Vai al contenuto
Novità
Andrè de Trecciarò

Asturias, Isaac Albéniz /2

Recommended Posts

Grazie per la risposta,Maestro Porqueddu. Alla fine oggi ho deciso:credo che suonerò quella revisionata da Segovia.

 

La verifichi con attenzione usando la copia della musica originale.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Cioè?Se è una revisione non dovrebbe essere diversa?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Guest Klimt

Se suoni la trascrizione di Segovia, a mio parere, ci vuole l'onestà intellettuale di suonare quella senza cambiare una nota. E' la sua versione, appartiene alla sua estetica musicale.

Nessuno si sognerebbe di apportare significative variazioni alla Ciaccona trascritta da Busoni sebbene le sue scelte appartengano ad un diverso modo d'intendere ogni aspetto dell'ambito musicale.

 

Detto ciò, nessuno ti impedisce di prendere l'originale e farne una tua propria trascrizione: a tal fine sarebbe molto costruttivo prendere delle trascrizioni di figure di spessore (come Segovia) e capire il perchè di molte scelte; capire, a volte approvare, a volte dissentire.

 

Attenzione: demolire è facile, costruire una scelta interpretativa valida è ben più complesso.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Credo che sia giusto,Maestro Klimt. Ogg,dato che non posso andare a scuola,mi dedicherò alla "revisione":per prima cosa imparo a memoria il brano(tanto ci impiego poco tempo),dopo inizio a curare l'aspetto interpretativo,magari cambio anche qualche accordo o nota,inserisco qualche abbellimento o tutto quello che può tornar utile per abbellire il brano.

Grazie per il consiglio

 

Andrea.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
magari cambio anche qualche accordo o nota,inserisco qualche abbellimento o tutto quello che può tornar utile per abbellire il brano

bè bè attento però, il brano l'ha scritto Albeniz... :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Lo so,ma anche con Juex Interdits ho fatto così.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Lo so,ma anche con Juex Interdits ho fatto così.

 

non è detto che sia però cosa buona e giusta!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Lo so,ma anche con Juex Interdits ho fatto così.

oh yes gli hai cambiato persino il titolo... :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Infatti:sembra pi romantico!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

 

Nessuna. Non ho idea di quelle attualmente in circolazione. A suo tempo lessi la versione di Segovia e, contro il volere di un insegnante ottuso, la corressi con l'aiuto della musica originale.

 

La miglior trascrizione per chitarra del brano intitolato "Preludio" (da "Cantos de España op. 232) dal suo autore, Isaac Albéniz, e stupidamente reintitolato "Asturias" da un editore tedesco dopo la morte del compositore, è senz'ombra di dubbio quella di Stanley Yates, inclusa nella raccolta "Isaac Albéniz - 26 Pieces Arranged for Guitar", Edizioni Mel Bay. E' migliore per la più stretta aderenza al testo pianistico e per l'intelligentissima diteggiatura.

 

L'idea di intitolare il pezzo "Asturias" fu sommamente stupida, perché si tratta di una Granadina, con un carattere marcatamente andaluso, del tutto privo di relazioni con la musica popolare asturiana. Sarebbe come intitolare "Milanese" una Tarantella.

 

dralig

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi registrarti al Forum per poter lasciare un commento o partecipare alla discussione.

Crea un account

Iscriviti con pochi clic al Forum.

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

×

Informazione importante

Usando il Forum dichiari di essere d'accordo con i nostri Terms of Use.