Jump to content
Nuovi CD di musica del XX e del XXI secolo

Informazioni su chitarra lyra di Mozzani


Guitar Hero
 Share

Recommended Posts


  • Group:  Membri
  • Topic Count:  6
  • Content Count:  34
  • Reputation:   0
  • Joined:  10/06/2008
  • Status:  Offline

Salve a tutti, anche io ho una chitarra di Luigi Mozzani.

E' una chitarra-lyra, non conosco l'anno in cui è stata realizzata perchè sprovvista dell'etichetta ma c'è soltanto il nome "Luigi Mozzani" inciso sul legno, visibile dalle buche dei bracci laterali.

E' stato veramente bellissimo scoprire, dopo varie ricerche su internet, che quella chitarra "strana" è una vera e propria opera d'arte di uno dei più grandi liutai italiani.

Mi chiedevo però, se su tale chitarra si possono montare le corde in nylon... perchè il ponticello sembra quello di una chitarra acustica. Voi che corde usate sulla Mozzani?

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Membri
  • Topic Count:  6
  • Content Count:  34
  • Reputation:   0
  • Joined:  10/06/2008
  • Status:  Offline

Salve a tutti, anche io ho una chitarra di Luigi Mozzani.

E' una chitarra-lyra, non conosco l'anno in cui è stata realizzata perchè sprovvista dell'etichetta ma c'è soltanto il nome "Luigi Mozzani" inciso sul legno, visibile dalle buche dei bracci laterali.

E' stato veramente bellissimo scoprire, dopo varie ricerche su internet, che quella chitarra "strana" è una vera e propria opera d'arte di uno dei più grandi liutai italiani.

Mi chiedevo però, se su tale chitarra si possono montare le corde in nylon... perchè il ponticello sembra quello di una chitarra acustica. Voi che corde usate sulla Mozzani?

 

E' una chitarra-lyra a uno o a due bracci?

Se non è stata manomessa, il ponticello può ospitare corde di budello - ora disponibili in materiale sintetico (corde Aquila).

 

dralig

 

E' una chitarra-lyra a due bracci. A che anno risale uno strumento del genere?

 

Ecco la foto.

post-1753-134848578158_thumb.jpg

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Membri
  • Topic Count:  6
  • Content Count:  34
  • Reputation:   0
  • Joined:  10/06/2008
  • Status:  Offline

Il ponticello della Mozzani è come quello di una chitarra acustica, perciò non posso applicare le corde in nylon facendo il nodo.

 

Le corde della chitarra acustica hanno all'estremità quella piccola sfera che permette di applicarle su quel ponte.

 

Come devo fare per montarci su le corde di nylon?

post-1753-134848578161_thumb.jpg

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Authors
  • Topic Count:  89
  • Content Count:  2,241
  • Reputation:   99
  • Joined:  11/24/2005
  • Status:  Offline
  • Device:  Macintosh

Il ponticello della Mozzani è come quello di una chitarra acustica, perciò non posso applicare le corde in nylon facendo il nodo.

 

Le corde della chitarra acustica hanno all'estremità quella piccola sfera che permette di applicarle su quel ponte.

 

Come devo fare per montarci su le corde di nylon?

 

Intanto, complimenti vivissimi per essere il proprietario di uno strumento come quello che ci mostra la fotografia. Eviti di montare corde da chitarra acustica e si faccia istruire da un liutaio su come montare corde di budello sintetico con fissaggio a strozzatura.

 

dralig

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Authors
  • Topic Count:  89
  • Content Count:  2,241
  • Reputation:   99
  • Joined:  11/24/2005
  • Status:  Offline
  • Device:  Macintosh

Non sono ancora il proprietario di quella chitarra... spero un giorno di diventarlo.

 

Auspico che tutte le chitarre della terra abbiano come proprietari chitarristi che le amano e che le suonano bene.

Dimenticavo: per datare uno strumento che non abbia una datazione in cartiglio o in marchio, bisogna far riferimento a strumenti già certamente datati, che presentino forti somiglianze di lavorazione e di materiali. A spanne, daterei la chitarra lyra in fotografia agli ultimi anni Venti - non sto a spiegare il perché, per non risultare prolisso -, ma per essere più coerente dovrei esaminare lo strumento di persona. Per certo, è molto bello.

 

dralig

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Membri
  • Topic Count:  6
  • Content Count:  34
  • Reputation:   0
  • Joined:  10/06/2008
  • Status:  Offline

C'è stato uno sbaglio... io non voglio vendere la chitarra Mozzani.

Qualcuno ha spostato la discussione.

 

Ho modificato il titolo del topic

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Admin
  • Topic Count:  1,016
  • Content Count:  3,629
  • Reputation:   225
  • Joined:  11/14/2005
  • Status:  Offline
  • Device:  Windows

Credo sia una discussione 'divisa' dall'argomento originario dai supermods.

Quando trattate temi nuovi usate "Nuovo Argomento" e non "Invia Risposta".

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Membri
  • Topic Count:  2
  • Content Count:  25
  • Reputation:   1
  • Joined:  01/11/2006
  • Status:  Offline
  • Device:  Macintosh

Il ponticello della Mozzani è come quello di una chitarra acustica, perciò non posso applicare le corde in nylon facendo il nodo.

 

Le corde della chitarra acustica hanno all'estremità quella piccola sfera che permette di applicarle su quel ponte.

 

Come devo fare per montarci su le corde di nylon?

 

Intanto, complimenti vivissimi per essere il proprietario di uno strumento come quello che ci mostra la fotografia. Eviti di montare corde da chitarra acustica e si faccia istruire da un liutaio su come montare corde di budello sintetico con fissaggio a strozzatura.

 

dralig

 

Budello sintetico o possibilmente budello naturale (di qualità sonora infinitamente superiore).

Il budello naturale porta con sé però maggiori problemi.

Quale che sia la tua scelta, basta fare una serie di nodi semplici uno sopra l'altro (almeno 3-4 se la corda è fine), infilarlo nel foro e chiuderlo col piolo. Abbi cura di lasciare circa 3 cm alla destra del nodo.

 

Migliorerai certamente con l'esperienza: quando le corde salteranno e ti sfregeranno la parte inferiore del viso appena a destra del mento, avrai cura di fare un nodo più grosso; in alternativa potrai farti crescere la barba per nascondere le cicatrici.

 

Buon divertimento.

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Authors
  • Topic Count:  89
  • Content Count:  2,241
  • Reputation:   99
  • Joined:  11/24/2005
  • Status:  Offline
  • Device:  Macintosh

che spettacolo questa chitarra...ma quella estensione particolare sugli acuti aveva una qualche funzionalità? (cioè: esiste nel repertorio musica che arriva a quelle altezze?)

 

Paganini e Legnani - per fare solo due nomi - usano sovracuti ben oltre il si ordinario.

Io credo che il concertista che usasse una chitarra lira come questa dovrebbe farsi scrivere dei pezzi ad hoc, e non solo per usare appieno l'estensione dello strumento (quattro ottave), ma anche per centrare le sue peculiarità di suono.

dralig

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Authors
  • Topic Count:  89
  • Content Count:  2,241
  • Reputation:   99
  • Joined:  11/24/2005
  • Status:  Offline
  • Device:  Macintosh

già

quattro ottave piene...notevole

lei l'ha mai ascoltata? in cosa cambia il suono?

 

Si, ho ascoltato un paio di chitarre-lira Mozzani. Hanno un suono più scuro di quello della chitarra ordinaria, un po' ingolato, qualcosa di simile a un vecchio pianoforte verticale, per intenderci (fatte le debite proporzioni).

 

dralig

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

 Share

×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.