Jump to content
Nuovi CD di musica del XX e del XXI secolo

Alexandre Tansman - Hommage à Manuel de Falla


Angelo Gilardino
 Share

Recommended Posts


  • Group:  Authors
  • Topic Count:  89
  • Content Count:  2,241
  • Reputation:   100
  • Joined:  11/24/2005
  • Status:  Offline
  • Device:  Macintosh

Nel 1954, Alexandre Tansman scrisse il suo secondo concerto per chitarra e orchestra, dopo il "Concertino" del 1945. Lo concepì come un omaggio a Manuel de Falla, e non adoperò la classica forma del concerto solistico con orchestra, ma quella di una suite in cinque movimenti. Lo inviò a Segovia, che in quel periodo si trovava in Spagna (mentre risiedeva stabilmente a New York). Il pacco contenente la musica andò smarrito: in una lettera al compositore, Segovia si domanda sgomento che fine abbia fatto la spedizione. Da una lettera successiva del chitarrista, apprendiamo che Tansman aveva intrapreso un lavoro di ricostruzione del concerto - del quale evidentemente, nell'inviare il manoscritto a Segovia, non aveva tenuto una copia di sicurezza.

 

L'archivio Segovia di Linares conserva tre manoscritti della composizione, nessuno dei quali risulta completo: Tansman riscrisse il Concerto ma non lo orchestrò. Il massimo di cui disponiamo è una minuta contenente la parte di chitarra e la partitura compressa su rigo pianistico.

 

Accogliendo la richiesta della figlia del compositore, M.me Marianne Tansman, ho ricostruito il lavoro e ho realizzato l'orchestrazione.

 

"Hommage à Manuel de Falla pour Guitare et Orchestre de Chambre" verrà pubblicato prossimamente dalle Edizioni Bèrben con un CD allegato, contenente sia la versione piena che quella "minus" - cioè senza chitarra, realizzate al computer da Ermanno Brignolo.

 

 

dralig

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Membri
  • Topic Count:  22
  • Content Count:  201
  • Reputation:   1
  • Joined:  08/18/2008
  • Status:  Offline
  • Device:  Android

Wow... questa è una notizia che fa assolutamente piacere.

Non ho soltanto capito se la versione piena verrà suonata da qualche chitarrista-e se sì, chi?- oppure anche questo attraverso sequenze!

 

Grazie ancora della notizia e complimenti per questo suo lavoro di ricostruzione ed orchestrazione!

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Authors
  • Topic Count:  89
  • Content Count:  2,241
  • Reputation:   100
  • Joined:  11/24/2005
  • Status:  Offline
  • Device:  Macintosh

Wow... questa è una notizia che fa assolutamente piacere.

Non ho soltanto capito se la versione piena verrà suonata da qualche chitarrista-e se sì, chi?- oppure anche questo attraverso sequenze!

 

Non lo so. Una cosa è certa: se la parte di chitarra verrà registrata da un chitarrista "vero", questi dovrà essere molto bravo, perché il lavoro da fare è più complesso di quanto potrebbe sembrare gettando uno sguardo sulle pagine della partitura.

 

dralig

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Membri
  • Topic Count:  22
  • Content Count:  201
  • Reputation:   1
  • Joined:  08/18/2008
  • Status:  Offline
  • Device:  Android

Grazie mille Maestro... attendo la pubblicazione!

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Authors
  • Topic Count:  35
  • Content Count:  417
  • Reputation:   78
  • Joined:  01/08/2007
  • Status:  Offline
  • Device:  Macintosh

Wow... questa è una notizia che fa assolutamente piacere.

Non ho soltanto capito se la versione piena verrà suonata da qualche chitarrista-e se sì, chi?- oppure anche questo attraverso sequenze!

 

Grazie ancora della notizia e complimenti per questo suo lavoro di ricostruzione ed orchestrazione!

 

Mi permetto di rispondere: il M° Gilardino mi ha affidato l'incarico (che io ho accettato con sommo piacere) di realizzare, mediante sequencing e ricorrendo alle librerie di campioni, un'esecuzione virtuale del concerto. La finalità è quella di consentire, a chi s'accinga a studiare l'opera, di avere un'indicazione d'ascolto (tracce complete) ed una base orchestrale (tracce vuote) su cui esercitarsi in assenza dell'orchestra.

