Jump to content
Nuovi CD di musica del XX e del XXI secolo

Memoria e dintorni


Luciana
 Share

Recommended Posts


  • Group:  Membri
  • Topic Count:  22
  • Content Count:  69
  • Reputation:   2
  • Joined:  11/28/2005
  • Status:  Offline
  • Device:  Windows

Voglio aprire una discussione sull'importanza dell'esecuzione / o non esecuzione / a memoria durante concerti/esami/concorsi.

 

Trovo che sia utile e di grande importanza eseguire tutto a memoria.

Nei concerti è bello vedere l'interprete che non guarda fisso lo spartito e durante gli esami (è un mio parere) secondo me l'elemento memoria garantisce quel qualcosa in più.

 

Dalla parte dei concertisti come è la situazione? Chi esegue tutto a memoria? E come si fa a studiare tutto a memoria?

 

Ciao e buona pasqua a tutti,

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Membri
  • Topic Count:  1
  • Content Count:  16
  • Reputation:   0
  • Joined:  02/14/2006
  • Status:  Offline

Per quello che mi riguarda, nel mio piccolo, cerco di suonare il più possibile a memoria nei concerti o partecipazioni a concerti che riesco a fare ogni tanto, l'esecuzione secondo me migliora, perchè non si è strettamente legati allo spartito.

 

Per gli esami, ecc... preferisco avere davanti lo spartito, sono abituato così, non so......

 

Buona Pasqua a tutti :D

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Membri
  • Topic Count:  11
  • Content Count:  58
  • Reputation:   7
  • Joined:  01/21/2006
  • Status:  Offline

Personalmente nei concerti solistici, suono quasi sempre a memoria.

Non mi piace avere il leggio tra me ed il pubblico.

 

 

 

CS

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Membri
  • Topic Count:  33
  • Content Count:  289
  • Reputation:   0
  • Joined:  12/11/2005
  • Status:  Offline
  • Device:  Windows

Sono daccordo, Christian.

Penso inoltre che suonare con lo spartito davanti sia come recitare col copione tra le mani. Inconcepibile.

Ovviamente nn è una critica nei confronti delle orchestre, dove la durata delle esecuzioni rende indispensabile la lettura della musica.

 

Antonio

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Membri
  • Topic Count:  18
  • Content Count:  236
  • Reputation:   0
  • Joined:  12/16/2005
  • Status:  Offline

Io credo che l'esecuzione a memoria sia importante, ma più che l'esecuzione io considero il mio studio di un brano compiuto quando lo riesco a suonare bene (con le mie possibilità tecniche...) senza guardare lo spartito.

Alla domanda "come si fa a studiare tutto a memoria?" rispondo dicendo che a me viene facile ricordare un brano, dipende anche dal fatto che il tipo di studi che faccio è prettamente mnemonico e quindi ci sono allenato. E non saprei darti un consiglio, sinceramente. Ognuno c'ha a capa sua... :D

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Membri
  • Topic Count:  20
  • Content Count:  87
  • Reputation:   2
  • Joined:  11/23/2005
  • Status:  Offline
  • Device:  Windows

Io quando vado ai concerti di musica classica non faccio caso a chi legge e chi no.

Sento quello che suona: il resto mi passa a un kilometro di distanza.

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Membri
  • Topic Count:  7
  • Content Count:  98
  • Reputation:   4
  • Joined:  12/12/2005
  • Status:  Offline

Io quando vado ai concerti di musica classica non faccio caso a chi legge e chi no.

Sento quello che suona: il resto mi passa a un kilometro di distanza.

 

Brava! È inoltre importante considerare questo: È ben noto che la memoria è il secondo attributo che un uomo perde con la vecchia età. E che cosa è il primo, chiedete?

 

Mi sono dimenticato.

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Membri
  • Topic Count:  33
  • Content Count:  289
  • Reputation:   0
  • Joined:  12/11/2005
  • Status:  Offline
  • Device:  Windows

Io quando vado ai concerti di musica classica non faccio caso a chi legge e chi no.

Sento quello che suona: il resto mi passa a un kilometro di distanza.

 

Brava! È inoltre importante considerare questo: È ben noto che la memoria è il secondo attributo che un uomo perde con la vecchia età. E che cosa è il primo, chiedete?

 

Mi sono dimenticato.

 

:lol:

Grande Matanya!

Link to comment
Share on other sites

Please sign in to comment

You will be able to leave a comment after signing in



Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.