Jump to content
Nuovi CD di musica del XX e del XXI secolo

Dramma Abruzzo. TG1 senza vergogna.


 Share

Recommended Posts


  • Group:  Admin
  • Topic Count:  1,016
  • Content Count:  3,633
  • Reputation:   227
  • Joined:  11/14/2005
  • Status:  Offline
  • Device:  Windows

http://www.youtube.com/watch?v=H8rScFAAtfI

 

La dimostrazione palese di un sistema di informazione al collasso che coglie qualsiasi occasione (persino quella di un dramma umano di proporzioni incalcolabili) per imbellettarsi e impomatarsi stilando classifiche di gradimento.

I veri sciacalli sono questi signori. Spregevoli. Venditori. Di. Numeri.

 

Vergognatevi.

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Authors
  • Topic Count:  35
  • Content Count:  417
  • Reputation:   78
  • Joined:  01/08/2007
  • Status:  Offline
  • Device:  Macintosh

E' anche lo specchio di un'intera società che sta andando a rotoli.

 

Il Suo esortativo alla vergogna si dovrebbe estendere anche ben al di fuori della televisione, secondo me.

 

EB

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Admin
  • Topic Count:  1,016
  • Content Count:  3,633
  • Reputation:   227
  • Joined:  11/14/2005
  • Status:  Offline
  • Device:  Windows

Sta accadendo davvero e tutti ne sono felici: il denaro è dio di questo tempo un dio al quale ci si prostra e si sacrifica qualcosa di più di un vitello. Una società che paga, sorridente, per inghiottire fango.

Per chi aveva ancora dei dubbi.

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Membri
  • Topic Count:  16
  • Content Count:  202
  • Reputation:   53
  • Joined:  02/18/2008
  • Status:  Offline

Il TG 1 è in questo momento allo sbando: non c'è direttore, ma un vicario "interno". Il vicedirettore che ha passato la notizia avrà senz'altro più di una grana.

Non così l'articolista di "Repubblica", in nome di quel diritto di opinione cha altrui si nega; non credo infatti che tutto quello che scrive sia vero e comunque le omissioni si sprecano. Il giornale, come il Corsera ed altri, è proprietà facente capo a banche e società d'assicurazione nonché a gruppi economici ben organizzati e di grande potere.

Francamente, poi, non capisco il riferimento alle presunte ricchezze di chi lavora al notiziario. A L'Aquila il TG1 aveva ben otto inviati, di cui sei (dopo anni e anni) percepiscono uno stipendio eguale a quello di un professore di Scuola Media, dopo aver fatto gavetta, concorsi e quant'altro, periodicamente lavorando giorno e notte tutto l'anno e spesso rischiando molto, ve lo assicuro. Purtroppo sono questi che affrontano frontalmente il pubblico, che non sa quanto c'è dietro, di bipartisan o no.

Chi segue Dagospia ha letto che F.Storace ha detto, grosso modo, quello che avete scritto voi; ma non si può toccare l'ottimo lavoro fatto da Rai news: mentre Vespa intratteneva il diametralmente opposto Sassoli, conduttore cui non è fortunatamente toccata in sorte la vicenda della Petruni e vicedirettore.

Attenzione perciò a che lo sciacallaggio di cui parlate non sia tale, ma soprattutto politicamente.

E non tutti i cronisti possono permettersi di mandare a quel paese (mentre fanno il loro servizio) le richieste da studio, magari improntate a far enunciare il falso per "fare ascolto".Per non parlare di quando, pur di apparire, essi sono d'intralcio (debolezza, stanchezza o mania di protagonismo?).

Tacciare l'ing. Bertolaso di assassinio mi sembra un pò grossa, oltre che ridicolo. Che dire infatti delle imprese (sempre quelle) che, costruendo chissà come (e con il placet delle amministrazioni di ieri, di oggi e forse di domani) gli edifici pubblici, hanno contribuito a tanto sfacelo? Non citatemi Grillo, ottimo tribuno ma inquinatore e multimiliardario; pur avendo egli più d'una volta ragione da vendere (ma a buon mercato).

Il vostro entusiasmo giovanile è tipico ma anche topico: perché non fare un più ampio giro d'orizzonte non preconcetto ma informativo?

La società che paga per avere fango siamo noi, ma c'è molto di peggio e più occulto del facilmente visibile.

Meglio la solidarietà.

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Admin
  • Topic Count:  1,016
  • Content Count:  3,633
  • Reputation:   227
  • Joined:  11/14/2005
  • Status:  Offline
  • Device:  Windows

Il TG 1 è in questo momento allo sbando: non c'è direttore, ma un vicario "interno". Il vicedirettore che ha passato la notizia avrà senz'altro più di una grana.

 

Non mi sembra vi siano sostanziali differenze da prima.

I TG della rete nazionale che arrivano a copiare (co-pi-a-re) i contenuti di portali di informazione online inclusi materiali multimediali.

Giornalisti incapaci (impossibilitati?) di fare domande. Riotta o non Riotta il sistema informativo è alla frutta. E questa messa in scena che chiamiamo TG1 (papa, calcio, moda, ricette e vacanze immaginarie) ne è l'emblema.

 

Il vostro entusiasmo giovanile è tipico ma anche topico: perché non fare un più ampio giro d'orizzonte non preconcetto ma informativo?

 

Il mio entusiasmo di giovanile ha ben poco. Ha molto di passionale, non lo metto in dubbio, ma per avere passione non è necessario essere giovani.

