Vai al contenuto

Fede

Membri
  • Numero contenuti

    5
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Forum

0 Neutrale

Su Fede

  • Rank
    Novizio
  1. Consigli per programma d'esame

    l'ammissione al triennio credo che sia grosso modo un 7° anno se non sbaglio! mi piacerebbe avere pareri su un programma da portare all'ammissione a lucca o gia una mia idea, ma sarei molto felice di consigli di esperti nel forum grazie ancora! accetto proposte alternative di programma purtroppo in ambito classico sono un pò arrugginito !
  2. Consigli per programma d'esame

    Buonasera maestro cercherò di essere telegrafico e meno discorsivo rispondendo punto per punto. Programma ammissione-chitarra istituto musicale boccherini lucca 1.Fernando Sor : due studi a scelta tratti dall'op.6 o dall'op.29 2. Heitor Villa Lobos : due studi a scelta 3. due brani tratti tra i 36 capricci di Legnani o le 37 sonate di Niccolò Paganini 4. una composizione del rinascimento di rilevante impegno contrappuntistico originale per liuto o vihuela 5. un'opera originale del XIX secolo ( fantasia, sonata,tema con variazioni, ecc) 6.un brano a scelta sul tremolo (F.Tarrega: recuerdos de la alhambra, A. Barrios Mangorè: Una limosna por el amor de dios,oppure Sueno en la Floresta, E.sainz de la maza: campanas del alba ecc. 7.un brano originale per chitarra del XX secolo o contemporaneo 8.esecuzione a prima vista di un brano assegnato dalla commissione 9. colloquio di carattere musicale e motivazionale il tempo di prearazione e circa di un anno settembre prox anno! il programma che pensavo era grosso modo quello che preparai per dare l'ottavo nel 2002 quindi cose che devo più che altro rivedere e perfezionare, le cose che mi lasciano più dubbi è la parte antica e per quanto riguarda sor eviterei di appoggiarmi alla revisione segoviana ma almeno per op 29 pensavo a un brano tratto dalla revisione di ruggero chiesa per l'edizioni suvini zerboni grazie mille ancora per la gentile risposta! ps come non si fa a non amare la chitarra è una strumento di immense possibilità dispiace solo che spesso venga insegnata male e anche in scuole blasonate
  3. Consigli per programma d'esame

    Salve intanto complimenti per il sito e la sua attività intelligente e poliedrica. mi presento un attimo sono Federico non sono un ragazzino avendo passato i 40 ..e diversi anni che suono iniziai con la classica da ragazzino arrivando all'ottavo poi mi sono concentrato su altri campi fino al 99 quando ho ricominciato a impostare la mia attività musicale con intenti professionali studiando composizione e diplomandomi in chitarra jazz e cominciando a insegnare in scuole private e privatamente, ma io non amo lasciare le cose a metà e quindi ho deciso di provare l'ammissione all'istituto boccherini a lucca un pò x vicinanza stando a pisa e poi ci insegna giampaolo bandini che è un ottimo musicista.Mi scusi maestro per questa lunga premessa , originariamente avevo studiato a laSpezia. come ben sa esiste un'autonomia nei vari conservatori ed istituti pareggiati ( mi piacerebbe aprire un dibattito su molte presunte accademie che vantano lauree che comunque non hanno sicuramente validità in italia !) grosso modo lucca ha li stessi programmi con l'aggiunta dello studio del tremolo. Cosciente di essere un buon chitarrista ma con una tecnica media sulla classica ,non ll'ho mai lasciato come strumento ma ci ho suonato tango latino americano e jazz non cose "accademiche", vorrei rimanere su un repertorio non troppo difficile non ho la presunzione di far brani ipervirtuosistici che poi mi fanno incasinare in sessione d'esame!! quindi avevo pensato 1 brano antico ricercare o fantasia di francesco da milano- eviterei dowland o la abusata fantasia di mudarra!2 brano in tremolo o requerdos dell 'alhambra ma probabilmente l'ultimo tremolo di barrios, 2 studi di sor non ho ancora deciso, 3 studi villalobos il primo e l'ottavo,4un brano di legnani e uno di paganini cosi diversifico , 5 le variazioni malbrough d iF Sor , come brano contemporaneo l'unico che conosco di difficoltà media la "Sonatina Miniature" di Virgilio Mortari non so se la conosce la suonava griselda ponce de leon, grazie mille per l'attenzione e buona giornata
  4. ciao a tutti dopo molti anni che suono, studi di composizione e un ottavo anno del vecchio ordinamento di chitarra ho deciso di terminare gli studi o almeno provarci il prossimo anno tenterei l'esame d'ammissione. La mia idea era di tenermi su brani di non eccessiva difficoltà per stare più tranquillo ma per la vostra esperienza creano un pregiudizio nella commissione ad esempio vorrei fare nel settore antico il Ricercare xvi o la Fantasia xx di francesco da milano sono di difficoltà adeguate? per l'ottocento oltre a gli obbligatori legnani o paganini pensavo alle Variazioni malbrough che ne pensate, a lucca dove tento l'ammissione è obbligatorio uno studio di tremolo pensavo al requerdo dell'alhambra o l'ultimo tremolo brano contemporaneo la Sonatina Miniature di Virgilio Mortari che gia preparai all'epoca grazie e accetto i vostri consigli e pareri Federico
  5. buona domenica

  6. ciao sono federico bonsignori sono un chitarrista classico compositore pisano ma decisamente borderl line solo in quanto a generi ( almeno spero) infatti ho spaziato in pò in tutti gli stili specie ambito jazzistico, ho insegnato un pò qua e la negli ultimi anni ho fondato un'associazione culturale con sede a pisa e milano associazioneculturalesifa, con cui abbiamo un'attività anche extra musicale. Compongo da diversi anni per il teatro ho una piccola attività in ambito musicoterapeutico e ho un'attività molto variegata come chitarrista. Attualmente insegno presso l" Associazione Filarmonica Pisana" scuola di musica convenzionata con il Conservatorio Giacomo Puccini di La Spezia chitarra classica e moderna grazie per la pazienza!! www.filarmonicapisana.it
×

Informazione importante

By using this site, you agree to our Terms of Use.