Jump to content
Nuovi CD di musica del XX e del XXI secolo

Hill/Wiltschinsky Guitar Duo


tamada
 Share

Recommended Posts


  • Group:  Membri
  • Topic Count:  25
  • Content Count:  57
  • Reputation:   0
  • Joined:  08/15/2006
  • Status:  Offline

Non lo dimenticherò mai,il primo LP che acquistai di chitarra classica si intitolava "Virtuoso Music For Two Guitars" ,suonato dal duo inglese formato da Robin Hill e Peter Wiltschinsky.Ero ancora agli inizi dei miei studi musicali,quando ascoltando questi due meravigliosi interpreti ebbi la scossa di dedicarmi cuore e anima alla chitarra.Questo duo insieme al duo assad e pochi altri,rappresentano secondo me la massima espressione del duetto di chitarre,cosi in simbiosi tra di loro da diventarne una sola.

Qualcuno degli utenti del forum ha mai assistito ad un concerto di questa coppia inglese?che ve ne pare,sono bravi anche dal vivo?

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Membri
  • Topic Count:  16
  • Content Count:  255
  • Reputation:   9
  • Joined:  12/08/2005
  • Status:  Offline
  • Device:  Macintosh

Non lo dimenticherò mai,il primo LP che acquistai di chitarra classica si intitolava "Virtuoso Music For Two Guitars" ,suonato dal duo inglese formato da Robin Hill e Peter Wiltschinsky.Ero ancora agli inizi dei miei studi musicali,quando ascoltando questi due meravigliosi interpreti ebbi la scossa di dedicarmi cuore e anima alla chitarra.Questo duo insieme al duo assad e pochi altri,rappresentano secondo me la massima espressione del duetto di chitarre,cosi in simbiosi tra di loro da diventarne una sola.

Qualcuno degli utenti del forum ha mai assistito ad un concerto di questa coppia inglese?che ve ne pare,sono bravi anche dal vivo?

Ciao Tamada.

Ho ascoltato diversi dischi registrati dal duo Hill-Wiltschinsky e quindi anche quello che tu citi (Hyperion A66113) dove, fra molti brani che non rappresentavano una gran novità nel repertorio dei duo, vi era anche la prima esecuzione della Suite Spagnola di M.Gangi.

 

Molto migliori mi sono sembrati i CD, nei quali ricordo una bella interpretazione dei Tre Pezzi op.119 di J.Absil.

 

Il duo ha avuto un periodo di grande affermazione negli anni '80, che lo ha portato ad esibirsi anche in sale prestigiosissime, come la Filarmonica di Berlino.

Già da tempo però non ho più sentito parlare di loro e non sono certo neppure che siano ancora in attività come duo.

Ho anche avuto il piacere di ascoltare un loro concerto dal vivo tenuto a Roma anni fa e mandato in onda da Radio3 per i concerti aperitivo della domenica sponsorizzati dalla Martini, in una stagione anche questa molto prestigiosa.

Pur concordando con le note scritte da C.Cooper "their performances are alive, zestful, invigorating" devo dire che li pongo, ma è un giudizio personalissimo, un gradino al di sotto di altre formazioni stabili, come il Duo Groningen, il Frankfurter Git. Duo o alcuni duo americani.

 

Il paragone con gli Assad mi sembra un po' azzardato, anche se questo duo ha da tempo lasciato la sua iniziale ricerca sul repertorio "classico", in favore di quello popolar-sudamericano di grande effetto e richiamo di pubblico, eseguito per altro in maniera brillantissima.

 

Se guardiamo però alla storia di questa formazione devo dire che considero tutti molto lontani dai celebri fratelli Abreu che nella loro pur breve carriera hanno segnato delle vette difficilmente raggiungibili.

Nelle mie preferenze accanto ai Concerti di Bartok eseguiti da Pollini, o alle numerose direzioni dal vivo di musicisti come Celibidache, il disco del Concerto di Santorsola x 2 chitt. e orchestra nella esecuzione dei fratelli Abreu trova un posto di assoluto rilievo.

Recentemente ho visto su Youtube il video di una esecuzione di una sonata di Scarlatti ripresa in un concerto dal vivo: semplicemente strabiliante!

LM

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Membri
  • Topic Count:  25
  • Content Count:  57
  • Reputation:   0
  • Joined:  08/15/2006
  • Status:  Offline

Già da tempo però non ho più sentito parlare di loro e non sono certo neppure che siano ancora in attività come duo.

Sul sito ufficiale del duo c'è scritto che stanno registrando un nuovo cd:

http://www.hill-wiltschinskyduo.co.uk/page.php?domain_name=hill-wiltschinskyduo.co.uk&viewpage=news

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Membri
  • Topic Count:  16
  • Content Count:  255
  • Reputation:   9
  • Joined:  12/08/2005
  • Status:  Offline
  • Device:  Macintosh

Già da tempo però non ho più sentito parlare di loro e non sono certo neppure che siano ancora in attività come duo.

Sul sito ufficiale del duo c'è scritto che stanno registrando un nuovo cd:

http://www.hill-wiltschinskyduo.co.uk/page.php?domain_name=hill-wiltschinskyduo.co.uk&viewpage=news

Ciao tamada.

Grazie per l'informazione. Sono contento di essermi sbagliato sulla loro attività anche se, in verità, mi riferivo a quella concertistica, non vedendoli da parecchio tempo citati in stagioni concertistiche importanti e men che meno in festival di chitarra.

Vedendo la cospicua produzione discografica credo che anche la loro presenza sulla scena concertistica sia parimenti intensa.

Non ho ascoltato registrazioni recenti per cui non posso esprimere un giudizio diverso da quello che ho già dato.

Un saluto,

L

Link to comment
Share on other sites

Please sign in to comment

You will be able to leave a comment after signing in



Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.