Jump to content
Nuovi CD di musica del XX e del XXI secolo

Studio specifico sulle legature o abbellimenti.


Recommended Posts


  • Group:  Membri
  • Topic Count:  47
  • Content Count:  134
  • Reputation:   0
  • Joined:  03/14/2006
  • Status:  Offline

Potreste cortesemente indicarmi una serie di Studi specifici sulle legature o abbellimenti che andrebbero bene per il programma degli esami di compimento del corso inferiore così come previsto?

 

Grazie anticipatamente.

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Admin
  • Topic Count:  1,016
  • Content Count:  3,763
  • Reputation:   424
  • Joined:  11/14/2005
  • Status:  Offline
  • Device:  Windows

Napoleon Coste - Étude nr.11

Agustin Barrios - Estudio del ligado (A Major)

Agustin Barrios - Estudio del ligado (D minor)*

Angelo Gilardino - Alborada**

 

* - Semi sconosciuto. E' un capolavoro.

** - Per i più temerari.

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Membri
  • Topic Count:  9
  • Content Count:  24
  • Reputation:   0
  • Joined:  05/28/2007
  • Status:  Offline

Ritengo che la scelta vada effettuata dopo aver studiato sia esercici tecnici basilari, che una serie di studi di diverso stile e/o epoca, e infine dopo aver assimilato le varie combinazioni scegliere quello che ci risulta più congeniale e adatto alle proprie caratteristiche tecniche e musicali!

La scelta è infinita!!

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Membri
  • Topic Count:  70
  • Content Count:  612
  • Reputation:   41
  • Joined:  02/10/2007
  • Status:  Offline
  • Device:  Macintosh

Sono d'accordo, lo studio in questione fa parte del momento tecnico dell'esame e va calibrato a seconda delle proprie capacità. Se si molto avanti tecnicamente e in questo caso anche musicalmente i brani proposti da Cristiano vanno benissimo, altrimenti bastano pezzi più semplici, ad es. quelli estratti dall'Aguado prima parte, da Brouwer Estudios sencillos 2° volume....

p.s. lo studio in La maggiore di Barrios è davvero molto bello

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Admin
  • Topic Count:  1,016
  • Content Count:  3,763
  • Reputation:   424
  • Joined:  11/14/2005
  • Status:  Offline
  • Device:  Windows

Sono d'accordo, lo studio in questione fa parte del momento tecnico dell'esame e va calibrato a seconda delle proprie capacità.

 

Mi piace pensare - riconoscendo in questo un eccessivo ottimismo - che un allievo, dopo 5 anni di studio giornaliero, invece di scegliere un repertorio che si adatti alle sue capacità, abbia voglia di adattarsi al nuovo repertorio.

 

Se si molto avanti tecnicamente e in questo caso anche musicalmente i brani proposti da Cristiano vanno benissimo, altrimenti bastano pezzi più semplici, ad es. quelli estratti dall'Aguado prima parte, da Brouwer Estudios sencillos 2° volume....

 

Giorgio, dici sul serio? Per un V anno uno degli Estudios Sencillos di Brouwer?

 

p.s. lo studio in La maggiore di Barrios è davvero molto bello

 

Preferisco quello in re minore. E' uno di quei momenti della vita del compositore paraguayano in cui una illuminazione interiore, evidentemente radicata (e forse anche sepolta) in una personalità musicalmente geniale gli ha consentito di scrivere liberandosi di ciò che lo circondava.

E' accaduto poche altre volte (su tutte Preludio en La menor, Medallon Antiguo, Estudio para ambas manos, Preludio op.5 n.1, Estudio en sol menor, Aires Mudejares).

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Membri
  • Topic Count:  22
  • Content Count:  201
  • Reputation:   1
  • Joined:  08/18/2008
  • Status:  Offline
  • Device:  Android

 

Se si molto avanti tecnicamente e in questo caso anche musicalmente i brani proposti da Cristiano vanno benissimo, altrimenti bastano pezzi più semplici, ad es. quelli estratti dall'Aguado prima parte, da Brouwer Estudios sencillos 2° volume....

