Jump to content
Nuovi CD di musica del XX e del XXI secolo

Libro consigliato - 'Suonare in Pubblico'


Recommended Posts


  • Group:  Membri
  • Topic Count:  2
  • Content Count:  4
  • Reputation:   0
  • Joined:  05/09/2007
  • Status:  Offline

Ciao a tutti,

Innanzitutto complimenti Cristiano per questo stupendo sito e forum!

 

2007050310495493.jpg

Mi limito a segnalarmi che è uscito un libro presso la casa editrice Carocci scritto da un chitarrista classico relativo al suonare in pubblico. Pensando di farvi cosa gradita ho raccolto questi due link dal Web:

 

http://www.lafeltrinelli.it/istituzionale/catalogo/scheda_prodotto.aspx?i=2465410

 

http://www.carocci.it/carocci/servlet/LoadPageNet?page=32&init=sec&act=scheda&cod=4000

 

 

In due parole lo sto leggendo e lo consiglio fortemente, specie ai chitarristi classici. L’autore è sia uno psicologo che lavora nella ricerca universitaria che un chitarrista diplomato a Venezia, per cui affronta il delicato momento del salire su di un palco da entrambe le prospettive.

Alla fine ne risulta un documento gradevole alla lettura che spazia dalla ricerca di laboratorio nel mondo delle scienze cognitive all’aneddoto ascoltato a qualche masterclass da parte di docenti come Alberto Ponce. C’ è anche un capitolo dove viene intervistato il Maestro Zigante, e devo dire che il contributo di un musicista che vive di concerti internazionali come lui non fa che dare ulteriore lustro ai contenuti del volume..

Dateci un occhio, se vi capita: è uno dei pochi libri che prende come esempio di approccio ad uno spartito una fantasia di Sor piuttosto che un solito autore pianistico!!!

 

Alonso.

 

PS. Qualcuno mi potrebbe dire dove trovo una bella trascrizione di Shindler List per chitarra per cortesia?

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Membri
  • Topic Count:  238
  • Content Count:  1,196
  • Reputation:   0
  • Joined:  01/31/2006
  • Status:  Offline

Ho guardato la scheda del libro, sembra davvero interessante.

 

 

 

Butterfly

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Membri
  • Topic Count:  0
  • Content Count:  2
  • Reputation:   0
  • Joined:  05/10/2007
  • Status:  Offline

Sto leggendo anche io questo libro! Il mio maestro ne aveva sentito parlare durante la fase di stampa, non posso che confermare le cose positive che dici...

Una idea originale e ben sviluppata. Tra l’altro si resta sempre un attimo sbalorditi a vedere quanta letteratura scientifica ci sia sul macrocosmo di un concerto, e noi che siamo i primi interessati magari non ne sappiamo nulla !!!

 

D’altronde mica è colpa nostra: nel bagaglio di studi di un musicista fino a pochi anni fa non era previsto nessun esame di psicologia della musica o materie affini. Speriamo che ora, con le varie specializzazioni (bienni e trienni), questa disciplina giunga alle orecchie e nel patrimonio culturale anche dei futuri musicisti. Di sicuro male non fa acquisire qualche metacognizione su come funziona il cervello quando si suona uno strumento e cosa e come conviene avvicinarsi ad uno strumento assecondando il funzionamento dei nostri naturali schemi mentali.

 

Complimenti quindi a questo autore che, con un taglio di divulgazione scientifica, ha fatto il primo passo verso un incontro tra accademia universitaria e mondo concertistico!

 

Ponticello da Roma :)

Link to comment
Share on other sites

  • 1 month later...

  • Group:  Membri
  • Topic Count:  1
  • Content Count:  2
  • Reputation:   0
  • Joined:  06/11/2007
  • Status:  Offline

Di sicuro male non fa acquisire qualche metacognizione su come funziona il cervello quando si suona uno strumento e cosa e come conviene avvicinarsi ad uno strumento assecondando il funzionamento dei nostri naturali schemi mentali.

 

Parole sante ponticello...personalmente penso che la psicologia sia una materia molto utile per un musicista e forsoe per tutte le persone in generale...capire certi processi mentali, il perchè dell' insinuarsi in noi di certi meccanismi..penso porti solo giovamento...per un musicista poui in modo particolare..indispensabile capire l' origine della paura per esempio per poterla poi controllare..io ho scoperto la pscologia all' università, dams musica e ne ho tratto davvero molto beneficio nel mio studio della chitarra.

