Jump to content
Nuovi CD di musica del XX e del XXI secolo

Studiare pop in Conservatorio?


Giorgio Signorile
 Share

Recommended Posts


  • Group:  Membri
  • Topic Count:  70
  • Content Count:  612
  • Reputation:   41
  • Joined:  02/10/2007
  • Status:  Offline
  • Device:  Macintosh

http://www.giornaledellamusica.it/news/?num=104187

è quantomeno bizzarro? Mi spiego: non è che non ci sia nulla da studiare, per carità, armonia, ritmica, composizione melodica, arrangiamento...ma mi chiedo se è giusto che un Conservatorio investa in questo settore anzichè darsi da fare per incrementare qualitativamente i corsi "tradizionali", che ne avrebbero bisogno altrochè.

Molti alunni dei Conservatori non frequentano concerti, non ascoltano altro che il loro strumento, conoscono poco di ciò che capita attorno alla Musica studiata, dobbiamo arrenderci a quest'evidenza e cambiare direzione? fare cioè ciò che abbiamo sempre trovato triste: andare "incontro all'utenza" facendo tenere a quell'utenza le redini del carro?

non voglio pensare che sia solo una trovata per avere iscritti...

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Authors
  • Topic Count:  35
  • Content Count:  417
  • Reputation:   78
  • Joined:  01/08/2007
  • Status:  Offline
  • Device:  Macintosh

Giorgio, sia la tua volontà più forte dell'evidenza, perché dubito che ci siano altre spiegazioni in merito.

 

EB

Link to comment
Share on other sites

Please sign in to comment

You will be able to leave a comment after signing in



Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.