Vai al contenuto
Novità

Cerca nel Forum

Visualizzazione dei risultati per il tag 'pubblicazione'..

  • Cerca per Tag

    Tag separati da virgole.
  • Cerca per Autore

Tipo di contenuto


Categorie

  • Articoli sul repertorio originale

Forums

  • Inizia da qui
  • Novità
    • Inizia da qui e presentati alla community
    • Comunicazioni dagli Admin
    • Appuntamenti ed eventi
    • Novità discografiche
    • Altre discussioni sui CD per chitarra
    • Pubblicazioni
    • Altre discussioni sulle pubblicazioni
    • Riviste di musica classica
    • Quattro chiacchiere e voci di corridoio.
    • Supporto online
    • Liuteria
  • Repertorio
    • Articoli sul repertorio originale
    • Altre discussioni sul repertorio
    • Trascrizioni
    • Interpretazioni
    • Comporre per chitarra
  • Studiando
    • Leggi e musica
    • Suggerimenti per tecnica e programmi
    • Triennio e Biennio
    • Quinto anno, Ottavo anno, Diploma
  • Area di ritrovo
    • Mercatino per chitarra
    • Rigorosamente Off-Topic
    • Archivio degli Eventi e appuntamenti

Categorie

  • Spartiti per chitarra
  • File Audio Mp3
  • Depliant e regolamenti
  • Guide, metodi e articoli
  • CGWC

Cerca risultati...

Cerca risultati che...


Data di creazione

  • Start

    End


Ultimo Aggiornamento

  • Start

    End


Filtra in base a...