 

Il libro in questione l' ho letto anch' io, davvero utile e ricco di spunti interessanti. Giordano

Link to comment
Share on other sites

  • 2 months later...

  • Group:  Membri
  • Topic Count:  2
  • Content Count:  4
  • Reputation:   0
  • Joined:  05/09/2007
  • Status:  Offline

Sto leggendo anche io questo libro! Il mio maestro ne aveva sentito parlare durante la fase di stampa, non posso che confermare le cose positive che dici...

Una idea originale e ben sviluppata. Tra l’altro si resta sempre un attimo sbalorditi a vedere quanta letteratura scientifica ci sia sul macrocosmo di un concerto, e noi che siamo i primi interessati magari non ne sappiamo nulla !!!

 

D’altronde mica è colpa nostra: nel bagaglio di studi di un musicista fino a pochi anni fa non era previsto nessun esame di psicologia della musica o materie affini. Speriamo che ora, con le varie specializzazioni (bienni e trienni), questa disciplina giunga alle orecchie e nel patrimonio culturale anche dei futuri musicisti. Di sicuro male non fa acquisire qualche metacognizione su come funziona il cervello quando si suona uno strumento e cosa e come conviene avvicinarsi ad uno strumento assecondando il funzionamento dei nostri naturali schemi mentali.

 

Complimenti quindi a questo autore che, con un taglio di divulgazione scientifica, ha fatto il primo passo verso un incontro tra accademia universitaria e mondo concertistico!

 

Ponticello da Roma :)

 

Ponticello, mi manderesti quello spartito di cui parlavamo?

Grazie mille!!!

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Membri
  • Topic Count:  29
  • Content Count:  657
  • Reputation:   0
  • Joined:  04/21/2006
  • Status:  Offline
  • Device:  Android

Provate a leggere anche "La mente musicale" di Sloboda.

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Membri
  • Topic Count:  2
  • Content Count:  4
  • Reputation:   0
  • Joined:  05/09/2007
  • Status:  Offline

Provate a leggere anche "La mente musicale" di Sloboda.

 

 

Grazie mille per la segnalazione! Confesso che non lo conoscevo. A questo punto, così come ho messo i link alla scheda del libro di Agrillo, metto anche quella del libro di Sloboda (anche se questo non l'ho letto e non posso esprimere un giudizio come per l'altro):

 

http://www.farsiunidea.it/edizioni/volumi/scheda_volume.php?vista=scheda&ISBNART=08825

 

 

Che campo di studi affascinante!

Mudarra

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Membri
  • Topic Count:  0
  • Content Count:  2
  • Reputation:   0
  • Joined:  05/10/2007
  • Status:  Offline

Provate a leggere anche "La mente musicale" di Sloboda.

 

 

Qualcuno conosce altri libri di questo tipo? Non vi nascondo che a me leggerli aiuta a suonare meglio in pubblico, magari è tutta auto-convinzione o addirittura un "placebo", ma riflettere su certe cose poi mi fa sentire più sicuro di me quando salgo sul palco.

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Membri
  • Topic Count:  70
  • Content Count:  612
  • Reputation:   41
  • Joined:  02/10/2007
  • Status:  Offline
  • Device:  Macintosh

Training mentale per il musicista, Renate Kloppel, edizioni Curci; come rendere lo studio più efficace e aumentare la sicurezza in pubblico.

p.s.Lo dice lei, io l'ho solo letto, interessante e, credo, utile per avere qualche appiglio in più nella conoscenza di se stessi

Ciao!

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Membri
  • Topic Count:  238
  • Content Count:  1,196
  • Reputation:   0
  • Joined:  01/31/2006
  • Status:  Offline

Provate a leggere anche "La mente musicale" di Sloboda.

 

 

Qualcuno conosce altri libri di questo tipo? Non vi nascondo che a me leggerli aiuta a suonare meglio in pubblico, magari è tutta auto-convinzione o addirittura un "placebo", ma riflettere su certe cose poi mi fa sentire più sicuro di me quando salgo sul palco.

 

Ciao Ponticello, ti segnalo questo topic del forum dove si trovano interessanti considerazioni su questo tema e suggerimenti sulle tecniche di memorizzazione:

 

Memorizzazione e tecniche per la memoria

 

Ciao e auguri!

 

 

Butterfly

Link to comment
Share on other sites

Please sign in to comment

You will be able to leave a comment after signing in



Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.