Jump to content

Chitarra Pietro Gallinotti


paoloemidioangelini

Recommended Posts


  • Group:  Members
  • Topic Count:  4
  • Content Count:  5
  • Reputation:   0
  • Joined:  01/04/2009
  • Status:  Offline

Qualcuno sa indicarmi, in maniera approssimativa, quanto può valere, o che intervallo di valutazione ha, una chitarra di Pietro Gallinotti?

 

Grazie e ciao

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Members
  • Topic Count:  3
  • Content Count:  19
  • Reputation:   0
  • Joined:  12/15/2007
  • Status:  Offline

Credo vadano in direzione dei 10.000, ma non oltre, poi bisogna vedere caso per caso le condizioni, ovviamente.

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Members
  • Topic Count:  15
  • Content Count:  50
  • Reputation:   6
  • Joined:  04/25/2007
  • Status:  Offline
  • Device:  Windows

Qualcuno sa indicarmi, in maniera approssimativa, quanto può valere, o che intervallo di valutazione ha, una chitarra di Pietro Gallinotti?

 

Grazie e ciao

 

Gentile Paolo, le quotazioni delle Gallinotti sono da relazionarsi all'epoca, al materiale, e allo stato di salute dello strumento.

 

Non sono in grado di darle una valutazione precisa. A titolo personale e, se vuole indicativo l'ultima Gallinotti che acquistai (in palissandro indiano e tavola in abete datata 1955) nel marzo 2007, la pagai 6000 euro: strumento integro, legni “nobili” e impeccabili.

Il virgolettato sottolinea che, attualmente, fasce e fondo in palissandro hanno una quotazione (o commercializzazione) superiore all’acero, mogano noce, e ciliegio. Questa tendenza non impedisce assolutamente ad una chitarra in altro materiale di essere preferita ad una in palissandro; a prescindere dai legni utilizzati, la rifinitura dello strumento le potrà suggerire se questo era stato concepito con finalità da concerto o da studio.

Sottolineo che almeno l’acero e il mogano venivano utilizzati in alternativa al palissandro per costruire chitarre da concerto e non solo da Gallinotti.

 

La direzione corrente, non necessariamente condivisibile, è quella di attribuire un maggior valore a strumenti più “anziani” - tenga presente che la prima chitarra in stile "spagnolo" dovrebbe risalire al 1932/33 (la numero 5 è del 1933) e l'ultima al 1979 – da un lato perché il collezionismo indica negli “oggetti” più antichi un valore aggiunto e dall’altro perché, tendenzialmente, chi cerca una Gallinotti vuole utilizzare strumenti non “contaminati” da tipologie costruttive in auge dopo il 1965/67 che hanno condizionato o se preferisce ispirato i costruttori di quel periodo in tutto il mondo cambiando sostanzialmente il risultato timbrico e, in parte, la morfologia.

 

In ogni caso se lei, come il sottoscritto, è interessato a strumenti di tradizione dovrà concentrare la sua ricerca su chitarre che non superano come datazione il 1967/68.

 

Questi modelli si rifanno come dimensioni e peculiarità timbriche ad una liuteria tradizionale verso cui il maestro di Solero si ispirava (non copiava) ossia, per intenderci e per comodità, i riferimenti vanno prevalentemente a Julian Gomez Ramirez, Francisco Simplicio e, in diversi casi, anche a Santos Hernandez.

 

Per avere un quadro preciso delle tipologie costruttive le consiglio di procurarsi i due volumi che "posto" curati da Mario Grimaldi e Mario Dell'Ara.

 

Per una valutazione “corretta” le suggerirei di rivolgersi ad un liutaio di fiducia che le perizierà lo strumento indipendentemente da esigenze di carattere espressivo-musicale.

 

Cordialità

Bruno Giuffredi

post-769-134848578191_thumb.jpg

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Members
  • Topic Count:  15
  • Content Count:  50
  • Reputation:   6
  • Joined:  04/25/2007
  • Status:  Offline
  • Device:  Windows

Qualcuno sa indicarmi, in maniera approssimativa, quanto può valere, o che intervallo di valutazione ha, una chitarra di Pietro Gallinotti?

 

Grazie e ciao

 

secondo libro

post-769-134848578197_thumb.jpg

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Members
  • Topic Count:  4
  • Content Count:  12
  • Reputation:   1
  • Joined:  02/01/2010
  • Status:  Offline
  • Device:  Windows

Qualcuno sa dove posso acquistare i due volumi  " Pietro Gallinotti - Il Liutaio di Solero" , curato da Mario Grimaldi e Mario Dell'Ara.

Grazie a tutti.

G.

Link to comment
Share on other sites

Guest scassanapoli

Mi hanno detto che un insegnante di conservatorio ha acquistato circa una decina di mesi or sono due chitarre Gallinotti in ottime condizioni (una anni '60 e un'altra precedente) da una vedova; per 4500 in tutto. Truffa, circonvenzione,incauto acquisto o le stime fatte  qui sopra sono teoriche?

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.