Jump to content
  • Agenda

    Festival, concerts and every kind of event that concerns the guitar

    INCONTRI DI CHITARRA BOSSA NOVA

    Incontri di
    CHITARRA BOSSA NOVA
    con Paulo Zannol a Massafra (TA) 

    dal 29 agosto al 5 settembre
    È partita la promozione del workshop di chitarra bossa nova, prima edizione del ciclo di incontri "Masterclass di musica in Agriturismo"!
    Abbiamo pensato di offrire un'esperienza tra musica e relax, dove chiunque potrà migliorare la propria tecnica chitarristica e insieme conoscere altri appassionati di chitarra bossa nova, ospitati nel cuore del Parco Regionale delle Gravine nel comune di Massafra (Ta)
    A tutti gli interessati chiediamo di seguire i nostri canali di informazione, dove daremo tutti i dettagli del corso, dai contenuti didattici, alla vasta offerta ricreativa.
    Iscrivetevi numerosi ma attenzione, i posti sono limitati!!
    La Prenotazione va effettuata prima, da casa, inviando una email a:
    masterclassbn@gmail.com
    Scriveteci anche le vostre esigenze di pernottamento e quante persone siete a soggiornare. Vi risponderemo con la nostra proposta migliore.

    NOTE DIDATTICHE
    L’obiettivo principale di questo intensivo è di immergersi nel mondo della Bossa Nova con uno sguardo alla musica brasiliana in generale. Il corso darà la possibilità di affrontare il repertorio e di allargare le proprie possibilità interpretative attraverso la delucidazione di concetti, come armonia e accompagnamento, intenti a far suonare questo genere con una pronuncia che più si avvicina ai grandi maestri della chitarra brasiliana.
    Dato il tempo a disposizione, si cercherà di favorire gli argomenti di maggior rilevanza e di immediata applicazione.

    ATTENZIONE:
    - Se si tratta di un concerto specifica il programma di sala.
    - Non dimenticare di allegare un'immagine usando la sezione in fondo alla pagina.

    --- Dopo aver letto il testo soprastante elimina tutto e descrivi l'evento--

    Corso Internazionale di Alto perfezionamento Bruno Giuffredi e fabrizio Giudice

    Felice di collaborare ai corsi internazionali di alto perfezionamento organizzati dall'associazione "Musicamica" di Santa Margherita Ligure (GE).
    Con il collega Fabrizio Giudice, dal 5 all'11 agosto nella prestigiosa sede di Villa Durazzo, terremo lezioni, concerti, conferenze e saggi per gli studenti.
    Per informazioni:
    ass.musicamica.ge@gmail.com
    +39 3396531632

    Concerto gratuito di chitarra classica-Un Paese a Sei Corde-Casalino (NO)

    UN PAESE A SEI CORDE, la rassegna itinerante dedicata alla chitarra, prende il via ufficialmente con il concerto del 13 giugno, che si svolgerà nel Parco del Castello di Casalino (No).
    L’esordio è riservato alle musiciste della sezione "Chitarra Femminile Singolare", appuntamento con chitarriste curato dal Maestro Francesco Biraghi, docente di chitarra al Conservatorio G. Verdi di Milano.
    Maria Vittoria Jedlowski, docente dal 2001 al Conservatorio Verdi di Milano, presenta Emma Baiguera e Fabiola Miglietti, due sue attuali allieve di notevole talento musicale e ci parlerà della sua attività chitarristica al femminile che si sviluppa da sempre su più piani, in special modo attraverso la collaborazione con compositrici contemporanee o la ricerca sulle autrici del passato. Una istantanea dell’attualità nei conservatori a vent’anni dalla Riforma del ’99 e un modello di ricerca sul campo.
    Protagoniste della proposta
    •    Emma Baiguera (Diploma Accademico di I livello)
    •    Fabiola Miglietti (Diploma Accademico di I livello)
    •    Maria Vittoria “Ori” Jedlowski (Docente di Chitarra al Conservatorio di Milano)
    Saranno eseguiti brani di compositrici e compositori introdotti e commentati dai due docenti di chitarra del Verdi, Maria Vittoria “Ori” Jedlowski e Francesco Biraghi.
    Programma:
    Fabiola Miglietti
    Alexandre Tansman (1897) Prelude e Valse romantique da Hommage à Chopin
    Frangiz Ali-Zadé (1947): Phantasie
    Mauro Giuliani (1781): Allegro vivace dalla Sonata op.15
     
