Jump to content

La Siae ci prova ancora


Cristiano Porqueddu

Recommended Posts


  • Group:  Admin
  • Topic Count:  868
  • Content Count:  3,635
  • Reputation:   227
  • Joined:  11/14/2005
  • Status:  Offline
  • Device:  Windows

La Siae chiede che venga stabilito per legge un contributo da parte di tutti quei provider che forniscono a pagamento la linea Adsl veloce. Secondo la societa' che rappresenta autori ed editori, l'Adsl 'consente a milioni di utenti di scaricare dal web, nella maggior parte dei casi evadendo il Diritto d'Autore, ogni tipo di contenuto creativo: musica, film, libri, immagini e qualsiasi genere di opera dell'ingegno messa a disposizione gratuitamente da ben noti e numerosi peer to peer'.

 

Fonte Google News

 

Come dire, chi ha un'auto che supera i 130 km orari da tachimetro dovrà pagare una multa all'acquisto perchè potenzialmente può violare il codice della strada.

 

Il mio commento ve lo risparmio.

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Authors
  • Topic Count:  29
  • Content Count:  417
  • Reputation:   78
  • Joined:  01/08/2007
  • Status:  Offline
  • Device:  Macintosh

A quanto so, la GEMA, società tedesca che si occupa di gestire i diritti d'autore, imponeva (parlo di circa sette anni fa) una piccola tassa sui cd vergini (credo 0.10€/cad) che andava a coprire il possibile diritto di copia del materiale in commercio...

Bah... quando un'istituzione è alla frutta s'inventa qualsiasi cosa!

 

EB

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Members
  • Topic Count:  29
  • Content Count:  657
  • Reputation:   0
  • Joined:  04/21/2006
  • Status:  Offline
  • Device:  Android

A quanto so, la GEMA, società tedesca che si occupa di gestire i diritti d'autore, imponeva (parlo di circa sette anni fa) una piccola tassa sui cd vergini (credo 0.10€/cad) che andava a coprire il possibile diritto di copia del materiale in commercio...

Bah... quando un'istituzione è alla frutta s'inventa qualsiasi cosa!

 

EB

 

Lo fa anche la SIAE sui cd e dvd vergini, bollini siae se vuoi vendere i tuoi progetti personali, c'è anche una percentuale anche quando si acquista un masterizzatore..

Prevenire è meglio che curare!

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Members
  • Topic Count:  19
  • Content Count:  139
  • Reputation:   0
  • Joined:  05/10/2006
  • Status:  Offline

Da notare come le aziende che commercializzavano i cd-r della prima ora, distinguevano i prodotti in CD-R AUDIO e semplici CD-R. Inizialmente, la tassa era dovuta solo per i primi, in quanto prodotti proprio per la musica, mentra nulla era richiesto sui secondi. Ora la distinzione (chiaramente fittizia, introdotta per puri scopi commerciali e/o per limitare l'imposizione di tasse) non esiste più e come dice Akaros, la tassa (sostenuta dagli importatori e, ovviamente, riversata sul costo finale) incide universalmente su tutti i supporti.

Ciao

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.