Jump to content
Nuovi CD di musica del XX e del XXI secolo

Le dinamiche in Matteo Carcassi


Recommended Posts


  • Group:  Membri
  • Topic Count:  6
  • Content Count:  36
  • Reputation:   0
  • Joined:  07/26/2007
  • Status:  Offline

Salve a tutti!
Ho notato in Carcassi una propensione molto più forte, rispetto a molti compositori per chitarra coevi, a suggerire le dinamiche nel testo.
Chiedo la vostra opinione in merito a questi segni più volte incontrati nell'op.60: il "pf" posto ad inizio frase vuol significare un crescendo graduale seguendo la frase? Oppure, visto che tali frasi sono quasi sempre ritornellate, indicano le dinamiche da cui le frasi devono partire rispettivamente nella prima e seconda volta, un po' come si usa fare oggi mettendo ad inizio frase ritornellata il "p" e il "f" uno sotto l'atro?
Mi sembrerebbe molto logica musicalmente la prima ipotesi, ma a questo punto non è più indicato il "rinforzando", che Carcassi tra l'altro usa sempre all'interno degli stessi pezzi (credo che volesse intendere quello con il segno "rf")? Insomma, non mi son chiare del tutto le intenzioni dell'autore.
Voi cose ne pensate? Grazie!

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Membri
  • Topic Count:  70
  • Content Count:  612
  • Reputation:   41
  • Joined:  02/10/2007
  • Status:  Offline
  • Device:  Macintosh

Crescendo graduale: attacco piano e svluppo in crescendo. Tra l'altro è indicato anche in battute non all'inizio di una sezione (n.1 bartt 17 ad es), e quindi direi che non si può sbagliare. Carcassi era un grande "melodista", passatemi il termine, e questi studi rappresentano al meglio la sua verve creativa. Se vuoi approfondire il discorso Carcassi procurati il fascicolo allegato a Guitart un paio di numeri fa, a cura di Lucio Matarazzo, con cd incluso. Bellissimo. Ciao!

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Membri
  • Topic Count:  6
  • Content Count:  36
  • Reputation:   0
  • Joined:  07/26/2007
  • Status:  Offline

Grazie mille, anche per il fascicolo segnalato. Vedrò di ordinarlo al più presto!

Link to comment
Share on other sites

Please sign in to comment

You will be able to leave a comment after signing in



Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.