    Emma Baiguera
    Emilia Giuliani-Guglielmi (1813-1850): Variazioni su un tema di Mercadante op 9
    Maria Linnemann (1947): The mermaid and the fisher, The sheep on the mountain da Norwegian Miniatures
    Annette Kruisbrink (1958): Recuerdo da Homenaje a Andrés Segovia
     EMMA BAIGUERA: nata nel 1999, inizia gli studi musicali durante la Scuola Media. Dal 2013 al 2018 frequenta il corso preaccademico presso il  Conservatorio di Brescia sotto la guida del docente Marco Taio. Nel 2017 partecipa come solista al Festival Valtellinese “Le Altre Note” e collabora con l’Associazione “Giovani Interpreti Associati” presso il Giornale di Brescia. Ha partecipato a numerose masterclass, attualmente frequenta il triennio accademico presso il Conservatorio “G. Verdi” di Milano nella classe di Maria Vittoria Jedlowski.
    FABIOLA MIGLIETTI: nasce nel 1998 a Milano. Inizia a studiare chitarra classica nel 2003 e nel 2014 diventa allieva del Maestro Francesco Molmenti a Cremona. Dallo stesso anno suona in duo con il chitarrista Davide Moneta e fa stabilmente parte dell’Ensemble di chitarre “Un pizzico di corda”. Si distingue in numerosi concorsi a livello nazionale e internazionale. Nel 2017 viene selezionata per suonare come solista al concerto presso il Senato a Roma. Nel 2020, insieme ai chitarristi Davide Moneta e Francesco Molmenti registra un cd in trio incentrato sulle musiche di Johann Sebastian Bach. Dallo stesso anno diventa allieva di Maria Vittoria Jedlowski presso il Conservatorio “Giuseppe Verdi” di Milano. 
    Il programma completo è consultabile su www.unpaeseaseicorde.it.
    Per ulteriori informazioni:  info@unpaeseaseicorde.it

    Edoardo Dadone intervista Andrea Benedetto

    Nell'appuntamento di oggi 7 Aprile 2021 il curatore del nuovo progetto Giovani Musiche di EstOvest Festival, Edoardo Dadone, pone due interessanti quesiti ad Andrea Benedetto. La prima assoluta del brano Shrinking Cages per clarinetto solo di Andrea Benedetto avrà luogo domenica 11 aprile alle ore 20.00 sui canali virtuali di EstOvest Festival. Protagonista Michele Marelli, interprete d'eccezione.
     
     

    Presentazione del progetto Giovani Musiche

    EstOvest Festival ha individuato un modo per dare voce alla nuova generazione di brillanti compositori italiani attraverso il progetto Giovani Musiche. 
    Nei mesi di aprile, maggio e giugno, EstOvest Festival presenterà sui propri canali virtuali l’opera di tre giovani compositori di grande valore. Altrettanto giovane è il curatore del pro-getto, il pluripremiato compositore Edoardo Dadone, al quale è stata affidata la selezione degli artisti. 
    Ad ogni compositore è stato chiesto di scrivere un brano per strumento solista. Nell’ordine ascolteremo Shrinking Cages di Andrea Benedetto affidato al clarinetto di Michele Marelli, seguirà Valse Parabolique di Riccardo Perugini con l’arpista Geneviève Létang. A conclu-dere questa prima stagione di Giovani Musiche sarà Mutazioni del Fuoco di Annachiara Gedda nell’interpretazione di Claudio Pasceri al violoncello. 
    L’idea di affidare ad interpreti di prestigio la registrazione di prime esecuzioni può costituire un palcoscenico significativo per i creatori coinvolti, soprattutto alla luce del difficile momento storico per il mondo della musica dovuto alla pandemia. 
    Il noto compositore Alessandro Solbiati inaugurerà una serie di interventi volti a presentare il profilo e l’opera di ognuno dei tre artisti cui il progetto è dedicato. Lo stesso Dadone compari-rà in alcune brevi interviste per approfondire la natura dei brani prima del loro ascolto. 
    Ad arricchire il percorso musicale e a suggellare un incontro con l’arte visiva saranno le il-lustrazioni create per l’occasione dalla raffinatissima sensibilità di Sofia Salomoni. 
     
×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.