d'accordo con i nostri Terms of Use.