Jump to content
Nuovi CD di musica del XX e del XXI secolo

Chrome OS, il sistema operativo di Google


 Share

Recommended Posts


  • Group:  Admin
  • Topic Count:  1,016
  • Content Count:  3,633
  • Reputation:   227
  • Joined:  11/14/2005
  • Status:  Offline
  • Device:  Windows

Le voci che parlavano di un nuovo sistema operativo open source realizzato dai Google Labs sono confermate. Un annuncio ufficiale rilasciato da Mountain View definisce per il 2010 il rilascio del codice sorgente, creando le basi per assestare il più grosso colpo al castello di Microsoft da sempre.

 

La filosofia di fondo del nuovo sistema operativo è l’opposto di quella che ha guidato alla realizzazione di Vista: realizzare un’architettura software leggerissima e adatta a girare senza difficoltà anche su macchine non dotate di requisiti hardware particolarmente avanzati. Originale anche l’idea primigenia: partire dalle caratteristiche funzionali di Chrome e allargarle fino a renderle capaci di supportare la completa gestione di applicazioni esterne. Del resto proprio la perfetta gestione di software web-based è l’obiettivo che ha animato la realizzazione dello stesso browser di Google.

 

Secondo Google, la direzione verso cui si muove l’intero universo IT è quello di mettere l’utente in condizione di fruire via Internet di tutte le applicazioni di cui ha bisogno. I Labs operano proprio in questo senso, lanciando ogni anno nuovi progetti che permettono di rendere sempre meno necessario l’utilizzo dei software installati in un computer a vantaggio di applicazioni sempre più in linea con i principi del cloud computing o comunque della logica client-server. In questo modo si risolve il problema del backup dei dati, della condivisione dei documenti e del recupero delle informazioni quando si cambia postazione di lavoro.

 

Tutto questo si traduce nella realizzazione di un OS estremamente agile e progettato proprio per trasformare un computer con hardware minimale in uno strumento di lavoro da tenere sempre on line, capace di gestire senza intoppi e a una velocità elevatissima un parco completo di applicazioni web-based. Ovviamente l’idea è anche quella di aprire nuove vie all’industria dell’hardware, che, come sta accadendo con Android, in accordo con Mountain View potrà iniziare a progettare dispositivi con tecnologie più leggere dal punto di vista della capacità di calcolo e della memoria di massa, ma più performanti per quello che riguarda la durata delle batterie, il consumo energetico e la connettività. Insomma, a tutti gli effetti, Google OS apre le porte a una vera e propria rivoluzione.

 

Se ancora è presto per fornire ulteriori dettagli sulle tecnologie di sviluppo che sorreggono il nuovo sistema operativo, si è già in tempo per prevedere che gli organismi internazionali deputati al controllo antitrust inizieranno a scagliarsi con sempre maggiore aggressività contro Mountain View. L’espansione di Google verso ogni ambito dell’universo IT on line e off line sta portando ad accentrare troppo potere di mercato nelle mani di un’unica società, cosa che può ovviamente diventare lesiva per il mercato stesso e per i consumatori. Insomma: l’evoluzione di questo nuovo scenario è ancora tutta da vedere.

 

Fonte: http://www.webmasterpoint.org

 

Link: http://googleblog.blogspot.com/2009/07/introducing-google-chrome-os.html

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Membri
  • Topic Count:  22
  • Content Count:  201
  • Reputation:   1
  • Joined:  08/18/2008
  • Status:  Offline
  • Device:  Android

ed io già sogno un dual boot con Chrome OS e linux...

sperando che l'open source "conquisti" il mondo...

 

con la larga diffusione di Software e di utenza, la compatibilità hardware, da sempre grande scoglio del pinguino, si sta piano piano abbattendo... attendo fiducioso

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Admin
  • Topic Count:  70
  • Content Count:  193
  • Reputation:   42
  • Joined:  03/13/2006
  • Status:  Offline
  • Device:  Windows

Ci libereremo di MS prima possibile! :)

Link to comment
Share on other sites

Please sign in to comment

You will be able to leave a comment after signing in



Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.