Jump to content
Novità

guitarplaying

Membri
  • Content Count

    16
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

0 Newbie

About guitarplaying

  • Rank
    Novizio
  1. Si è vero è necessario un maestro, io ho provato a suonare da solo e dopo un pò sono dovuto tornare dal mio insegnante perchè la mano mi faceva male e avevo cambiato la posizione, posso dirti che la mano può essere perpendicolare o parallela alle corde, io mantengo la prima di queste due posizioni ma la maggior parte della gente la tiene parallela.
  2. Bè si confermo, purtroppo anche se attualmente la chitarra è uno strumento suonato e non c'è la mentalità che si aveva un tempo, quando si disprezzava lo strumento, per me c'è sempre una tendenza a vedere la chitarra come non importante "come strumento da falò per la notte di ferragosto" perchè pochi hanno potuto apprezzare la purezza e bellezza di questo strumento, forse c'è poca richiesta perchè tutti pensano che esiste solo il violino, il pianoforte, il sassofono, ma c'è anche lei........THE GUITAR.
  3. No è meglio farle tutte sia per la preparazione del musicista sia perchè agli esami (non spaventarti) ma potrebbero chiedertene anche una che non è stata scelta da te, ovviamente non possono chiedere una assurda, però potrebbero chiedertene un'altra che tu non ti aspetti, lì che fai??? A me ad esempio hanno fatto questo: lessero il programma e poi mi chiesero di fare il Do maggiore, che non è difficile ovviamente, ma poteva essere un'altra, quindi..........
  4. Mi sapresti fare un esempio (nome) di muta di questo genere???
  5. So che per pianoforte e in generale nella musica, sugli spartiti per vari strumenti sono INDICATI i fraseggi, mi sembra con linee ondulate, perchè negli spartiti di chitarra non ci sono i fraseggi??? erano forse dati per scontato????
  6. ............................................................
  7. Da tanto tempo ho perso la pazienza di seguire le lezioni con un maestro, avere un certo ritmo costante, e mi sono messo a studiare da solo chitarra dopo un anno dal conseguimento del compimento inferiore. Il mio insegnante mi aveva introdotto allo studio dei 36 capricci di Legnani, e i pezzip recedenti che avevo suonato erano gli studi di Aguado tratti dalla III parte del metodo. Siccome non ho suonato per un pò la chitarra mi rendo conto che suonare i capricci di Legnani non è così semplice, per quanto difficile sia, vi chiedo, cosa avete da suggeriire come repertorio di chitarra per uno studente che vorrebbe suonare i capricci di Legnani ma che intende studiare qualcosa che lo abitui alla velocità, ho sentito parlare di Coste......so che mi direte che è necessario continuare con un insegnante, ma provate voi a darmi dei cosigli specifici.... Attualmente faccio scale semplici a 90 a quartina per riscaldarmi, poi suono il canço del lladre e el testament d'amelia di Llobet, lo studio di fernando sor op 6 n.3 e passo a legnani capriccio 2 e 4 che sono gli unici che so suonare e da cui ho intuito che la cosa non è semplicissima, scusate il lungo poema e grazie tante.
  8. Wow suona il Carcassi ed ha finito la quinta elementare, io l'avrò suonato a 14 anni, ha davvero talento secondo me se continua su questa strada diventerà un gran nome.
  9. Ah bene allora la cercherò, sai io non me ne intendo proprio di livelli di difficoltà!!!
  10. Ragazzi avrei bisogno di qualche suggerimento per la musica antica, qualche nome a titolo di brani che si portano all'ottavo anno? io ho la Fantasia X di Mudarra, credo vada bene, poi avreste altro da suggerire?
  11. Ti suggerirei come esrcizi quelli del libro "120 arpeggi" di Giuliani, si preparano per il quinto anno e dovrebbero essere ottimi per l'esercizio della mano destra.
  12. So che è diviso in parti, io ad esempio ho gli studi tratti dalla terza parte del metodo che sono per la preparazione per il compimento inferiore......
×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.