Non so ancora se avrò il tempo di suonare fisicamente la parte di chitarra o se anche per essa ricorrerò al campionamento, tuttavia devo dire che, dalle parole del M° Gilardino, mi sembra che la parte solistica sia piuttosto ardua, quindi, pur non avendo ancora io la partitura, prevedo che sia più probabile il ricorso al sequencing anche per essa. Dopo tutto, va tenuto in considerazione che non si tratterebbe di una "prima registrazione", ma di un sussidio per gli interpreti che intendessero studiare il concerto: quindi, tenuto conto della finalità, credo sarebbe da preferisri un'esecuzione non personale qual è quella di un sequencer.

 

EB

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Authors
  • Topic Count:  35
  • Content Count:  417
  • Reputation:   78
  • Joined:  01/08/2007
  • Status:  Offline
  • Device:  Macintosh

Wow... questa è una notizia che fa assolutamente piacere.

Non ho soltanto capito se la versione piena verrà suonata da qualche chitarrista-e se sì, chi?- oppure anche questo attraverso sequenze!

 

Non lo so. Una cosa è certa: se la parte di chitarra verrà registrata da un chitarrista "vero", questi dovrà essere molto bravo, perché il lavoro da fare è più complesso di quanto potrebbe sembrare gettando uno sguardo sulle pagine della partitura.

 

dralig

 

Questo fuga ogni dubbio... ;)

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Admin
  • Topic Count:  1,016
  • Content Count:  3,633
  • Reputation:   227
  • Joined:  11/14/2005
  • Status:  Offline
  • Device:  Windows

Wow... questa è una notizia che fa assolutamente piacere.

Non ho soltanto capito se la versione piena verrà suonata da qualche chitarrista-e se sì, chi?- oppure anche questo attraverso sequenze!

 

Grazie ancora della notizia e complimenti per questo suo lavoro di ricostruzione ed orchestrazione!

 

Mi permetto di rispondere: il M° Gilardino mi ha affidato l'incarico (che io ho accettato con sommo piacere) di realizzare, mediante sequencing e ricorrendo alle librerie di campioni, un'esecuzione virtuale del concerto. La finalità è quella di consentire, a chi s'accinga a studiare l'opera, di avere un'indicazione d'ascolto (tracce complete) ed una base orchestrale (tracce vuote) su cui esercitarsi in assenza dell'orchestra.

Non so ancora se avrò il tempo di suonare fisicamente la parte di chitarra o se anche per essa ricorrerò al campionamento, tuttavia devo dire che, dalle parole del M° Gilardino, mi sembra che la parte solistica sia piuttosto ardua, quindi, pur non avendo ancora io la partitura, prevedo che sia più probabile il ricorso al sequencing anche per essa. Dopo tutto, va tenuto in considerazione che non si tratterebbe di una "prima registrazione", ma di un sussidio per gli interpreti che intendessero studiare il concerto: quindi, tenuto conto della finalità, credo sarebbe da preferisri un'esecuzione non personale qual è quella di un sequencer.

 

EB

 

Ermanno, ho avuto la fortuna di ascoltare questo lavoro dalla voce di un computer e mi congratulo per l'assegnazione dell'incarico.

Le comunico finm da ora che se lo riterrà opportuno sarò disponibilissimo per la registrazione di tale brano in qualità di chitarrista in forma umana.

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Authors
  • Topic Count:  35
  • Content Count:  417
  • Reputation:   78
  • Joined:  01/08/2007
  • Status:  Offline
  • Device:  Macintosh

Non ho ancora fatto il lavoro. Probabilmente userò le librerie VSL, che conosco bene, sia per l'orchestra sia per la chitarra, tuttavia sto valutando in questi giorni le EWQL, che sono decisamente interessanti.

 

EB

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Membri
  • Topic Count:  3
  • Content Count:  18
  • Reputation:   0
  • Joined:  11/05/2009
  • Status:  Offline

Non ho ancora fatto il lavoro. Probabilmente userò le librerie VSL, che conosco bene, sia per l'orchestra sia per la chitarra, tuttavia sto valutando in questi giorni le EWQL, che sono decisamente interessanti.

 

EB

 

Scusi la domanda da "dilettante": che software usa per riprodurre le partiture sul computer? [smilie=emoticon_35.gif]

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Membri
  • Topic Count:  16
  • Content Count:  255
  • Reputation:   9
  • Joined:  12/08/2005
  • Status:  Offline
  • Device:  Macintosh

tuttavia sto valutando in questi giorni le EWQL, che sono decisamente interessanti.

EB

Decisamente migliori, ottima scelta.

L

Link to comment
Share on other sites

Please sign in to comment

You will be able to leave a comment after signing in



Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.