Vai al contenuto

Recommended Posts

Salve a tutti, volevo chiedervi come procedete nel caso in cui si debba studiare una rapida successione di bicordi. 

Un esempio, 1a e 2a corda da suonare simultaneamente con anulare (sulla 1a) e medio (sulla 2a), con la classica figurazione di 4 semicrome, a 110 b.p.m.

Oltre a come impostate lo studio tecnico, vorrei sapere a cosa prestate attenzione e i "problemi" che cercate di evitare studiando la suddetta formula. 

 

Spero di esser stato chiaro nel porvi la questione.

 

A.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Quartina di semicrome ripetuta per quattro volte su bicordi composti da corde contigue.

Inizia con

  • (1) e (2)
  • (2) e (3)

Fissa il metronomo a 80 alla semiminima e cerca di non interrompere l'esecuzione per almeno 90 secondi. Dopo ogni ciclo da 90 secondi riposa finché la fatica dall'avambraccio non è scomparsa del tutto. Sali di velocità (non più di 4 unità) quando riesci a completare tre cicli da 90 secondi con una pausa di 5 tra l'uno e l'altro e avvertire poca fatica o comunque gestibile.

Ad un livello base, come quello descritto qui sopra, è un tipo di tecnica che non necessita di grande lavoro, solo una buona dose di pazienza e molta costanza.

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Grazio mille Maestro Porqueddu per la sua risposta. L'ho trovata di grande efficacia. Provo a continuare il mio lavoro con pazienza e costanza. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi registrarti al Forum per poter lasciare un commento o partecipare alla discussione.

Crea un account

Iscriviti con pochi clic al Forum.

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora


×

Informazione importante

By using this site, you agree to our Terms of Use.