Jump to content
Nuovi CD di musica del XX e del XXI secolo

Riscaldamento della terra.


Cristiano Porqueddu
 Share

Recommended Posts


  • Group:  Admin
  • Topic Count:  1,016
  • Content Count:  3,633
  • Reputation:   227
  • Joined:  11/14/2005
  • Status:  Offline
  • Device:  Windows

Il riscaldamento della terra.

http://www.vimeo.com/1761782

 

Pensiamoci prima possibile.

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Admin
  • Topic Count:  1,016
  • Content Count:  3,633
  • Reputation:   227
  • Joined:  11/14/2005
  • Status:  Offline
  • Device:  Windows

Come tutte le cose, AndreaJK. Aspettiamo il disastro per porvi rimedio invece di prevenirlo. Non siamo una specie così intelligente, tutto sommato.

Link to comment
Share on other sites

Come tutte le cose, AndreaJK. Aspettiamo il disastro per porvi rimedio invece di prevenirlo. Non siamo una specie così intelligente, tutto sommato.

Eh già...

Ma purtroppo comandano i soldi, come al solito. Anzi chissà che non stiano distruggendo apposta il nostro pianeta perché sono già pronti gli appalti per costruire su Marte! Di certo non ci muoveremo finché ci sarà il petrolio.

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Admin
  • Topic Count:  1,016
  • Content Count:  3,633
  • Reputation:   227
  • Joined:  11/14/2005
  • Status:  Offline
  • Device:  Windows

Come tutte le cose, AndreaJK. Aspettiamo il disastro per porvi rimedio invece di prevenirlo. Non siamo una specie così intelligente, tutto sommato.

Eh già...

Ma purtroppo comandano i soldi, come al solito. Anzi chissà che non stiano distruggendo apposta il nostro pianeta perché sono già pronti gli appalti per costruire su Marte! Di certo non ci muoveremo finché ci sarà il petrolio.

 

Che regge tutto.

Altro che intelligenza.

Solo l'essere umano poteva basare la sua intera economia su un bene a tempo determinato.

Link to comment
Share on other sites

Guest Nicola Mazzon
Come tutte le cose, AndreaJK. Aspettiamo il disastro per porvi rimedio invece di prevenirlo. Non siamo una specie così intelligente, tutto sommato.

L'unica cosa di sensato che ho sentito in matrix era una frase del tipo: il genere umano è come un virus, quando si stabilizza in un posto, non se ne va finchè non ha esaurito tutto quello che la zona poteva dargli.

Non era così ma quello voleva dire...

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Admin
  • Topic Count:  1,016
  • Content Count:  3,633
  • Reputation:   227
  • Joined:  11/14/2005
  • Status:  Offline
  • Device:  Windows

Ahi ahi, Nicola.

Mi cadi proprio su Matrix?

 

"Desidero condividere con te [Agente Smith che si rivolge a Morpheus] una geniale intuizione che ho avuto, durante la mia missione qui. Mi è capitato mentre cercavo di classificare la vostra specie. Improvvisamente ho capito che voi non siete dei veri mammiferi: tutti i mammiferi di questo pianeta d'istinto sviluppano un naturale equilibrio con l'ambiente circostante, cosa che voi umani non fate. Vi insediate in una zona e vi moltiplicate, vi moltiplicate finché ogni risorsa naturale non si esaurisce. E l'unico modo in cui sapete sopravvivere è quello di spostarvi in un'altra zona ricca. C'è un altro organismo su questo pianeta che adotta lo stesso comportamento, e sai qual è? Il virus. Gli esseri umani sono un'infezione estesa, un cancro per questo pianeta: siete una piaga. E noi siamo la cura."

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Authors
  • Topic Count:  35
  • Content Count:  417
  • Reputation:   78
  • Joined:  01/08/2007
  • Status:  Offline
  • Device:  Macintosh

Il clima terrestre ha sempre subito mutazioni con ritmi irregolari. Se è vero che attualmente la temperatura del pianeta si sta alzando, credo che le conoscenze in nostro possesso per determinarne le cause siano troppo poche e approssimative. Indubbiamente, l'immissione di gas serra e agenti inquinanti nell'atmosfera ha provocato un'accelerazione del processo di incremento della temperatura media (le cui conseguenze - dell'accelerazione - non sono note), ma è sempre il caso di chiedersi se la responsabilità di questo cambiamento climatico sia interamente legata all'attività umana. Non dimentichiamoci che un migliaio d'anni fa la Groenlandia era ricoperta di fitte foreste... e allora il petrolio era ancora tutto ben nascosto nel sottosuolo.

Con questo, non voglio dire che il prolema sia da minimizzare, bensì che a cicli di riscaldamento hanno sempre fatto seguito cicli di raffreddamento tali da mantenere, nel lunghissimo periodo delle ere glaciali, un equilibrio biologico e geotermico.

 

EB

Link to comment
Share on other sites

Please sign in to comment

You will be able to leave a comment after signing in



Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.