Jump to content
Novità
Guitar Hero

Registrazione alla SIAE

Recommended Posts

Volevo chiedere ai compositori di questo forum, come posso registrare un mio pezzo alla SIAE, per la copyright? Quanto devo pagare?

Vi ringrazio anticipatamente

Share this post


Link to post
Share on other sites

Riporto da siae.it:

 

Le tariffe per il deposito di un’opera inedita presso la SIAE sono diversificate a seconda del pagamento scelto:

 

pagamento con c/c postale n. 76808005 intestato a SIAE – Sezione OLAF (*)

 

*Euro 55,00 per gli autori associati SIAE;

*Euro 110,00 per gli autori non associati SIAE;

*Euro 220,00 in tutti i casi in cui il deposito sia richiesto da persone fisiche o da persone giuridiche (società, associazioni, enti, consorzi, ecc.) che abbiano la disponibilità dei diritti di utilizzazione economica dell'opera.

 

Pagamento con bonifico bancario (*), assegno o sportello SIAE

*Euro 55, 00 per gli associati SIAE

*Euro 111,81 (comprensivo della marca da bollo di € 1,81) per gli autori non associati SIAE

*Euro 221,81 (comprensivo della marca da bollo di € 1,81) in tutti i casi in cui il deposito sia richiesto da persone fisiche o da persone giuridiche (società, associazioni, enti, consorzi, ecc.) che abbiano la disponibilità dei diritti di utilizzazione economica.

 

Il bonifico bancario dovrà essere effettuato sul c/c bancario della Unicredit Banca Divisione Rolo – Ag. Roma 12 – V.le del Caravaggio, 47 00147 ROMA – codice IBAN IT 87 J 02008 03342 000002906956.(*)

 

Il pagamento diretto presso la Direzione Generale di Roma (Viale della Letteratura, 30) negli orari di apertura degli uffici (9,00 – 12,30 dal lunedì al venerdì) può essere effettuato in contanti o con assegno bancario personale presso lo sportello bancario interno oppure con bancomat.

 

Se l’istruttoria ha esito negativo, la SIAE provvederà a rimborsare l’importo eventualmente versato, trattenendo la somma di euro 27,50 per diritti di procedura.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mi piacerebbe sapere se è necessario rinnovare periodicamente la registrazione di un'opera creativa alla SIAE oppure se il versamento della tariffa richiesta assicura la titolarità del copyright a tempo indeterminato.

Grazie!

 

 

 

 

Butterfly

Share this post


Link to post
Share on other sites
Volevo chiedere ai compositori di questo forum, come posso registrare un mio pezzo alla SIAE, per la copyright? Quanto devo pagare?

Vi ringrazio anticipatamente

 

Un autore che non abbia prospettive immediate di introito da esecuzioni pubbliche e registrazioni, può proteggere la sua opera anche senza spendere denaro per l'iscrizione e i depositi Siae.

 

E' sufficiente chiudere il manoscritto in una busta sigillata con ceralacca nelle parti apribili e spedirlo a se stessi con una raccomandata: il timbro postale impresso sulla busta e sul bollettino di ricevuta fanno fede che, alla data in cui il pezzo incluso nella busta sigillata è stato spedito, esisteva ed era nella disponibilità del mittente. Niente di più, ma del resto nemmeno con il deposito alla Siae si ottiene maggior protezione.

 

dralig

Share this post


Link to post
Share on other sites

Premetto che io, per adesso, non voglio guadagnare con queste composizioni.

 

Volevo chiedere ai compositori di questo forum, come posso registrare un mio pezzo alla SIAE, per la copyright? Quanto devo pagare?

Vi ringrazio anticipatamente

 

Un autore che non abbia prospettive immediate di introito da esecuzioni pubbliche e registrazioni, può proteggere la sua opera anche senza spendere denaro per l'iscrizione e i depositi Siae.

 

E' sufficiente chiudere il manoscritto in una busta sigillata con ceralacca nelle parti apribili e spedirlo a se stessi con una raccomandata: il timbro postale impresso sulla busta e sul bollettino di ricevuta fanno fede che, alla data in cui il pezzo incluso nella busta sigillata è stato spedito, esisteva ed era nella disponibilità del mittente. Niente di più, ma del resto nemmeno con il deposito alla Siae si ottiene maggior protezione.

 

dralig

 

Si, sicuramente questo modo è efficace senza spendere soldi, però facendo in questa maniera posso eseguire, il pezzo, in pubblico?

Poi mi interessava sapere, il versamento alla SIAE è a tempo indeterminato o bisogna rinnovare la tariffa?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Premetto che io, per adesso, non voglio guadagnare con queste composizioni.

 

Volevo chiedere ai compositori di questo forum, come posso registrare un mio pezzo alla SIAE, per la copyright? Quanto devo pagare?

Vi ringrazio anticipatamente

 

Un autore che non abbia prospettive immediate di introito da esecuzioni pubbliche e registrazioni, può proteggere la sua opera anche senza spendere denaro per l'iscrizione e i depositi Siae.

 

E' sufficiente chiudere il manoscritto in una busta sigillata con ceralacca nelle parti apribili e spedirlo a se stessi con una raccomandata: il timbro postale impresso sulla busta e sul bollettino di ricevuta fanno fede che, alla data in cui il pezzo incluso nella busta sigillata è stato spedito, esisteva ed era nella disponibilità del mittente. Niente di più, ma del resto nemmeno con il deposito alla Siae si ottiene maggior protezione.

 

dralig

 

Si, sicuramente questo modo è efficace senza spendere soldi, però facendo in questa maniera posso eseguire, il pezzo, in pubblico?

Poi mi interessava sapere, il versamento alla SIAE è a tempo indeterminato o bisogna rinnovare la tariffa?

 

Certo, può eseguire il pezzo in pubblico, ma se non è associato alla Siae non percepirà nessun diritto d'autore.

La Siae non serve a tutelare dai plagi (per questo esiste la magistratura), ma a percepire i diritti.

Il versamento per il deposito è permanente.

 

dralig

Share this post


Link to post
Share on other sites

Oggi esiste un mezzo per preservare il diritto d'autore di un'opera e si chiama Creative Commons (CC) che è gratuito. Non c'è bisogno di spedirsi buste sigillate!

Volevo segnalare, per chi non lo sapesse, che il Copyright, il Diritto d'Autore ed il Diritto dell'Esecutore sono cose diverse.

Per registrare la propria opera come Creative Commons (riconosciuto anche dalla legge italiana) andare su:

http://creativecommons.org/

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.