Vai al contenuto

Accedi per seguire   
prof

Composizione per sola mano destra

Recommended Posts

Conoscete qualche composizione per chitarra "non  studio" pensata e scritta volutamente, utilizzando solo le corde a vuoto anche con accordature diverse . Praticamente eseguite solo con la mano destra? Grazie.   prof .

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

No. Ma nel caso,la mano destra usando tecniche specifiche può anche suonare sulla tastiera,cosi aumenta le note da esplorare nel pezzo eventuale.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

In questo caso sempre corde a vuoto , i suoni armonici possibili ,naturalmente fatti solo con la mano destra.   Saluti .   Prof

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Conoscete qualche composizione per chitarra "non  studio" pensata e scritta volutamente, utilizzando solo le corde a vuoto anche con accordature diverse . Praticamente eseguite solo con la mano destra? Grazie.   prof .

 

Non riesco a comprendere il motivo per cui un compositore, volendo scrivere un brano per uno strumento, dovrebbe limitarsi a usare una porzione assai ridotta delle sue possibilità. La chitarra dispone di 114 note distribuite su un'estensione di tre ottave più una quinta giusta. Il compositore che sceglie di usare solo 6 delle 114 note, con un'estensione di due ottave, deve avere motivi assai speciali, che vorrei mi fossero spiegati: da solo, non riesco a comprenderli. 

 

dralig

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

E' una domanda , ma piu' che una domanda una curiosità che mi è stata chiesta , ed io non sapendo se tale composizione" se cosi si può chiamare" ci fosse, o girato la domanda al forum....  grazie .   prof  

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

E' una domanda , ma piu' che una domanda una curiosità che mi è stata chiesta , ed io non sapendo se tale composizione" se cosi si può chiamare" ci fosse, o girato la domanda al forum....  grazie .   prof  

 

Con le sole note delle corde a vuoto della chitarra si può comporre soltanto un pezzo brevissimo, con finalità didattiche - il che implica, pur nella piccolissima dimensione, il controllo di una mente compositiva molto fine. Castelnuovo-Tedesco inizia la serie dei suoi "Appunti" con una "Marinaresca" sulle corde a vuoto, ma non si limita a quelle, e fa necessariamente uso anche di note preparate con la mano sinistra, altrimenti, nel suo stile armonico, le sole sei note gli farebbero raggiungere assai presto il grado della saturazione. Ci sono anche altri esempi, sempre, ovviamente, nell'ordine della miniatura. Una composizione vera e propria con sole corde a vuoto è praticamente impossibile. Se contestualizzate magistralmente, possono però ottenere un effetto molto bello: la "Sarabande" di Francis Poulenc espira sulle corde a vuoto, nello "Studio da concerto" di Giorgio Federio Ghedini appaiono alcuni arpeggi iridescenti di sole corde a vuoto...

 

dralig

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Vede Maestro che alla fine ad una curiosità che credevo insignificante e senza prospettive di composizione , Lei a trovato delle attinenze anche se brevi a certe composizioni di menti fine a volte con risultati di effetto sonoro molto bello .Grazie poi alla sua grande esperienza compositiva e di ricerca aperta a sconfinare se è possibile anche  limiti imposti dalle sei corde , mi ha dato delle risposte molto interessanti che naturalmente riferirò al mio amico.    grazie.     prof  

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Non è affatto banale il comporre solo sulle corde vuote, ricordo che Franco Donatoni compose un pezzo di musica da camera utilizzando negli strumenti  ad arco solo  le corde vuote per creare risonanza.

 

Nel caso della chitarra essendo 6 corde le possibili combinazioni armoniche utilizzando le sole corde non sono poi cosi limitate:

per esempio abbiamo la triade di mi minore allo stato fondamentale (se si suona il mi grave) o al primo rivolto, l'accordo di sol maggiore in secondo rivolto...

e se a alle triadi in rivolto aggiungiamo un basso possiamo per esempio ottenere la 5,7,9 oppure la 4,7,9...

e poi abbiamo degli accordi per quarte ... e sapendo che nella musica non esiste solo l'armonia come parametro possiamo giocare sul ritmo...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Poi aggiungerei i vari armonici ....... saluti prof

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Bisogna chiarire gli armonici.

Perché se si dice con la sola mano destra,gli armonici della sola mano destra li possiamo fare solo sulla buca,se invece li prendiamo sulla tastiera(sempre senza usare la sinistra e sempre senza premere sulla tastiera),esempio i più comuni armonici del XII tasto,noi stiamo sfruttando comunque un tasto (anche se non lo premiamo)e quindi non usiamo più solo le corde vuote,ma corde vuote e tasto XII.

Per non parlare di altri armonici al V,e altri tasti(sempre senza usare la sinistra e ne premere sulla tastiera).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi registrarti al Forum per poter lasciare un commento o partecipare alla discussione.

Crea un account

Iscriviti con pochi clic al Forum.

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire   

×

Informazione importante

By using this site, you agree to our Terms of Use.