Jump to content

Registrare la chitarra, consigli.


Recommended Posts

Ragazzi qualcuno di voi utilizza microfoni da attaccare è una scheda audio oppure registratori? Ho l'abitudine di registrarmi ogni tanto anche solo per divertimento o per vedere cosa si può migliorare sentendo ciò che sono da un'altra prospettiva. Fino ad adesso ho utilizzato un task home di R05 ma ormai ha fatto il suo tempo. Ho provato a registrare la chitarra utilizzando sia il microfono del cellulare che  un microfono attaccato alla scheda audio ma con scarsi risultati in quanto il suono risulta di scarsa qualità o con il volume basso. avete consigli ?

Link to post
Share on other sites
On 12/15/2020 at 7:10 AM, frankpp said:

Ragazzi qualcuno di voi utilizza microfoni da attaccare è una scheda audio oppure registratori? Ho l'abitudine di registrarmi ogni tanto anche solo per divertimento o per vedere cosa si può migliorare sentendo ciò che sono da un'altra prospettiva. Fino ad adesso ho utilizzato un task home di R05 ma ormai ha fatto il suo tempo. Ho provato a registrare la chitarra utilizzando sia il microfono del cellulare che  un microfono attaccato alla scheda audio ma con scarsi risultati in quanto il suono risulta di scarsa qualità o con il volume basso. avete consigli ?

Frankpp, ci possono essere innumerevoli soluzioni per ottenere il miglioramento che desidera. Prima di procedere con elenchi smisurati di marche e modelli, le chiedo di scrivere qui di quali strumenti dispone. Ad esempio, che microfono e scheda audio usa? Quale software ha utilizzato?

Attendo i suoi dettagli per poterle rispondere nel dettaglio.

Link to post
Share on other sites
26 minuti fa, Ermanno Brignolo dice:

Frankpp, ci possono essere innumerevoli soluzioni per ottenere il miglioramento che desidera. Prima di procedere con elenchi smisurati di marche e modelli, le chiedo di scrivere qui di quali strumenti dispone. Ad esempio, che microfono e scheda audio usa? Quale software ha utilizzato?

Attendo i suoi dettagli per poterle rispondere nel dettaglio.

Ho una scheda audio behringer umc204hd, un MacBook Pro con Logic Pro diversi microfoni e anche un registratore, il tascam DR5 che ormai essendo vecchio fa sentire molto rumore di fondo.  Appunto per questo avevo intenzione di acquistare un nuovo registratore in quanto più versatile è comodo per registrare estemporaneamente e sentire ciò che si è registrato nell'immediato successivo in quanto facendo il conservatorio ho bisogno di registrare velocemente piccole parti per poi poter sentire p dove ho sbagliato o dove si può migliorare. Avevo pensato a un zoom Q8 in modo tale da avere sia una traccia video che una traccia audio e qualora volessi fare un qualcosa di più professionale utilizzare la traccia video presa dal Q8 e utilizzare la traccia audio attaccando un microfono all'entrata xrl del Q8. I microfoni che ho sono AKG D80; uno Yamaha MZ102Be; un Shure 545 D, provato ad attaccare tutti e tre alla scheda audio ma il suono non è per niente ottimale, anzi basso e di cattiva qualità, forse sbaglierò a posizionare il microfono verso la Chitarra.  Avevo anche pensato di comprare uno zoom H5 oppure H4 ma facendo ciò avrei solo la traccia audio. Vorrei evitare di utilizzare microfoni attaccati a scheda audio che poi a sua volta si attacca al computer in quanto mi serve una cosa molto veloce senza perdere tempo in cose inutili. Cosa consigliate ?

Link to post
Share on other sites

Ciao, il microfono AKG ed il Yamaha sono entrambi microfoni dinamici, dunque non idonei per registrare il tuo strumento. Tra quelli di cui disponi sicuramente lo Shure è quello più adatto ma personalmente non lo utilizzerei sulla chitarra. Se il tuo unico scopo è la registrazione rapida e 'tascabile', senza perdersi in troppi tecnicismi tra microfoni e schede audio (che a quanto scrivi non ti interessano), ti consiglio i registratori Zoom. Ce ne sono di vari modelli e tutto dipende dal tuo budget e, ovviamente, dal tuo fine.

