Jump to content

Come riconoscere una buona scuola di chitarra


chiag

Recommended Posts


  • Group:  Members
  • Topic Count:  2
  • Content Count:  6
  • Reputation:   0
  • Joined:  04/25/2009
  • Status:  Offline

Sto cercando di scegliere la mia nuova scuola di chitarra/Maestri dopo un periodo di interruzione abbastanza lungo e un cambio di città.

 

Ora vivo a Pordenone e sto cercando una scuola qui in zona. Fortunatamente sembra una buona zona, le scuole sono diverse e sembrano di buona qualità ma...ognuna ha ovviamente caratteristiche diverse e io non riesco a scegliere. C'è la scuola che ha i programmi in accordo col conservatorio ed è in convenzione con lo stesso. C'è la scuola più attiva anche per corsi di perfezionamento e possibilità di suonare nelle orchestre della scuola.

 

Vi chiederei se potete dirmi su quali criteri scegliere in primis...

 

Se poi conoscete le scuole della zona, potreste farmi sapere la vostra opinione? Anche in privato va bene e vi sarei davvero grata. Come ho detto nel mio messaggio di presentazione ero a un livello da V anno (quindi non proprio un concertista;.) e ora è qualche anno che non suono.

 

Già mi han detto sul forum, in risposta al primo messaggio, che Lucia Pizzutel (che dirige una delle scuole disponibili) aveva lasciato un buon ricordo.

 

Volevo poi chiedere, a chi se ne intende, cosa comporta se un istituto musicale è riconosciuto a fini professionali dalla regione e che tipo di legame ha (in generale) con il conservatorio se opera in convenzione.

 

Poi per esperienza vostra, in quanto tempo si può prevedere un recupero dopo un'interruzione di 7 anni? :(

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Members
  • Topic Count:  70
  • Content Count:  612
  • Reputation:   41
  • Joined:  02/10/2007
  • Status:  Offline
  • Device:  Macintosh

Tu osserva se gli alunni che escono dall'aula sorridono, è già qualcosa.

Qualsiasi esame tu sostenga in un Istituto comunale o regionale serve solo ai fini della preparazione ad un esame statale da sostenere in Conservatorio, finchè sarà possibile farlo. A meno che la scuola non sia riconosciuta tipo la l'Istituto Musicale di Aosta (credo sia parificato statale).

Un recupero dopo 7 anni? dipende da quanto ci credi, dal tempo a disposizione, dal rapporto col docente, dal programma che decidete di seguire, dal fatto che tu abbia smesso del tutto o praticato un minimo...ad un adulto serio e motivato comunque basta poco rispetto ad un ragazzino più svagato e innamorato...della vita...ciao!

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Members
  • Topic Count:  2
  • Content Count:  6
  • Reputation:   0
  • Joined:  04/25/2009
  • Status:  Offline

Allora osserverò, grazie per il suggerimento :)

 

Non mi pare che l'Istituto sia parificato ma che abbia una convenzione anche se non ho capito in che termini. Sembra che alla fine del V, VII e X anno si passi di livello con esame e sia di prassi l'esame al conservatorio, anche se con la riforma non si sa se proseguirà questa cosa.

 

Beh, se dipende dall'impegno, speriamo bene, forse non tutto è perduto

:lol:

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Members
  • Topic Count:  70
  • Content Count:  612
  • Reputation:   41
  • Joined:  02/10/2007
  • Status:  Offline
  • Device:  Macintosh

Sembra che alla fine del V, VII e X anno si passi di livello con esame e sia di prassi l'esame al conservatorio

più che parlare di prassi parlerei di obbligo di legge se vuoi proseguire gli studi... :D

Anche l'istituto musicale del mio paese (Busca) ha una convenzione col Conservatorio di Alessandria, a livello di produzioni culturali et similia, ma ciò non toglie che gli esami si tebbano fare là...finchè si può...ciao!

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Members
  • Topic Count:  2
  • Content Count:  6
  • Reputation:   0
  • Joined:  04/25/2009
  • Status:  Offline

più che parlare di prassi parlerei di obbligo di legge se vuoi proseguire gli studi...

 

Ah grazie non avevo capito che fosse obbligatorio...ma forse questo è un segno di qualità dell'Istituto allora, se è obbligatoria una valutazione oggettiva del conservatorio

:D:D

 

Grazie mi è stato davvero molto utile

 

:D

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Members
  • Topic Count:  70
  • Content Count:  612
  • Reputation:   41
  • Joined:  02/10/2007
  • Status:  Offline
  • Device:  Macintosh

ehm la "prassi d'obbligo" di cui sopra è relativa all'esame in Conservatorio, gli altri esami possono comunque servire da banco di prova, un test importante in ogni caso.

Tanto per avere un'idea qui c'è il pdf dell'ammissione al I livello del Cons di Cuneo

http://www.conservatoriocuneo.it/dati/allegati/Programmi%20Esami%20di%20Ammissione%20I%20Livello.pdf

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Members
  • Topic Count:  2
  • Content Count:  6
  • Reputation:   0
  • Joined:  04/25/2009
  • Status:  Offline

Vediamo se ho capito (speriamo bene ;)) :

in questi istituti convenzionati ci sono esami interni che sono solo interni, però al V, VII e X si va a fare l'esame al conservatorio, finché sarà possibile, perché comunque è lì che ha valore di legge un esame. Quello che non capivo è questa "convenzione", nel senso che molte scuole di musica ti preparano per gli esami in conservatorio, e quando sei pronto li vai a fare. Non capisco la differenza fra convenzione e non convenzione. Forse c'è una valutazione del programma della scuola?

Le altre due scuole non hanno questa convenzione e vorrei capire la differenza...beh se chiedo un po'troppo lo chiederò poi al personale della scuola quando vado ma era giusto per capire un po'meglio senza fretta :? e fare una prima scremata.

 

Altre scuole in zona sono del M°Lucia Pizzutel (a Sacile)e del M°Paolo Pegoraro (a Pordenone)...forse è un po' indelicato sul forum chiedere se ha notizie di questi maestri? Ho visto che sono molto attive nell'organizzazione di concerti, masterclass (non che li possa fare, al momento ;) ), anche per gli allievi.

 

Grazie comunque, gentilissimo!!! :shock::D

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Members
  • Topic Count:  70
  • Content Count:  612
  • Reputation:   41
  • Joined:  02/10/2007
  • Status:  Offline
  • Device:  Macintosh

Sugli esami hai capito bene, sul discorso convenzioni meglio chiedere info alle scuole.

In quanto al valore dei colleghi citati vai tranquillo, sono persone conosciute e stimate, e non lo dico per solidarietà "lavorativa"

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.