Jump to content
Nuovi CD di musica del XX e del XXI secolo

LyricsMode


Giulio
 Share

Recommended Posts


  • Group:  Admin
  • Topic Count:  70
  • Content Count:  193
  • Reputation:   42
  • Joined:  03/13/2006
  • Status:  Offline
  • Device:  Windows

LyricsMode è una piattaforma per la condivisione dei testi delle canzoni preferite. Un enorme archivio messo a disposizione di tutti gli appassionati di musica nel quale ricercare liberamente, per nome della canzone o nome dell'artista, i testi delle canzoni di proprio interesse. Il plus del servizio sta nella possibilità di selezionare font, allineamento e dimensione dei caratteri per effettuare una stampa personalizzata del testo, altresì inviabile via mail e disponibile nel formato per la visualizzazione su ipod. Per ogni risorsa sono disponibili anche i classici link di condivisione ed il codice di un originale flash widget di visualizzazione a scorrimento del testo da inserire nel proprio sito. Discreta presenza anche di materiale di artisti italiani. Da visitare.

 

Scheda del sito:

http://www.freeonline.org/gratis/s-65219/LyricsMode

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Authors
  • Topic Count:  89
  • Content Count:  2,241
  • Reputation:   100
  • Joined:  11/24/2005
  • Status:  Offline
  • Device:  Macintosh

LyricsMode è una piattaforma per la condivisione dei testi delle canzoni preferite. Un enorme archivio messo a disposizione di tutti gli appassionati di musica nel quale ricercare liberamente, per nome della canzone o nome dell'artista, i testi delle canzoni di proprio interesse. Il plus del servizio sta nella possibilità di selezionare font, allineamento e dimensione dei caratteri per effettuare una stampa personalizzata del testo, altresì inviabile via mail e disponibile nel formato per la visualizzazione su ipod. Per ogni risorsa sono disponibili anche i classici link di condivisione ed il codice di un originale flash widget di visualizzazione a scorrimento del testo da inserire nel proprio sito. Discreta presenza anche di materiale di artisti italiani. Da visitare.

 

Scheda del sito:

http://www.freeonline.org/gratis/s-65219/LyricsMode

 

Che Lei sappia, esiste anche un programma - free o non free - per catalogare la propria discoteca classica?

 

dralig

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Membri
  • Topic Count:  238
  • Content Count:  1,196
  • Reputation:   0
  • Joined:  01/31/2006
  • Status:  Offline

Potrei suggerire il software distribuito gratuitamente dall'UNESCO, CDS/ISIS (Computerized Documentation Services / Integrated Set of Information Services), che probabilmente conosce già.

 

Creato in ambiente DOS per soddisfare le esigenze di tecnologia informatica a costo zero dei Paesi in via di sviluppo, il software si è successivamente arricchito di nuove versioni e funzionalità ed è disponibile nella versione per Windows (WINISIS), con un'interfaccia grafica di semplice utilizzo.

Pur essendo concepito in base a standard internazionali e professionali di trattamento dei materiali d'archivio, musei, biblioteche ecc., il software può essere agevolmente utilizzato anche da chi ha esigenze autonome, personalizzando campi e maschere e permette anche di allegare ai record file audio, immagini (es. frontespizi di libri) ecc.

Sono previste anche diversi ouput di stampa e di esportazione dei dati.

 

Esistono poi alcuni formati già predisposti, come la versione THECA, per la catalogazione bibliografica (che con le opportune modifiche dei campi isbd potrebbe probabilmente andare bene anche per il materiale audiovisivo), usato inizialmente anche dalla Scuola Normale Superiore di Pisa.

 

Il software è distribuito, in Italia, dalla DBA e si scarica gratuitamente ma occorre registrarsi per ricevere la licenza e notizie sugli aggiornamenti.

----> Download WINISIS 1.5

 

La personalizzazione delle maschere di inserimento dei dati richiede un po' di applicazione, ma non presenta difficoltà proibitive.

La realizzazione di un analogo database con software dbms come Microsoft Access è, a mio parere, più complicato e offre una minore duttilità in caso di conversione o scambio dei dati.

 

Alcuni esempi di applicazione di CDS/ISIS:

 

- Catalogo dei dischi in vinile di musica classica del fondo Gino Novello della Biblioteca comunale di Scorzè (Venezia)

----> Download Catalogo della fonoteca (371 kb)

----> Download Fondo Gino Novello (con spiegazione di come è stata strutturata la catalogazione)

 

- Catalogo dell'Osservatorio Astronomico di Firenze

 

- Archivio Storico degli Economisti

 

Esistono poi ovviamente software commerciali.

 

 

Butterfly

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Authors
  • Topic Count:  89
  • Content Count:  2,241
  • Reputation:   100
  • Joined:  11/24/2005
  • Status:  Offline
  • Device:  Macintosh

Potrei suggerire il software distribuito gratuitamente dall'UNESCO, CDS/ISIS (Computerized Documentation Services / Integrated Set of Information Services), che probabilmente conosce già.

 

Creato in ambiente DOS per soddisfare le esigenze di tecnologia informatica a costo zero dei Paesi in via di sviluppo, il software si è successivamente arricchito di nuove versioni e funzionalità ed è disponibile nella versione per Windows (WINISIS), con un'interfaccia grafica di semplice utilizzo.

Pur essendo concepito in base a standard internazionali e professionali di trattamento dei materiali d'archivio, musei, biblioteche ecc., il software può essere agevolmente utilizzato anche da chi ha esigenze autonome, personalizzando campi e maschere e permette anche di allegare ai record file audio, immagini (es. frontespizi di libri) ecc.

Sono previste anche diversi ouput di stampa e di esportazione dei dati.

 

Esistono poi alcuni formati già predisposti, come la versione THECA, per la catalogazione bibliografica (che con le opportune modifiche dei campi isbd potrebbe probabilmente andare bene anche per il materiale audiovisivo), usato inizialmente anche dalla Scuola Normale Superiore di Pisa.

 

Il software è distribuito, in Italia, dalla DBA e si scarica gratuitamente ma occorre registrarsi per ricevere la licenza e notizie sugli aggiornamenti.

----> Download WINISIS 1.5

 

La personalizzazione delle maschere di inserimento dei dati richiede un po' di applicazione, ma non presenta difficoltà proibitive.

La realizzazione di un analogo database con software dbms come Microsoft Access è, a mio parere, più complicato e offre una minore duttilità in caso di conversione o scambio dei dati.

 

Alcuni esempi di applicazione di CDS/ISIS:

 

- Catalogo dei dischi in vinile di musica classica del fondo Gino Novello della Biblioteca comunale di Scorzè (Venezia)---> Download Catalogo della fonoteca (371 kb)

 

- Catalogo dell'Osservatorio Astronomico di Firenze

 

- Archivio Storico degli Economisti

 

Esistono poi ovviamente software commerciali.

 

 

Butterfly

 

Grazie!

 

dralig

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Membri
  • Topic Count:  238
  • Content Count:  1,196
  • Reputation:   0
  • Joined:  01/31/2006
  • Status:  Offline

Approfitto per segnalare anche la voce "Musica" del sito FSF/Unesco - Free Software Directory, da dove si può scaricare un po' di software gratuito e "sicuro" che potrebbe forse interessare chi si occupa di musica a livello professionale o di studio avanzato (ma ci sono anche il classico metronomo, l'accordatore, diversi programmi di scrittura musicale, un tool di composizione ecc.).

 

 

 

 

 

 

 

Butterfly

Link to comment
Share on other sites

Please sign in to comment

You will be able to leave a comment after signing in



Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.