Vai al contenuto
Novità

Giovanni Maselli

Membri
  • Numero contenuti

    76
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Forum

0 Neutrale

Su Giovanni Maselli

  • Rank
    Novizio
  1. Salve a tutti, dopo un periodo di assenza dal forum (che comunque ho continuato a seguire) mi è venuta voglia di inserire un argomento. Dunque mi chiedevo , mentre analizzavo alcune forme di danza barocche, in particolare la Loure, nella fattispecie quella della III partita per violino 1006, se il tempo di 6/4 sia da suddividere i n 3 o , come suggeriscono alcuni trattati , anche in 4 ineguali. In particolare se qualcuno ne sa più di me, questo 4 ineguale, io lo intendo (a parte l'ineguaglianza di articolazione) un primo movimento di 2/4 i due centrali di 1/4 e l'ultimo di 2/4. Poi però ci sono frasi o incisi dove a me viene naturale dividere in 3... Che ne pensate? Capisco che non sono molto preciso nella descrizione, ma mi viene diffile postare un'analisi puntuale, vorrei solo qualche parere circa la possibilità di questa alternanza e , se interpreto giustamente la suddivisione in 4. Grazie saluti a tutti Giovanni
  2. Associazione Eon Guitar Quartet presenta QUARTO FESTIVAL INTERNAZIONALE DI CHITARRA S.FILIPPO NERI BOLOGNA DAL 24 AL 27 MAGGIO 2007 direzione artistica: Giovanni Maselli Ingresso gratuito su prenotazione il giorno stesso del concerto al numero:333 1423 084 (il numero è attivo solo dal 24 Maggio) Artisti invitati: 24 Maggio Istituto di Cultura Germanica - via De Marchi 4 ore 21.00 : ERMANNO BOTTIGLIERI- Italia/Giappone 25 Maggio , Istituto di Cultura Germanica ore 21.00: DUO CONCERTANTE- Estonia 26 Maggio, Oratorio S.Filippo Neri, Via Manzoni 5 - ore 21.00: I VIRTUOSI EMILIANI -Italia - Giovanni Maselli -.chitarra -Maurizio Sciarretta, Manuel Vignoli -violini - Emanuela Bascetta-viola - Enrico Ferri - violoncello 27 Maggio, Istituto di Cultura Germanica, via DE Marchi 4- ore 21.00 : RITA CASAGRANDE - Italia Per maggiori informazioni sul programma e gli artisti visitate il sito web: www.eonguitarquartet.com/festival.htm Giovanni Maselli : +39 338 1784071
  3. Giovanni Maselli

    Chitarre Perrella

    io ne ho una dell' 89. costruzione "standard" ma successivamente la feci modificare con l'inserimento dell' anima e il guscio in fibra di carbonio. devo dire che è una ottima chitarra davvero molto "poetica" e sonora. se a qualcuno interessa è in vendita perchè purtroppo non la suono più visto che uso solo chitarre in abete e questa è in cedro. Giovanni
  4. Giovanni Maselli

    Graduatoria

    mi dispiace nella misura in cui da anni con coordinamenti e movimenti sindacali si tenta di fare qualcosa. certo che siamo incazzati neri! mi racconta mia madre , anche lei insegnate che però non è mai stato molto diverso... che dire italian job?
  5. Giovanni Maselli

    Graduatoria

    Salve, farei un pò di ordine: 1)di che graduatorie si parla? se sono quelle per i conservatori allora giustamente bisogna andare sul sito afam-miur e non c'e' una scadenza vera e propria nel senso che di anno in anno i conservatori che ritengono necessaria aprire una graduatoria di istituto (perchè quelle che ci sono sono esaurite o per altri motivi) formulano il bando. se sono quelle per le scuole medie ad indirizzo musicale allora: tutte le informazioni vanno reperite www.istruzione.it (sito del ministero della pubblica istruzione area docenti) presso il sito del CSA locale (ora di nuovo ufficio scolastico provinciale) presso altri siti come com.musica.it 1) le graduatorie che scadonoil 19 aprile sono riservate a coloro i quali hanno già ottenuto abilitazione all'insegnamento (per lacronaca per strumento musicale non esiste alcun corso ordinario abilitante , chi lo ha lo ha ottenuto o per precedente sanatoria o per l'ultimo "concorso" di svariati anni fa) o a coloro i quali lo stanno per ottenere e si possono inserire con riserva (legge 143 oppure siss per altre materie tipo Ed.Musicale) per cui con il solo diploma a queste graduatorie non si accede 2) per chi vuole iscriversi nelle graduatorie di Istituto (quindi chi ha solo il diploma di strumento + diploma di scuola superiore) il bando dovrebbe uscire dopo Maggio NB: il corso di secondo livello del conservatorio NON è abilitante all'insegnamento di strumeno il corso di didattica della musica NON è abilitante all'insegnamento di strumento ma SOLO per ed.Musicale -esistono 3 fasce di graduatorie ad esaurimeno (abilitati) e 3 per le graduatorie di Istituto ( di cui la terza per quelli che hanno il solo diploma) NON esiste alcuna quarta fascia Se qualcuno avesse dei dubbi in merito , per quanto posso, mi contatti in pvt o via mail. cosiglio a chi ha dubbi sulla compilazione di rivolgersi ad un sindacato qualsiasi che in questi giorni dovrebbe avere uno sportello apposta per strumento musicale. In conclusione: mi spiace dirlo ma è davvero una barzelletta questa storia. ci hanno davvero fregati definitivamente . Secondo voi è possibile fare delle graduatorie ad esaurimento escludendo una classe di concorso che non ha il corso abilitante? la cosa più bella è che quei "fortunati" che si sono riusciti ad abilitare a colpi di decreti salvagente negli scorsi anni ormai sono all'70per cento di ruolo per cui non ha alcun senso che si faccia questa chiusura di graduatorie per un così ristretto bacino di persone... ma il governo non era cambiato?
  6. Giovanni Maselli