Iscritto

  • Start

    End


Gruppo


Trovato 99 risultati

  1. Le Edizioni Bèrben di Ancona la Sonate für Gitarre op.17 scritta nel 1936 dal chitarrista-compositore compositore Anton Stingl. Info | http://cristianoporqueddu.it/CPBlog/2015/03/21/sonate-fur-gitarre-op-17-di-anton-stingl/
  2. Le Edizioni Bèrben pubblicano il nuovo lavoro di Angelo Gilardino “Au pays parfumé” cinque invenzioni per chitarra e clavicembalo. La prima esecuzione è prevista il 15 Marzo 2015 alle ore 18 presso il Teatro "Lucia Gianì" - Partinico (Palermo). Chitarra, Angelo Marchese Clavicembalo, Adalgisa Badano Info e acquisto online | www.berben.it Fonte | www.angelogilardino.com
  3. Le Edizioni Bèrben pubblicano una nuova edizione del lavoro per chitarra "Las seis cuerdas" del compositore fiorentino Alvaro Company Qui l'interpretazione dello stesso compositore. Link per l'acquisto online | http://www.berben.it
  4. Pubblicato presso le Edizioni Ut Orpheus il "Quaderno per flauto e chitarra". Primo nella fatidica impresa di superare il famigerato cestino dell'immondizia nella categoria duo, il "Quaderno per flauto e chitarra" è una composizione simmetrica organizzata in sette brevi pezzi intervallati da quattro brevissimi contrappunti a due voci. Al centro del lavoro è un primo tempo di sonata bitematica, che nella sua consueta forma tripartita si presenta essa stessa come specchio del proprio materiale, ai margini del quale si diramano i restanti pezzi, di cui i secondi tre specchio dei tre antecedenti. Ho trattato i due strumenti cercando di non cadere nel trito rituale che vede uno fare da stampella all'altro, e rileggendo il lavoro mi pare di esserci riuscito. Oggi scriverei alcune cose in maniera diversa, ma la pubblicazione ha il pregio di metter fine alla compulsiva ricerca di una irraggiungibile soddisfazione. "Un labirinto è un edificio costruito per confondere gli uomini; la sua architettura, ricca di simmetrie, è subordinata a tale fine". (L'immortale J.L.Borges) http://www.utorpheus.com/product_info.php?products_id=3022&osCsid=paubni1g76cq64n9vncdtuhu87
  5. Pubblicato dalle Edizioni UtOrpheus il lavoro per due chitarre "A molteplici voci". Brano di circa 8 minuti diviso in 7 sezioni che alternano un tema principale a sghembe derivazioni. I due strumenti sono trattati come un' unica e virtuale chitarra dotata di dodici corde e 38 tasti per 4 mani. Difficoltà tecnica media. http://www.utorpheus.com/product_info.php?products_id=3024
  6. Carlo Francesco Defranceschi "Fosse d’Orchestre, " petite esquisse pour duo de guitares et quatuor d'archets © 2014 by Valle Giovanni Edizioni Musicali Disponibile anche su ITunes, Amazon, Deezer, Sportify Link | http://www.vallegiovanniedizioni.eu/
  7. Carlo Francesco Defranceschi DODICI STUDI Per chitarra (intermediate) + CD Chitarrista: Domenico Scaminante http://www.sinfonica.com/italian/risultati.php?cerca=defranceschi
  8. Volevo ringraziare Marco Bonfanti e Stefano Bonfanti, che hanno curato la diteggiatura,e la revisione. L'introduzione che ho inserito nel libro (e che allego qui) la inserisco sempre come forma di poesia. Notturni alla Luna Per Marco e Stefano Bonfanti omaggio a John Atkinson Grimshaw ” Silver moonlight ” Io una figura solitaria nella città, che scompaio nella vastità di ciò che mi circonda. Sotto il cielo bagnato di nubi flebili, la Luna riflette i rami spogli, i muri della mia casa e dei marciapiedi scarni, che costeggiano la via di casa. Volgendo lo sguardo verso l'alto, le appendici degli alberi mi accompagnano nella visione del chiarore di Luna e assieme al mio sguardo i rami si fermano a mirare la leggera oscurità notturna. La penombra mi oscura le idee ma, mi attirano luci di persone che mi accolgono nella loro casa……………. Allontanandomi dai pensieri di notti scure, misteriose e tenebri, che sovrastano tutto me. Uno sbocco sicuro che mi serve tantissimo. ................................................................................
  9. Il chitarrista-compositore Angelo Gilardino ha terminato la stesura del suo ultimo lavoro per chitarra e orchestra da camera "Cruces de Mayo". E' dedicato al chitarrista spagnolo Javier Riba Lo stesso Riba lo definisce così: "[...]un nocturno de Córdoba en el que lo profano y lo religioso toman formas delirantes y oníricas; un paseo hacia la conquista de la luz y la serenidad; una proclamación de fe en en todo lo hermoso que nos depara cada nueva eclosión de la primavera[...]" Anteprima della prima pagina in formato PDF autorizzata direttamente dal compositore > [Clic qui]
  10. Ricevo oggi con piacere la nuova pubblicazione della Berben ( http://www.berben.it ) "S'Accabbadora" di Francesco Morittu, II premio al concorso "Brescia Chitarra Contemporanea 2008". S'accabbadora, in sardo è letteralmente "la finitrice" era una figura femminile, di solito una persona anziana, presente praticamente in ogni villaggio della Sardegna e di cui si hanno testimonianza dirette fino a Novecento inoltrato. Era colei che dava la morte ponendo così fine all'agonia dei malati. La composizione si articola in 4 movimenti: I. Presagio II. Sa mazzòcca III. Sonus'e memoria (suoni dalla memoria) IV. Danza de is animas bias (danza dei vivi). Si tratta di una libera invenzione sulla timbrica e sui fondamenti estetici e formali del repertorio da ballo delle 'launeddas', clarinetti ad ancia semplici costituiti da un triplo calamo in canna, antichissimi e ancora oggi in uso nella musica tradizionale sarda. Informazioni e acquisto: http://www.berben.it
  11. Le Edizioni Bèrben di Ancona pubblicano la mia composizione per chitarra "Diptico de la oscuridad (Omaggio a Pablo Neruda)". Il dittico si articola in - El lejano tañido - La mañana llena de tempestad Dettagli: http://cristianoporqueddu.it/CPBlog/diptico-de-la-oscuridad/ Informazioni e acquisto onLine: http://www.berben.it
