Jump to content
Nuovi CD di musica del XX e del XXI secolo

Disco d'oro per la musica classica


Alex
 Share

Recommended Posts


  • Group:  Membri
  • Topic Count:  3
  • Content Count:  11
  • Reputation:   0
  • Joined:  11/30/2005
  • Status:  Offline

Ciao a tutti quanti.

Apro una nuova discussione per parlare dei premi più prestigiosi per la musica classica come il Disco d'Oro per la musica leggera...

quali sono?

Il Grammy e poi?

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Membri
  • Topic Count:  15
  • Content Count:  50
  • Reputation:   5
  • Joined:  12/23/2005
  • Status:  Offline
  • Device:  Windows

Io so che esiste il premio di Alessandria...

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Membri
  • Topic Count:  6
  • Content Count:  76
  • Reputation:   0
  • Joined:  11/27/2005
  • Status:  Offline

Salve non sono informatissimo in merito ma ci sono svarite tipologie di premi.

Possono essere messi in palio da case discografiche, da critici specializzati ,da fondazioni ecc.

Di solito ogni Nazione ne ha uno o due molto importanti.

Io conosco quelli tedeschi che sono l'Echo Prize (tra l'altro lo scorso è stato vinto da un chitarrista: Frank Bungarten per la migliore registrazione, al fianco di Anne Sophie Mutter e Baremboim)

esiste anche un altro premio della critica musicale sempre in Germania (di cui non ricordo il nome).

 

Il premio di Alessandria è un altro discorso considerato che è un premio dato a chitarristi da chitarristi lo vedo più vicino ad un concorso.

 

Di fatto i premi hanno secondo me, due parametri su cui si basano: il

successo di vendita di un prodotto discografico, e la critica specializzata.

 

Mentre per il primo parametro non è scontata la qualità ( e di solito mi pare sia il parametro del GRammy) per il secondo diciamo che ci si affida ad una "giuria tecnica" e quindi dovrebbe essere più affidabile.

Dico dovrebbe perchè comunque considererei intanto che tipo di critica è.

Se è la giuria tecnica di Sanremo (per intenderci) beh..

se è la critica specialistica tedesca, inizio a crederci.

 

Ciao

Gio

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Admin
  • Topic Count:  1,016
  • Content Count:  3,763
  • Reputation:   424
  • Joined:  11/14/2005
  • Status:  Offline
  • Device:  Windows

Sul premio di Alessandria stenderei un velo...

Non per dir male , ma certo anche noi ci potremmo inventare un premio tanto per "spingere" i nostri amici..

 

Cosa intendi Giovanni?

Non è molto elegante quello che dici.

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Authors
  • Topic Count:  89
  • Content Count:  2,241
  • Reputation:   99
  • Joined:  11/24/2005
  • Status:  Offline
  • Device:  Macintosh

Salve non sono informatissimo in merito ma ci sono svarite tipologie di premi.

Possono essere messi in palio da case discografiche, da critici specializzati ,da fondazioni ecc.

Di solito ogni Nazione ne ha uno o due molto importanti.

Io conosco quelli tedeschi che sono l'Echo Prize (tra l'altro lo scorso è stato vinto da un chitarrista: Frank Bungarten per la migliore registrazione, al fianco di Anne Sophie Mutter e Baremboim)

esiste anche un altro premio della critica musicale sempre in Germania (di cui non ricordo il nome).

 

Sul premio di Alessandria stenderei un velo...

Non per dir male , ma certo anche noi ci potremmo inventare un premio tanto per "spingere" i nostri amici..

 

Di fatto i premi hanno secondo me, due parametri su cui si basano: il

successo di vendita di un prodotto discografico, e la critica specializzata.

 

Mentre per il primo parametro non è scontata la qualità ( e di solito mi pare sia il parametro del GRammy) per il secondo diciamo che ci si affida ad una "giuria tecnica" e quindi dovrebbe essere più affidabile.

Dico dovrebbe perchè comunque considererei intanto che tipo di critica è.

Se è la giuria tecnica di Sanremo (per intenderci) beh..

se è la critica specialistica tedesca, inizio a crederci.

 

Ciao

Gio

 

Il che equivale a dire che il premio conferito al Suo amico tedesco è ben meritato, mentre quelli conferiti a chitarristi che dal Suo amico tedesco non hanno assolutamente nulla da imparare (Micheli, Tampalini, Dieci - tanto per nominare qualcuno dei premiati di Alessandria) sono invece regali di combriccola. Molto corretto.

 

dralig

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Membri
  • Topic Count:  6
  • Content Count:  76
  • Reputation:   0
  • Joined:  11/27/2005
  • Status:  Offline

mi sa che avete frainteso.

che i nostri ottimi chitarristi si siano meritati dei riconoscimenti, è un fatto e non mi sogno assolutamente di negarlo.

 

Poi io ho fatto solo un esempio di cui sono a conoscenza, ma non credo di essere scorretto nel dire che un premio assegnato da una qualche "autorità" extrachitarristica sia meno "sospetta" di altre situazioni.

Badate, se mai a qualcuno della giuria di Alessandria dovesse venire l'insana idea di dare a me quel premio ne sarei a dir poco fiero e felice!

Mi riallacciavo a DEGustibus.

 

Nessuna polemica o tentativo di flame.

se volete modifico ilmessaggio.

però per favore non cerchiamo a tutti i costi della cattiveria dove non c'e'...

(almeno a me non pare di essere velenoso)

 

cordialmente

Gio

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Admin
  • Topic Count:  1,016
  • Content Count:  3,763
  • Reputation:   424
  • Joined:  11/14/2005
  • Status:  Offline
  • Device:  Windows

Giovanni, ti conosco e so bene che non diresti mai una cosa simile ma da come hai impostato il messaggio, ti assicuro, c'è ben poco da equivocare.

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Authors
  • Topic Count:  89
  • Content Count:  2,241
  • Reputation:   99
  • Joined:  11/24/2005
  • Status:  Offline
  • Device:  Macintosh

 

Nessuna polemica o tentativo di flame.

se volete modifico ilmessaggio.

però per favore non cerchiamo a tutti i costi della cattiveria dove non c'e'...

(almeno a me non pare di essere velenoso)

 

cordialmente

Gio

 

Chi ha scritto:

 

Sul premio di Alessandria stenderei un velo...

Non per dir male , ma certo anche noi ci potremmo inventare un premio tanto per "spingere" i nostri amici..

 

non può invocare il fraintendimento. La Sua affermazione è chiarissima e, nella sua chiarezza, assai scorretta.

 

dralig

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

 Share

×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.