    Prima esibizione pubblica (quasi) :-)

    Ciao Butterfly che bello, mi ha fatto piacere leggere di questo piccolo concerto, mi ha fatto (ti prego non fraintendere) tenerezza. i miei amici e persone che mi stanno vicine sono per me gli ostacoli maggiori ,faccio sempre ascoltare loro quello che andò magari a suonare in concerto ed è una prova durissima ma allo stesso tempo dove confermo a me stesso che se faccio questo mestiere è proprio perchè mi rispecchia, e nel sentirmi "nudo" di fronte a chi mi conosce posso percepire che sto realmente offrendo un pezzetto di me. complimenti! Giovanni
  7. Giovanni Maselli

    Ammissione al corso musicale e test di Bentley

    ciao Giorgio non consco assolutamente questo test, potresti darmi qualche link o delucidazioni? abbiamo appena svolto gli esami nella mia scuola (naturalmente da precario ogni volta è diverso per via delle diverse realtà, colleghi ecc.) e appunto mi chiedevo come si potesse fare ad avere un test-guida qualcosa il più "oggettivo" possibile (anche se di oggettivo nel cercare l'attitudine alla musica c'e' ben poco, ma bisogna pur farlo...) grazie Giovanni
  8. Giovanni Maselli

    Pulsanti di autodistruzione USB

    che spettacolo! ho sempre sognato di distruggere i miei vicini quando ascoltano reggae la mattina mentre bevo il caffè!
  9. ciao Pfr, la tua è un'osservazione intelligente però , permettimi una domanda da avvocato del diavolo: quanto gioca il discorso del "gadget feticcio" in tutto ciò? o meglio , quante volte da bambini compravamo le patatine per la sorpresa o l'ovetto X per il giochino , ma alla fine non ci interessava in sè il "regalo" quanto quello strano bisogno di "valore aggiunto"? Ciao
  10. Giovanni Maselli

    Un po' di spagnolo serve ai chitarristi

    infatti volevo segnalartelo anche io e tra l'altro io mi sono registrato ma non mi è stata inviata la mail di conferma!!!! ahghhg! Paese delle banane!
  11. scusate non ho ben compreso: Andalucia è originale per pianoforte e trascritta da Gilardino per 4 chit. (che voi raddoppierete), o scritta originariamente per 4 chitarre e Gilardino ha arrangiato per orchestra con opzione di raddoppi? io avevo capito la prima , ma mi sto confondendo... grazie Giovanni
  12. Giovanni Maselli

    Royalties

    di solito le scuole di musica e i conservatori (ma spesso anche le atre scuole) pagano un forfettario per l'intero anno di attività in cui sono incluse la diffusione sia di materiale video che audio ecc. un pò come fanno tutte le attività che diffondono musica o hanno un televisore (tipo bar, e locali vari) il "problema" nasce quando il saggio o il concerto viene eseguito in una sala al di fuori della struttura e in questo caso bisogna ulteriormente pagare in base a: - capienza della sala - costo del biglietto (anche se poi viene devoluto in beneficenza) - autori chesi vanno a proporre (se coperti da diritto d'autore o meno) normalmente per un concerto gratuito che non superi le 300 persone (se non sbaglio) la cifra è abbordabile, si aggira sui 60-70€. comunque conviene fare un giro direttamente allo sportello della tua città e chiedere nei dettagli. saluti Giovanni
  13. Giovanni Maselli

    Manuel De Falla e Joaquín Turina

    M° ma quindi secondo Lei come andrebbe eseguita questa sezione se uno non volesse usare la "batteria ritmica"? a me onestamente piace così però devo anche dire che non riesco a imaginare un altra soluzione altrettanto efficace. Lei cosa suggerisce? saluti Giovanni
×

Informazione importante

Usando il Forum dichiari di essere d'accordo con i nostri Terms of Use.