  12. 12 Études Heitor Villa-Lobos: pubblicata l'edizione critica di Frédéric Zigante Emergo un momento dal mio esilio californiano per segnalare che ho da poco saputo, grazie alla cortesia di Frederic Zigante, che la sua nuova e lungamente attesa edizione critica degli Studi di Villa - Lobos e' finalmente stata pubblicata da Max Eschig. Non c'e' bisogno che io spenda parole per ricordare l' importanza di questo evento editoriale: sono pero' molto lieto di darne notizia agli utenti del Forum.
  13. Studi contemporanei, da concerto, evocativi e comunicativi. Un linguaggio moderno ma di chiara lettura per tutti. Sono tra l'altro il dedicatario di un brano, lo Studio n.1 "Ricordi invernali". Alla pubblicazione è allegato un cd realizzato oltre che da me da altri due ottimi chitarristi romani, Andrea Pace e Cristiano Poli Cappelli. Nella mia pagina soundcloud potrete ascoltare i due brani a me affidati, Ricordi invernali e Anita http://www.google.it/url?sa=t&rct=j&q=s ... 8874,d.Yms
  14. Napoleon Coste (1805-1883) 2 Pezzi per Chitarra Les Soirées d'Auteuil, op. 23; Caprice sur la "Cachucha", op. 13 Edizioni Zanibon - Armelin Musica - Padova Revisione e diteggiatura di Enea Leone Info e acquisto: Website | http://www.armelin.it/ eMail | info@enealeone.com
  15. Nuova pubblicazione delle Edizioni Piles Partitures: "Homenaje á Andrès Segovia". Il volume contiene una collezione di opere per chitarra digitata e revisionata da José Luis Ruiz del Puerto Nel dettaglio: 1. Tres piezas características de Francisco Cuenca 2. Nocturno y Toccata de David del Puerto 3. Mi corazón es una guitarra de Rafael Díaz 4. Bordones de la tarde de José García Román 5. Cuerda vibrante de Miguel Ángel Gutiérrez 6. Toccata de Lorenzo Palomo 7. Estudio con luz de Enrique Sanz-Burguete Anteprima in PDF | http://goo.gl/YP4AG Info e acquisto online | http://pilesmusic.net/tienda/cuerda/cuerda-pulsada/guitarra/guitarra-sola/homenaje-a-andres-segovia/
  16. Il compositore vercellese Angelo Gilardino (1941) termina la stesura del nuovo lavoro per chitarra e orchestra da camera "Concertino di Hykkara", dedicato al chitarrista italiano Angelo Marchese.
  17. Sébastien Vachez - Suite pour Maria Suite per due chitarre e orchestra. 32 p. + separated parts, Level 4 2 guitars and string orchestra Editore: Les Productions d'Oz La recensione di Chris Dumigan su Classical Guitar “This French composer’s latest oeuvre is in four movements and is set for two guitars (to be amplified), a string quartet and a double bass. It begins with a very short largo introduction that acquaints us with the melodic cell that the whole of the rest of the piece is based upon. Here it is first introduced on the cello with shimmering guitars thrumming open D chords. After these eight bars the next movement entitled Promenade is in triple time (as are all the rest of the movements). It begins with a jaunty idea atop pizzicato strings that at bar eight take over the idea themselves. This swapping of the main idea continues for a while until a gradual gathering’ of momentum in the guitar parts brings back the introductory largo from the 1st movement this time on the guitars that leads directly to the 3rd movement a valse lente. Here the motto theme is instantly evident on the guitars that solo for a while until bar 21 when the strings take over this melody. This situation carries on for a brief time until a sudden vivo followed by a pause that leads us straight into the valse finale. To the accompaniment of the guitars the violins present us yet again with the main motto theme, this time however with much more swing and excitement. A brief solo on guitar one leads us back into the opening idea and then to a meno mosso that begins with the 2nd guitar playing a theme that, being in two, crosses the bar lines. This takes us then to a con calma idea marked “Alla Wes Montgomery”, before the opening themes return for one last time and then take us to a brief but satisfying coda, At 12 minutes in length this item is quite substantial but not so hard to put off any relative amateurs from having a go. The music itself is melodic and the parts are only moderately hard for all. So, if you have a couple of guitarists and a few string player friends, this might be right for you. Any schools or colleges with the necessary musicians would have a great time getting involved with this fine piece.” Info e acquisto onLine: http://www.productionsdoz.com/en/sheet-music-for-guitar/chamber-music-with-guitar/2-guitars-strings-orchestra/DZ-1456.html
  18. Salve a Tutti, volevo segnalare l'uscita di un nuovo metodo per chitarra classica pensato per allievi delle scuole medie ad indirizzo musicale ma altrettanto valido per principianti di qualsiasi età. Il libro di 132 pagine è corredato da un CD audio con gli esempi dei brani e con gli accompagnamenti degli studi a due chitarre. Maggiori informazioni potete reperirle sul sito dell'editore da dove è possibile scaricare anche un estratto e leggere l'indice degli argomenti: Casa musicale eco - La mia chitarra
  19. Liverpool Fantasy è una composizione che rielabora liberamente alcuni frammenti tematici ed armonici del più celebre quartetto pop inglese. In tal senso, potrebbe essere formalmente simile al pot pourri o al medley. Ma, in questo caso, il materiale utilizzato, affrancandosi dagli originali, risulta riorganizzato, miscelato, trasformato in modo autentico in una struttura “a stanze” o “episodica”. Stilisticamente, si prescinde dai muri o steccati troppo spesso eretti tra i diversi generi, muovendosi con disinvoltura tra temi pop, ingredienti jazzistici e reminiscenze “classiche”, favoriti dall’inconsueto organico strumentale. Tuttavia, emerge una compattezza unitaria data dalla ricorrenza dei materiali, in ciò avvicinandosi al rondò, e dall’utilizzo di un tessuto connettivo originale. Il chiaro intento è quello di manipolare gli elementi primitivi con un carattere brillante, virtuosistico, smaccatamente strumentale, nel quale gli strumenti si rincorrono in un ludico divertimento.