 

Giorgio, dici sul serio? Per un V anno uno degli Estudios Sencillos di Brouwer?

 

 

Non sono un docente, ma a me gli ultimi non mi sembrano troppo semplici se suonati con giusto controllo, suono, dinamica etc. etc.

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Admin
  • Topic Count:  1,016
  • Content Count:  3,763
  • Reputation:   424
  • Joined:  11/14/2005
  • Status:  Offline
  • Device:  Windows

 

Se si molto avanti tecnicamente e in questo caso anche musicalmente i brani proposti da Cristiano vanno benissimo, altrimenti bastano pezzi più semplici, ad es. quelli estratti dall'Aguado prima parte, da Brouwer Estudios sencillos 2° volume....

 

Giorgio, dici sul serio? Per un V anno uno degli Estudios Sencillos di Brouwer?

 

 

Non sono un docente, ma a me gli ultimi non mi sembrano troppo semplici se suonati con giusto controllo, suono, dinamica etc. etc.

 

Giorgio ha citato gli Studi del II volume. A me, dopo 5 anni si studio giornaliero ed esercizi adeguati (legature ascendenti e discendenti semplici e composte, multiple, con estensione orizzontale, con estensione verticale, con figure puntate, con terzine e con tutte le combinazioni tra questi modelli di base) sembrano davvero troppo semplici.

La crescita e lo sviluppo tecnico di un allievo avviene in enorme misura in questa fase di costruzione del proprio metodo di tecnica e dopo questo tempo (ripeto, cinque anni) sarebbe anche ora poter affrontare uno studio sulle legature di medio-alta difficoltà.

Certo, è vero poi che uno studio come 'Alborada' di Gilardino è da sottoporre ai più smaliziati (ho allievi del III-IV Anno che si sono cimentati nella lettura delle prime pagine a scopo di esercizio meccanico puro) ma è anche vero che se al V si porta un 'Estudio Sencillo' di Brouwer mi domando quando, nell'arco della carriera scolastica, si potrà affrontare una pagina più complessa sulle legature: l'VIII anno con lo studio XI (numerazione segoviana) di Fernando Sor?

Dai. Cerchiamo un po' più a fondo.

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Membri
  • Topic Count:  22
  • Content Count:  201
  • Reputation:   1
  • Joined:  08/18/2008
  • Status:  Offline
  • Device:  Android

Pardon, non avevo letto II volume.

Io mi stavo riferendo a quelli che vanno dal 15 al 20...

 

Conosco ragazzi che portavano al V lo studio n.3 di Villa Lobos, ottimamente eseguito, ma per me quella non è la normalità

Link to comment
Share on other sites

  • 1 year later...

  • Group:  Membri
  • Topic Count:  11
  • Content Count:  71
  • Reputation:   1
  • Joined:  09/20/2017
  • Status:  Offline
  • Device:  Android

Citerei come studio per la mano sinistra (non solo legature, ma anche "martelletti") lo Studio n. 2 di Jonathan Preiss, anche se ci troviamo davanti ad un brano veramente di grande impegno tecnico. Credo sia un brano che permette di "sviscerare" bene l'ambito dei gesti abituali in cui è impegnata la mano sinistra.

Dovessimo rimanere su ambiti più "normali", perché non riprendere anche gli studi sugli abbellimenti dell'op. 1 di Giuliani e alcuni dell'op. 48, come ad esempio il n. 7?

 

L.

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Membri
  • Topic Count:  37
  • Content Count:  476
  • Reputation:   8
  • Joined:  11/21/2005
  • Status:  Offline

Ammetto la mia ignoranza, non conosco gli studi di Jonathan Preiss!

Dove si possono reperire?

Grazie!

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

 Share

×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.