Jump to content

Recommended Posts

Ciao a tutti!

 

Per l'orale del diploma cosa bisogna sapere di preciso?

 

Che libri consigliate?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bisogna dar prova di sapersi muovere nel repertorio per chitarra, indicando cifre stilistiche per ciascun periodo storico e per gli autori maggiori.

Inoltre sapersi muovere tra le loro opere per chitarra sola e per complessi cameristici.

 

Ovviamente questo se i commissari sanno svolgere un orale buono.

 

Come testi i due manuali di storia della chitarra editi dalla Berben vanno benissimo - mi riferisco a quello di Dall'ara e di Nuti-

Share this post


Link to post
Share on other sites

Liuto, Chitarra e Vihuela - Storia e Letteratura di Giuseppe Radole

 

Ed. Suvini-Zerboni

 

 

Spero di aver fatta cosa gradita

 

Salvatore

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest Nicola Mazzon

Se sei privatista...aspettati qualsiasi domanda...ovviamente che non si trova in questi libri :twisted:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Se sei privatista...aspettati qualsiasi domanda...ovviamente che non si trova in questi libri :twisted:

 

Che significa? è il perfetto alibi del privatista ignorante?

 

Suggerisco di approfondire particolarmente gli autori e le composizioni presentati nella prova di esecuzione. La probabilità che il colloquio parta da lì è alta.

Share this post


Link to post
Share on other sites

I testi te li hanno già consigliati. Quanto agli argomenti del colloquio sulla storia della letteratura, nessuno si aspetterà che tu conosca approfonditamente tutto ciò che è stato scritto, ma indubbiamente dovrai avere un'idea ben precisa sugli autori più importanti dell'Ottocento e conoscere le varie correnti del Novecento e contemporanee, le loro opere più significative e gli autori principali... e, per quella che è la mia esperienza, non mi preoccuperei troppo dell'essere privatista: basta essere preparati.

 

EB

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sono interno, ma in alcuni casi forse sarebbe meglio essere privatisti, almeno pare si possa avere un alibi! A parte gli scherzi grazie mille a tutti per i preziosi consigli! :)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest Nicola Mazzon
Se sei privatista...aspettati qualsiasi domanda...ovviamente che non si trova in questi libri :twisted:

 

Che significa? è il perfetto alibi del privatista ignorante?

 

Suggerisco di approfondire particolarmente gli autori e le composizioni presentati nella prova di esecuzione. La probabilità che il colloquio parta da lì è alta.

 

Ma no, niente alibi. Era una battuta, derivata da una mia esperienza personale...dato che all'orale ero stato rimproverato per la mancata conoscienza di un pezzo che non esiste ;)

 

Comunque in bocca al lupo RMS!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.