I giri di orizzonte li lascio fare a chi desidera guardare da altre parti e rifiutarsi di accettare quello che la marionetta di turno recita di fronte a milioni di persone: la classifica dello share mentre altri suoi simili sono intrappolati sotto le macerie.

 

La società che paga per avere fango siamo noi,

 

Non so lei, Maestro, ma io non ne faccio parte e non pagherò (uso il verbo in senso letterale e non metaforico) mai per avere fango. E' una questione di rispetto da parte mia nei confronti della mia stessa persona.

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Membri
  • Topic Count:  16
  • Content Count:  202
  • Reputation:   53
  • Joined:  02/18/2008
  • Status:  Offline

Capisco quanto sia difficile percepire i sottili ( e a volte inquietanti) messaggi subliminali, Cristiano.

Non pensi però di alienarsi da questa assurda società di oggi, in quanto tutti ne fanno (facciamo) parte; quanto al fango, paganti o non paganti, tutti ne riceviamo, pure coloro che sono i primi a gettarlo. Anche se ci illudiamo di non essere coinvolti.

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Admin
  • Topic Count:  1,016
  • Content Count:  3,633
  • Reputation:   227
  • Joined:  11/14/2005
  • Status:  Offline
  • Device:  Windows

Capisco quanto sia difficile percepire i sottili ( e a volte inquietanti) messaggi subliminali, Cristiano.

Non pensi però di alienarsi da questa assurda società di oggi, in quanto tutti ne fanno (facciamo) parte; quanto al fango, paganti o non paganti, tutti ne riceviamo, pure coloro che sono i primi a gettarlo. Anche se ci illudiamo di non essere coinvolti.

 

Oh, beh, se la mette così riformulo: so di essere una vittima come le altre.

Certo è che ne sono ben conscio, ecco.

 

P.S.

I messaggi subliminali per essere definiti tali non necessitano di attenzione alcuna per poter essere percepiti.

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Membri
  • Topic Count:  16
  • Content Count:  202
  • Reputation:   53
  • Joined:  02/18/2008
  • Status:  Offline

 

P.S.

I messaggi subliminali per essere definiti tali non necessitano di attenzione alcuna per poter essere percepiti.

 

Ha lanciato una "quaestio" che mi intriga. Sublimininale è un neologismo, ed i vocabolari "classici", Zingarelli compreso, non contemplano l'uso di questa parola che il Garzanti vuole stoltamente derivata dall'inglese.

"Sub limen", in effetti, significa sotto la soglia (della normale percezione) e pertanto, vista così la cosa, è esattamente il contrario: necessitano di molta attenzione. Si tratta quindi di affidarne il significato ad un'idea che può essere intesa o come lei dice o in senso più lato.

Un pochino come la parola "affatto", che assume il significato di "del tutto" o di "per niente", a seconda del senso che si vuol dare al discorso.

In psichiatria, dove il termine è molto usato, assume il significato di "inerente all'inconscio".

Niente di male, però; a Roma si dice: "famo a capisse".

 

 

P.S.= sono contento che la sua osservazione abbia un pò diluito il tutto.

La scansione sillabica di copiare è co-pia-re.

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Membri
  • Topic Count:  16
  • Content Count:  202
  • Reputation:   53
  • Joined:  02/18/2008
  • Status:  Offline

Tutto vero, Selvafiorita, e quel "da qualsiasi parte stai" la dice lunga. A scanso della visibilità (e quindi del prendersi improperi e critiche a destra e a sinistra), i vari Mediaset,Skay e persino La 7, pagano cifre molto, molto superiori a quei professionisti, lasciando agli altri l'onere di beccarsi critiche e insulti. Le grandi cifre (che paghiamo noi) vanno a pochi, anche qui a destra e a sinistra. E la gente pensa il contrario...

Il lavoro del montatore, poi, è fondamentale e, stando a mia figlia, che cura la rubrica del giovedì sugli immigrati e le tragedie dell'Africa (per Saphia ebbe il premio Ilaria Alpi rischiando poi la pelle in Sudan) può esaltare o rovinare il lavoro del giornalista.

Ma questo non interessa i più, poiché la visibilità di quel tecnico è assai poca.

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Admin
  • Topic Count:  1,016
  • Content Count:  3,633
  • Reputation:   227
  • Joined:  11/14/2005
  • Status:  Offline
  • Device:  Windows

Ha lanciato una "quaestio" che mi intriga. Sublimininale è un neologismo, ed i vocabolari "classici", Zingarelli compreso,

 

CUT

 

 

[OT]

Si può rigirare la frittata in mille modi ma un messaggio subliminale è un messaggio subliminale e per essere definito tale non necessita di attenzione: anzi!

http://it.wikipedia.org/wiki/Messaggio_subliminale

Ma questo cosa c'entra con il discorso del thread?

[/OT]

 

La scansione sillabica di copiare è co-pia-re.

 

[OT]

Ho spezzettato copiare per rimarcare l'azione riprovevole di una rete nazionale che copia contenuti dal web (dettaglio passato in second'ordine) non per dividerla in sillabe.

Invece di correggerci i dettagli (netiquette), le reti televisive inventate (Skay non esiste, si chiama Sky) e altro che nulla hanno a che vedere con il thread perché non rimaniamo in tema e discutiamo dell'argomento?

[/OT]

Link to comment
Share on other sites

Please sign in to comment

You will be able to leave a comment after signing in



Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.