Link to post
Share on other sites
19 minuti fa, Stefano De Marco dice:

Ciao, il microfono AKG ed il Yamaha sono entrambi microfoni dinamici, dunque non idonei per registrare il tuo strumento. Tra quelli di cui disponi sicuramente lo Shure è quello più adatto ma personalmente non lo utilizzerei sulla chitarra. Se il tuo unico scopo è la registrazione rapida e 'tascabile', senza perdersi in troppi tecnicismi tra microfoni e schede audio (che a quanto scrivi non ti interessano), ti consiglio i registratori Zoom. Ce ne sono di vari modelli e tutto dipende dal tuo budget e, ovviamente, dal tuo fine.

che zoom consigli ? intorno ai 250/350€ e poi, qualora volessi comprare un microfono da mettere vicino al Q8 quale consigliate ?

 

Link to post
Share on other sites

Un suono basso e di cattiva qualità può dipendere da numerosi fattori: certo, l’hardware utilizzato gioca un ruolo importante, ma anche strumenti di ultima generazione se impostato male possono portare allo stesso risultato.

detto questo, e dando per assunto che siano stati testati gli strumenti per determinare quali funzionano e quali no/poco, il mio suggerimento è questo:

1. Per registrarsi in fase di studio, lo Zoom Q8 è più che adeguato. L’ho usato per due o tre anni e ne posso parlare solo bene.  Personalmente, a me non dispiace neppure l’idea di collegare un microfono allo smartphone (ad esempio, i Vlogger kit di Røde). Si spende meno e il risultato è più maneggevole e qualitativamente uguale.

2. Personalmente non mi piace l’idea di attaccare uno o due microfoni di alta qualità a uno Zoom: con tutto il rispetto, la qualità della catena audio di un Q8, per quanto pregevole, manca di alcuni parametri fondamentali per lo sfruttamento di un microfono di alto livello, fosse anche “solo” un Røde NT-1 (le virgolette sono d’obbligo: Røde fa dei microfoni spettacolari). Se si tratta di andare sul professionale, allora occorre puntare a una schedina con circuiti di alto livello. Presonus, ad esempio, raggiunge livelli impressionanti a prezzi decisamente accessibili, e in quella fascia di prezzo è a mio parere imbattibile.

3. Microfonaggio. Nel caso ci fossero delle incertezze, i microfoni devono essere posizionati a dovere, altrimenti - come dicevo - anche un U87 suona male. Per una ripresa ravvicinata (ideale in ambienti poco o nulla trattati), posiziona il microfono ad almeno 40cm dalla cassa, sotto al ponte, direzionato verso la cassa armonica con un angolo di non più di 30° Rispetto alla perpendicolare. Fatto questo, imposta il guadagno in ingresso in modo che il segnale non raggiunga mai i livelli di picco (0dB e oltre) nemmeno nei punti più energetici. La ripresa ravvicinata farà in modo che anche i suoni deboli siano percettibili. Se invece la ripresa deve avvenire da lontano (1-3 metri), occorre un ambiente che consenta l’identificazione della natura del suono senza essere sovrastato o sporcato da rumori di fondo. Se questo è possibile, ripetere l’impostazione del guadagno d’ingresso (che questa volta avrà un livello maggiore) sempre evitando di andare in picco.

4. Post produzione - se il suono è basso, viene voglia di alzarlo schiaffando un bel compressore a posteriori nel sequencer. Orrore!!! I compressori sono una bella invenzione ma stanno falcidiando la discografia per chitarra con apparizioni spesso imbarazzanti. Se dovessi arrivare a questo perché desideri pubblicare un video/registrazione, ci sarà un intero nuovo topic da creare.

 

non so se ho risposto appropriatamente: nel caso, chiedi pure.

Link to post
Share on other sites

Concordo con quanto scritto da Ermanno, il Q8 va più che bene per quello che devi fare. Se poi ti dovesse servire una registrazione più professionale è necessario, indubbiamente, l'acquisto di un microfono (Rode NT1A, per iniziare va benissimo). 

Sconsiglio caldamente anche io il collegamento del microfono con il Q8, semmai alla scheda audio che possiedi e sarà poi necessario l'utilizzo del computer. Purtroppo non esiste una via di mezzo se ti serve qualcosa qualitativamente superiore alla ripresa audio del Q8.

