Jump to content
Nuovi CD di musica del XX e del XXI secolo

Il genio di torno


Giacomozzi
 Share

Recommended Posts


  • Group:  Membri
  • Topic Count:  19
  • Content Count:  42
  • Reputation:   8
  • Joined:  03/14/2006
  • Status:  Offline
  • Device:  Linux

http://www.youtube.com/watch?v=GYMP_Oeey50

 

L'ennesimo genio incoraggiato dalla Rai (la stessa Rai di C'è musica e musica di Berio, trasmissione che a guardarla oggi sembra rappresentare un futuro parallelo, una realtà potenziale che non abbiamo più percorso) , che scrive la musica per il papa, che dirige un'orchestra milanese senza pubblico in un teatro di Londra che ha tutta l'aria di essere a Milano, che millanta successi mai avuti. È un incubo tutto nostrano che si ripete proprio a pochi mesi dall'evidente discesa della parabola Allevi.

 

Abbiamo bisogno solo di eccentricità, di colpi di scena, di usare la parola genio con entusiasmo e facilità, di gente che simula inadeguatezza, balbuzie ed eccentricità quando dalla loro persona emerge solo un vuoto culturale spaventoso.

 

Degni di nota i commenti al video, non tanto quelli dei detrattori quanto quelli dei sostenitori che sembrano aver (ri)trovato, finalmente, lo scemo da coccolare. Fa comodo così, che la musica sia un passatempo per eccentrici idioti teneroni tutti da coccolare: è un'immagine che si perpetua nel tempo, non sappiamo più se causa o sintomo di una cultura che non solo non capisce e non conosce la musica ma che non ha evidentemente idea di cosa diavolo significa studiare seriamente per suonare uno strumento, o dirigerne altri.

 

Non ho parlato della sua musica ma basta resistere fino al minuto sette, circa, del video:

“[...] un mix tra Bach(s) e Mozart [...]”

 

Giacomo Palazzesi

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Membri
  • Topic Count:  11
  • Content Count:  71
  • Reputation:   1
  • Joined:  09/20/2017
  • Status:  Offline
  • Device:  Android

Quando nel video il direttore bresciano ha parlato - con malcelata finta modestia - della possibile tonalità del concerto per pf commissionatogli dal virtuoso russo, mi è tornato alla mente un Allevi d'antan che si vantava di aver diretto un pezzo in 5/4 durante l'ormai noto concerto al Senato. Contenti loro.

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

 Share

×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.