Jump to content
Nuovi CD di musica del XX e del XXI secolo

Metodi per chitarra classica


Recommended Posts


  • Group:  Membri
  • Topic Count:  7
  • Content Count:  30
  • Reputation:   3
  • Joined:  11/26/2005
  • Status:  Offline

Apro questa discussione per creare un elenco completo di metodi per chitarra...

inizio io:

 

Dionisio Aguado

 

Emilio Pujol

 

Angelo Gilardino

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Membri
  • Topic Count:  18
  • Content Count:  236
  • Reputation:   0
  • Joined:  12/16/2005
  • Status:  Offline

Scusa Gilardino ha scritto anche un metodo (nel seno di esercizi, arpeggi, ecc...)? Io conosco solo il trattato di tecnica...

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Admin
  • Topic Count:  1,016
  • Content Count:  3,633
  • Reputation:   227
  • Joined:  11/14/2005
  • Status:  Offline
  • Device:  Windows

Gilardino ha scritto il trattato sulla tecnica ma il metodo (esercizi) è di Luigi Biscaldi.

"Esercizi e studi elementari per chitarra" e i tre quaderni degli "Esercizi speciali di virtuosismo per chitarra".

 

www.berben.it

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Membri
  • Topic Count:  24
  • Content Count:  62
  • Reputation:   5
  • Joined:  11/22/2005
  • Status:  Offline
  • Device:  Windows

C'è anche quello di Matteo Carcassi.

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Membri
  • Topic Count:  5
  • Content Count:  24
  • Reputation:   0
  • Joined:  02/15/2006
  • Status:  Offline
  • Device:  Windows

Adesso quelli validi per favore...

 

Ogni metodo o trattato può essere valido o inutile. Va sempre tenuto presente che ogni pubblicazione riflette il punto di vista dell'autore e va storicamente contestualizzata.

E' comunque anacronistico pensare, oggi, di risolvere tutte le problematiche di tecnica strumentale affidandosi ad un solo metodo. Ogni (bravo) insegnante sceglierà quindi gli esercizi e gli studi più consoni alle necessità e alle capacità di ogni allievo.

Per chi studia da autodidatta il problema è assolutamente identico, con in più l'handicap della mancanza di una guida. In questo caso ci si dovrà affidare alla propria curiosità e al proprio spirito critico per poter "scovare" nel grande mare delle pubblicazioni chitarristiche ciò che può servire alla propria crescita tecnica e musicale: operazione assai difficile e fortemente soggetta ad errori.

 

Mi permetto di consigliare il seguente volume (seppure non recentissimo):

 

- Allorto, Chiesa, Dell'Ara, Gilardino: "La chitarra", EDT

 

Nelle sue quattro parti (organologia, diteggiatura, notazione, metodi e trattati) può costituire un buon punto di partenza per una ricognizione ad ampio spettro dello strumento e della sua letteratura.

 

Saluti

am

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Membri
  • Topic Count:  22
  • Content Count:  69
  • Reputation:   2
  • Joined:  11/28/2005
  • Status:  Offline
  • Device:  Windows

Si ma De Gustibus preferisce sempre dire la sua in modo poco cordiale.

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Membri
  • Topic Count:  29
  • Content Count:  657
  • Reputation:   0
  • Joined:  04/21/2006
  • Status:  Offline
  • Device:  Android

javascript:emoticon(':shock:')

Shocked

Tralasciando la tua battuta simpatica, devo contraddirti dicendo che quei metodi sono validi e quello di Biscaldi è proprio ben fatto, si quello elementare che i 3 di virtuosismo.. Il primo di questi tre volumi è centrato proprio sullo studio delle tre dita a-m-i.... Colgo al balzo l'occasione per toglierti la battuta di bocca: la tecnica delle tre dita non è quella usata dal brasiliano roberto carlos per battere le punizioni, dalle mie parti quella si chiama "pizzata". Tolta ogni forma di dubbio sulle 3 dita faccio come Baglioni e vi saluto!!

 

javascript:emoticon(':P')

Razz

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Authors
  • Topic Count:  89
  • Content Count:  2,241
  • Reputation:   100
  • Joined:  11/24/2005
  • Status:  Offline
  • Device:  Macintosh

Adesso quelli validi per favore... :)

 

E' un auspicio che formulano anche gli autori di metodi nei riguardi dei loro futuri lettori.

 

dralig

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Admin
  • Topic Count:  70
  • Content Count:  193
  • Reputation:   42
  • Joined:  03/13/2006
  • Status:  Offline
  • Device:  Windows

uh uh uh! E gli sta bene!

Link to comment
Share on other sites

Please sign in to comment

You will be able to leave a comment after signing in



Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.