Link to post
Share on other sites
7 minuti fa, Stefano De Marco dice:

Concordo con quanto scritto da Ermanno, il Q8 va più che bene per quello che devi fare. Se poi ti dovesse servire una registrazione più professionale è necessario, indubbiamente, l'acquisto di un microfono (Rode NT1A, per iniziare va benissimo). 

Sconsiglio caldamente anche io il collegamento del microfono con il Q8, semmai alla scheda audio che possiedi e sarà poi necessario l'utilizzo del computer. Purtroppo non esiste una via di mezzo se ti serve qualcosa qualitativamente superiore alla ripresa audio del Q8.

 

22 minuti fa, Ermanno Brignolo dice:

Un suono basso e di cattiva qualità può dipendere da numerosi fattori: certo, l’hardware utilizzato gioca un ruolo importante, ma anche strumenti di ultima generazione se impostato male possono portare allo stesso risultato.

detto questo, e dando per assunto che siano stati testati gli strumenti per determinare quali funzionano e quali no/poco, il mio suggerimento è questo:

1. Per registrarsi in fase di studio, lo Zoom Q8 è più che adeguato. L’ho usato per due o tre anni e ne posso parlare solo bene.  Personalmente, a me non dispiace neppure l’idea di collegare un microfono allo smartphone (ad esempio, i Vlogger kit di Røde). Si spende meno e il risultato è più maneggevole e qualitativamente uguale.

2. Personalmente non mi piace l’idea di attaccare uno o due microfoni di alta qualità a uno Zoom: con tutto il rispetto, la qualità della catena audio di un Q8, per quanto pregevole, manca di alcuni parametri fondamentali per lo sfruttamento di un microfono di alto livello, fosse anche “solo” un Røde NT-1 (le virgolette sono d’obbligo: Røde fa dei microfoni spettacolari). Se si tratta di andare sul professionale, allora occorre puntare a una schedina con circuiti di alto livello. Presonus, ad esempio, raggiunge livelli impressionanti a prezzi decisamente accessibili, e in quella fascia di prezzo è a mio parere imbattibile.

3. Microfonaggio. Nel caso ci fossero delle incertezze, i microfoni devono essere posizionati a dovere, altrimenti - come dicevo - anche un U87 suona male. Per una ripresa ravvicinata (ideale in ambienti poco o nulla trattati), posiziona il microfono ad almeno 40cm dalla cassa, sotto al ponte, direzionato verso la cassa armonica con un angolo di non più di 30° Rispetto alla perpendicolare. Fatto questo, imposta il guadagno in ingresso in modo che il segnale non raggiunga mai i livelli di picco (0dB e oltre) nemmeno nei punti più energetici. La ripresa ravvicinata farà in modo che anche i suoni deboli siano percettibili. Se invece la ripresa deve avvenire da lontano (1-3 metri), occorre un ambiente che consenta l’identificazione della natura del suono senza essere sovrastato o sporcato da rumori di fondo. Se questo è possibile, ripetere l’impostazione del guadagno d’ingresso (che questa volta avrà un livello maggiore) sempre evitando di andare in picco.

4. Post produzione - se il suono è basso, viene voglia di alzarlo schiaffando un bel compressore a posteriori nel sequencer. Orrore!!! I compressori sono una bella invenzione ma stanno falcidiando la discografia per chitarra con apparizioni spesso imbarazzanti. Se dovessi arrivare a questo perché desideri pubblicare un video/registrazione, ci sarà un intero nuovo topic da creare.

 

non so se ho risposto appropriatamente: nel caso, chiedi pure.

Siete stati più che soddisfacenti... Grazie 1000 davvero, allora vada per Q8. Avete provato anche H5 o H4? Come qualità audio quali dei tre? (H4, H5, H8?)

Link to post
Share on other sites

Io ho provato la soluzione USB "diretta" (con un centinaio di euro te la cavi)  con uno Shure MV5,  e recentemente un Bumblebee  .. e quella "analogica" con una scheda Focusrite Scarlett (con una coppia di Rode). I video li registro con OBS dal mio Macbook Air (al quale e' possibile aggiungere anche svariati filtri audio). Niente di professionale naturalmente ... ma la qualita' e' accettabile e non fa per niente male alla tasca.

Michele

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.