Jump to content

marcobaz

Membri
  • Content Count

    28
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    6

marcobaz last won the day on June 24 2020

marcobaz had the most liked content!

Community Reputation

12 Newbie

1 Follower

About marcobaz

  • Rank
    Novizio
  • Birthday 01/01/1965

Recent Profile Visitors

4,331 profile views
  1. L'opera a me nota di Frate Cassio è stata pubblicata a Roma, e presentata da me a Cremona recentemente (28 settembre) sotto forma di concerto. Spero costituisca un passo avanti per la rivalutazione di questo organista-compositore oggi ancora quasi del tutto ignoto -- e non è un caso isolato per quanto riguarda il primo Novecento. Grazie a tutti per le proficue discussioni. Inserirò lo spartito nell'apposita sezione di novità.
  2. Anni fa ho ricevuto il libro, grazie, mi ha assai divertito leggerlo. Nel CD allegato ho sentito alcuni suoni "strani" credo Midi, ed altri a me più familiari (mi pare riconoscere le tracce di un CD da me prodotto). Ho valutato comunque criticamente la pista che ti porta a Frate Brauchle (1903-1995), ma non ho trovato argomenti per appoggiarla, bensì nutro forti dubbi che il nostro Frate Cassio chitarrista avesse solo 16 anni quando scrisse la lettera sopra citata nel luglio 1919 (data della rivista in mio possesso). Cordiali saluti a te e Velletri, Marco
  3. Riapro questo vecchio post con le mie, seppur modeste e non risolutive, novità. Da accordi con l'editore, l'opera "completa" di Frate Cassio sarà ripubblicata presto, entro maggio. Nella mia Prefazione riporto nella totalità la sua lettera all'editore datata "Roma, 17 luglio 1919" : come già ho raccontato prima della mia esecuzione delle Coserelle al Museo nazionale a Roma l'11 novembre scorso, questa lettera rappresenta una vera e propria dichiarazione di intenti da parte di un musicista che con grande consapevolezza di sè, afferma di voler bandire dalla pubblicazione di pagine musicali p
  4. Chitarra di Mario Garrone a due buche come nuova, euro 3000, qualciasi prova e domanda. Suona meravigliosamente, infatti ne ho un'altra (con tavola a settori in padouk) per me.
  5. Si tratta di un chitarrista con una forte tradizione familiare per la chitarra, era figlio di Antonio Cano Curriela (1811-1897) e insieme al padre rappresenta un fondamentale anello di congiunzione tra le scuole chitarristiche classiche di Fernando Sor (1778-1839) e Dionisio Aguado (1784-1849) e quella tardo-romantica di Francisco Tarrega (1852-1909). Oltre ad essre un musicista era anche grande collezionista di chitarre, sua la chitarra Torres La Invencible che l'anno scorso è stata dichiarata bene culturale di interesse nazionale (articolo EleSpanol). Le sue interpretazioni venner
  6. È con profonda passione che presento questa proposta editoriale, articolata in due volumi, dedicata al chitarrista/compositore spagnolo Federico Cano (1838-1904), fino a oggi totalmente e ingiustamente dimenticato. [...] La sua produzione chitarristica annovera svariate composizioni per chitarra sola e un Gran Metodo. Morì a Barcellona nel 1904. Questo secondo volume comprende tutti brani pubblicati da Idelfonso Alier di Madrid, editore anche di molte opere di Tarrega, ad eccezione del Pot-Pourri su Aires Regionales editato da Antonio Romero e attribuito ad Antonio Cano (Hijo). Gli ultimi
  7. È con profonda passione che presento questa proposta editoriale, articolata in due volumi, dedicata al chitarrista/compositore spagnolo Federico Cano (1838-1904), fino a oggi totalmente e ingiustamente dimenticato. [...] La sua produzione chitarristica annovera svariate composizioni per chitarra sola e un Gran Metodo. Morì a Barcellona nel 1904. Questo primo volume comprende tutti pezzi originali pubblicati da Juan Aynè di Barcellona e da Idelfonso Alier di Madrid, editore anche di molte opere di Tarrega (San Isidro ó el 15 de Mayo en Madrid, Tanda de Valses, Estudio en La mayor, Estudi
