Vai al contenuto
Novità

Benvenuto sul Forum Italiano di Chitarra Classica.

Per poter visualizzare tutti i contenuti e prendere parte alle conversazioni è necessario procedere con la rapida registrazione del tuo account. Se hai un account Facebook o Twittert con pochi clic avrai disponibile il tuo account e potrai accedere a tutte le sezioni del Forum, online dal 2005.

Oltre a questo avrai libero accesso alle Servizi dedicati ai membri:

  • Articoli dedicati al repertorio
  • Nuove pubblicazioni
  • Novità discografiche
  • Eventi e appuntamenti legati alla chitarra
  • Mercatino di acquisto e vendita
  • La collana gratuita Classical Guitar Web Compilation

e molto altro ancora.



Domenico Scaminante

Membri
  • Numero contenuti

    181
  • Iscritto

  • Ultima visita

  • Days Won

    14

Domenico Scaminante last won the day on Settembre 19 2015

Domenico Scaminante had the most liked content!

Reputazione Forum

60 Ottima

Su Domenico Scaminante

  • Rank
    Saltuario
  1. L'esternazione

    Maestro buon 2014!
  2. Buon Natale

    Tantissimi auguri anche a te, carissimo Giorgio!!!
  3. Buon Natale

    Auguri a tutti gli utenti di questo forum un Sereno Natale!!!
  4. Diplomata!

    Complimenti!!!
  5. Consiglio per evitare i costi SIAE

    Attento a non specificare casa editrice e revisoni.
  6. Privatisti ai corsi preaccademici: non ci capisco più nulla.

    Quello non è un programma di base né un programma di studio, quelli sono gli obiettivi. E meno male! Visto che i docenti di strumento hanno questa fortuna, direi di tenersela ben stretta. Il fatto che non abbiano una programmazione unitaria da seguire consente di fare un po' quel che si vuole con ogni allievo, a seconda delle sue capacità. Giusto. Ogni allievo è diverso. Ma anche ogni scuola è diversa. Pensate ai colleghi che lavorano in scuole ubicate nei quartieri più difficili, dove l'ascolto più colto è "Ho messo incinta la mia ragazza" o "U latitante". L'operazione è ben più complessa e gli obiettivi devono essere ottenuti con strategie diverse dalle tradizionali. Parlo per esperienza personale. L'insegnante deve "segnare dentro" ogni allievo trasmettendo una parte del "Bello Assoluto" che è la Musica adeguando la propria metodologia alla Persona che davanti e al contesto socio-culturale in cui opera. Ricordiamoci che la scuola media dell'obbligo è una piazza da cui si diramano diverse vie (Licei o altro) che i ragazzi devono scegliere di seguire. Adesso opero in una scuola che mi permette di lavorare seguendo una programmazione più tradizionale, i ragazzi comprano chitarre migliori, sono seguiti da famiglie che sanno dar valore al mio lavoro. Non so se adesso sto meglio o peggio di prima ma sicuramente do sempre il 100% della mia professionalità ed affetto ad ogni alunno. Buon caldo a tutti
  7. Privatisti ai corsi preaccademici: non ci capisco più nulla.

    Ma come può un alunno sapere ciò che non gli è stato insegnato? Già conosce ciò che deve ancora imparare? E' un modo di dire... le mancanze di una lezione sono percepibili anche a 13 anni specialmente quando si prendono lezioni da chi ripete alla classe nozioni lette dal libro sotto il naso (matematica, filosofia...) Non sono un musicista mi occupo di informatica da 20 anni e nel mio mondo chi non sa scrivere codice non viene nominato programmatore perché scrive programmi da sempre. La ditta per cui lavoro in questo momento chiede il portfolio dei software sviluppati questo è vero, ma verifica costantemente la qualità del prodotto attuale. edit ... e per lavorare si fa il colloquio. Chi dovrebbe colloquiare con gli aspiranti docenti? magari uno di quelli che ha strutturato le prove invalsi? oppure uno di quelli che nelle graduatorie per l'insegnamento nei conservatori non attribuisce il massimo dei titoli artistici a chi invece abbonda? oppure..............siamo in Italia!!! L'Italia è la repubblica delle raccolte punti per lavorare, delle leggi fatte ad oc per far lavorare qualcuno che interessa al politico o quaquaraquà del momento. In linea di massima sono in perfetta armonia con i vostri interventi riguardo il reclutamento ma chi garantisce la vera meritocrazia? Almeno sappiamo che la distribuzione è equa tra chi merita e chi non. PS abbiamo dirigenti scolastici politicamente nominati che meriterebbero d'essere licenziati. PPS abbiamo docenti che meriterebbero il doppio dello stipendio un caldo saluto (41°)
  8. Privatisti ai corsi preaccademici: non ci capisco più nulla.

    Ma come può un alunno sapere ciò che non gli è stato insegnato? Già conosce ciò che deve ancora imparare?
  9. Privatisti ai corsi preaccademici: non ci capisco più nulla.

    Un problema reale è questo. Nella mia provincia esistono più di 20 scuole ad indirizzo musicale. Da ognuna di esse, a voler essere pessimista, ogni anno almeno 10 ragazzi con ottime attitudini musicali sono capaci di affrontare disinvoltamente un programma simile o superiore a quello del conservatorio di Bologna. Organizzo da dieci anni un concorso per gli alunni delle SMIM e vi garantisco che il livello è alto grazie anche a colleghi che lavorano duramente e seriamente. Nella mia città esiste solo una cattedra di chitarra. Pensate che la nascita di un Liceo Musicale possa supplire a tale deficit?
  10. Privatisti ai corsi preaccademici: non ci capisco più nulla.

    Potremmo anche scriverlo di alcuni conservatori o Ist. Mus. Preparazione seria? Pensa veramente che tutti i suoi colleghi, senza escludere nessuno, siano in grado di dare una preparazione seria? Oppure pensa che tutti i docenti delle SMIM siano poco seri? Questo sarebbe auspicabile.
  11. Per comporre

    Sto rileggendo in questi giorni la "Poetica della musica" di I. Strawinsky. Proprio ieri leggevo il cap. III La composizione musicale in cui sono presenti tanti spunti di riflessione riguardo la questione ispirazione, arte, artista, Spirito o spirito.
  12. Per comporre

    La prima cellula di una composizione nasce dall'ispirazione tutto il resto si sviluppa dalla tecnica compositiva o "mestiere". Poi, tra le tante possibilità che si presentano, si sceglie la migliore strada da seguire. Probabilmente nella scelta tra le possibili soluzioni entra anche un minimo d'ispirazione? PS La citazione è importante se serve ad esprimere al meglio il proprio pensiero.
  13. Carmelo Bene e lo stato

    http://www.youtube.com/watch?v=cl0lnBErXLg&feature=related
  14. "Paisaje cubano con Campanas" al diploma

    Parliamo di minimalismo e Fibonacci?
×

Informazione importante

By using this site, you agree to our Terms of Use.