  20. Laberinto - Eduardo Sainz de la Maza Le edizioni Piles (Valencia, Spagna) pubblicano una edizione critica dell'opera per chitarra "Laberinto" di Eduardo Sainz de la Maza (1903-1982). Dal prologo: El lenguaje armónico sobre el que está basada la pieza es un claro resumen de la estética marcada por el compositor. Laberinto fue escrita en 1967, momento en el cual Sainz de la Maza alcanza su madurez compositiva definiendo claramente las directrices de su estilo. Aunque es en la suite Platero y yo, compuesta un año después, donde se resume todo el lenguaje compositivo del autor, ya en esta obra para guitarra se pueden observar claramente las dos influencias que marcaron toda la música de Sainz de la Maza: el jazz y el impresionismo. Link per l'acquisto | http://pilesmusic.net/tienda/cuerda/cuerda-pulsada/guitarra/guitarra-sola/laberinto/
  21. Ieri ho finalmente dato il bon à tirer al mio volume di "Studi facili", 20 pezzi per studenti dal primo al quinto anno (mi riferisco alla struttura degli studi di chitarra del "vecchio" conservatorio). Usciranno a giorni. Da molti anni mi era stato chiesto di comporre una raccolta a carattere didattico - se non proprio elementare - ma sono stato trattenuto dal timore di non saper mantenere - se legato dal vincolo della finalità didattica - un profilo stilistico conforme alla mia musica. Alla prova dei fatti, questa paura si è rivelata in gran parte ingiustificata, e ho potuto constatare che, invece, anche nella piccola dimensione e nella costrizione a rinunciare a elaborazioni complesse, un compositore può costruire a modo proprio un brano di musica. L'ho fatto nella prefazione, ma anche qui vorrei ringraziare i maestri che hanno accettato di leggere le bozze del volume e che mi hanno dato utilissimi consigli: Fabio Ardino, Gianluca Barbero, Luigi Biscaldi, Francesco Diodovich, Filippo Michelangeli, Claudio Maccari, Alberto Mesirca, Lorenzo Micheli, Giovanni Podera, Cristiano Porqueddu, Stanley Yates, Frédéric Zigante. dralig (Angelo Gilardino)
  22. Le Merion Music/Presser Co. Publications annunciano la pubblicazione dei "David Leisner’s Four Pieces" "[...]delightful and captivating with his characteristic explorations of fascinating colors, freshly exotic scales, mystic poetic images, whiffs of popular music, and spicy ostinatos. For advanced players. [...]" Acquisto onLine: http://www.presser.com/rental/ Sito web del chitarrista-compositore David Leisner: http://www.davidleisner.com/
  23. Il compositore vercellese Angelo Gilardino ha terminato la stesura del nuovo lavoro per chitarra e orchestra da camera "Concertino del falco". Anteprima del lavoro disponibile in formato PDF autorizzata dal compositore per il Forum Italiano di Chitarra Classica qui > http://goo.gl/JD4NR Maggiori informazioni sul compositore sul sito web http://www.angelogilardino.com
  24. A nove anni dalla pubblicazione a cura delle Orphée Editions la "Folia Lirica" di Paul Fetler trova la prima registrazione. L'interprete e Todd Tipton. Il compositore ha detto: If the Folia Lirica seems to be a throwback to earlier historic periods, my intention was clearly to tap the rich resources of a long-time tradition, and by doing so to search for ways to make it part of a viable personal expression. In short, the old gives rise to the new. The very opening is a broad defining statement of the principal idea combined with free flowing rhapsodic passages setting the mood of the Introduction. This is continued with a few more statements and passage work, after which the stage is set for the Exposition of the principal theme. This is then followed by a set of free variations and a development, making use of contrasting registers and moods. There is a moment of pause by means of a reflective interlude at the end of the development. After a restatement of the Exposition which contains additional development, the work ends with the theme in the bass register. This then is followed by a soft, steady ascent into the highest reaches of the instrument where the music disappears into the open. About Paul Fetler Born 1920 in Philadelphia, professor emeritus of music theory and composition at the University of Minnesota, received his early musical training in Latvia, the Netherlands, Sweden and Switzerland. He earned his Bachelor of Music from Northwestern University, his Masters of Music from Yale and his PhD from the University of Minnesota, as well as studying at the Berlin Academy of Music in Germany. Mr Fetler’s teachers were David Van Vactor, Quincy Porter, Paul Hindemith, Sergiu Celibidache and Boris Blacher. Having composed over 150 works in various media his music has been performed by leading orchestras, soloists, choral and chamber groups in many parts of the US and Europe. He has received many awards, including one from the Society for the Publication of American Music (1953), two Guggenheims (1953, 1960), and two from the National Endowment for the Arts (1975, 1977). Mr Fetler now resides at Golden Gate Point in Sarasota, Florida. Informazioni sull'interprete: http://toddtipton.homestead.com/main.html Ascolta onLine la registrazione: http://www.editionsorphee.com/solos/fetler.html
×

Informazione importante

Usando il Forum dichiari di essere d'accordo con i nostri Terms of Use.