  8. Masters of the Guitar vol 1 - Spain Tracklist: 1. Anonimous: El testament de Amelia (Miguel Llobet), Recording: 1925 2. Anonimous: El Mestre (Miguel Llobet ), Recording: 1925 3. Isaac Albéniz. Evocación (No.1, from Iberia Suite, Book 1) M. Llobet e Luisa Anido, Recording: 1929 4. Manuel de Falla. El sombrero de tres picos. Emilio Pujol – Matilde Cuervas, Recording: 1936 5. Manuel de Falla. La vida breve. Danza. E. Pujol- M. Cuervas, Recording: 1936 6. Manuel de Falla. Homenaje (Tombeau de Claude Debussy). Angel Iglesias, Recording: 1953 7. Francisco Tarrega. Gran Jota. An
  9. Il fondo repertorio para guitarra ( y madolino), comprende due importanti archivi acquisiti in donazione e fatti digitalizzare dall' Atelier, con partiture chitarristiche ( alcune anche per chitarra e mandolino e mandolino solo ) provenienti dal Sudamerica di fine dell'ottocento. Molte di queste pubblicazioni non sono mai pervenute od editate in Europa prima della nostra acquisizione. L'Atelier mette a disposizione il fondo su supporto digitale, contro solo il rimborso del puro costo materiale di produzione digitale e grafico, più le eventuali spese postali per la spedizione al richiedente.
  10. Chitarra Terzina con etichetta metallica Peter Renk, anno 1900 vendo. Chitarra TERZINA Peter Renk, probabilmente del liutaio OTTO WINDISCH, ha etichetta metallica "Peter RENK" sul retro della paletta. Ha invece un cartiglio moderno OTTO WINDISCH / restauro Toni de Stefano Diapason 51 cm, larghezza al capotasto 3.4 cm 4,5 cm al XII tasto, pronta da suonare. Tavola riverniciata da liutaio che ha apportato il suo cartiglio, perfettamente restaurata. In ottime condizioni estetiche e funzionali, data l'età, adatta anche come quartina. Suono ottimo, non ha un graffio, messa a punto da liutaio
  11. Esiste quella del M° Bruno Giuffredi Le Ore di Apollo, AGORA MUSICA (1997). Tra l'altro lo stesso è direttore artistico della casa editrice Sinfonica che propone una collana di Studi ottocenteschi (Giuliani, Carulli, Carcassi, Sor e Coste), sia Studi Moderni ovvero di autori contemporanei per chitarra con CD allegato. Tra questi ultimi, che che hanno già ricevuto numerose critiche positive da riviste specializzate etc., c'è davvero l'imbarazzo della scelta... Nelle Introduzioni ai fascicoli non leggo mai di differenze tra studi di indirizzo "didattico" e da "concerto". Invece sono opportun
  12. Per tornare alla domanda iniziale, dal punto di vista storico c'è da aggiungere che era molto forte a quell'epoca la "sponsorizzazione", come la chiameremmo oggi, della chitarra eptacorde, sulle pagine della rivista bimestrale L´Arte Chitarristica, da parte di vari redattori del comitato direttivo quali Romolo Ferrari e lo stesso Orsolino. E infatti proprio nel numero 63 della stessa rivista (anno 1957), i sette preludi dell'opera furono presentata con le parole dallo stesso compositore. E qui finalmente non si parla di eptacorde, ma solo di ispirazione e musica. (En passant noto che la
  13. Butterfly, a me il link risulta attivo. Fatemi sapere se avete problemi a scaricare quell'articolo! Un saluto a tutti e... buono studio del repertorio russo !
  14. Paolo, anche se non ho sentito quella incisione di Saggese ho due cose da proporre: 1. non si riesce a smorzare la prima corda con la mano (io lo farei col polpastrello del 1 dito mano sinistra al VII) ? In velocità ammetto che è difficile, non ho ancora provato ma lo farò. Grazie. 2. ho visto l'amico Mikhail Goldort suonare quella scala tutta sulla (2) dal re# con il 4° dito (strisciando sempre avanti), oltre ad altre sue diteggiature particolari ad es. nella cadenza (eseguita tutta strisciando con il 3 sulla (3) corda). A lui veniva ottimamente: affascinato mi sono allora esercitato anch
  15. SUONARE NEWS, che ha all'interno le rubriche Chi è di scena (i concerti del mese), corsi e concorsi, vi scrivono firme prestigiose quali Luigi Fait, Angelo Foletto, Angelo Gilardino, Luca Rasca, ecc. Per abbonarti vai al sito ufficiale http://www.suonare.it. Nel mercatino ho messo alcune aste dei numeri vecchi e storici (che sono i miei doppioni) ... Ne esistono riviste del settore, ma tra le mensili questa è una delle più lette, credo. ciao
×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.