Jump to content
Nuovi CD di musica del XX e del XXI secolo

Scandalo: è dir poco!


ciccio_matera
 Share

Recommended Posts


  • Group:  Membri
  • Topic Count:  29
  • Content Count:  282
  • Reputation:   0
  • Joined:  02/16/2006
  • Status:  Offline
  • Device:  Android

Salve, ieri sera, mi chiama uno dei miei docenti di chitarra di conservatorio, e mi dice che abbiamo la prima lezione dell'anno accademico il 26 Giugno (già il fatto che l'anno accademico parta a giugno...). Appena ho sentito il nome del docente, mi si è accattonata la pelle, perchè avevo dato come preferenza il solo Maestro che c'è di chitarra al conservatorio che si può definire tale, e non era lui! Dopo mi dice che a seguito mi avrebbe chiamato il mio secondo docente (per intenderci quello che avevo indicato come preferenza)...a questo punto gli chiedo: "Maestro, ma chi sarà il Maestro con cui dovrò studiare negli anni accademici?" e lui: "Le lezioni sono modulari, a semestre: cinque io, cinque P**** e cinque G*****, le rimanenti sono di compresenza."...Morale della favola, io ho TRE maestri di chitarra, alcune volte addirittura in compresenza! Ma è cosa normale? Ditemi voi!

Io voglio solo un diploma che mi valga da tale, la mia formazione musicale non sarà certo al conservatorio, non lo escludo che possa formarmi lì, ma è improbabile. Con tristezza, cordiali saluti.

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 42
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic


  • Group:  Membri
  • Topic Count:  2
  • Content Count:  27
  • Reputation:   0
  • Joined:  01/04/2006
  • Status:  Offline

Scusa cicco, parli dei corsi di secondo livello, quelli che si fanno dopo il diploma?

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Membri
  • Topic Count:  29
  • Content Count:  282
  • Reputation:   0
  • Joined:  02/16/2006
  • Status:  Offline
  • Device:  Android

no, i corsi di primo livello!! Ma cosa imparerò io così?!? nulla!!

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Membri
  • Topic Count:  2
  • Content Count:  27
  • Reputation:   0
  • Joined:  01/04/2006
  • Status:  Offline

Pensavo ti riferissi ai corsi di secondo livello...

comunque se ti può essere da conforto, ti dirò che questa situazione non vale solo per il tuo conservatorio, ma è molto generalizzata, sia per i corsi di primo livello che per quelli di secondo livello :(

ne ho sentite un sacco di lamentele!!! :?

ma tu lo fai con passione, e vedrai che imparerai lo stesso un sacco di cose!...beh...io te lo auguro :D

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Membri
  • Topic Count:  37
  • Content Count:  476
  • Reputation:   8
  • Joined:  11/21/2005
  • Status:  Offline

Se, e finché possibile, conviene certamente fare il corso tradizionale cercando un insegnante di fiducia.

 

Non so se è possibile (temo di no) ma valuterei anche un trasferimento sia di conservatorio che di ordinamento. Se no meglio tagliar la corda e riiscriversi al tradizionale, o studiare privatamente.

 

Sapere di uno che perde tempo così fa "accattonare" (non conoscevo l'espressione) la pelle anche a me. Se può essere di consolazione, si potrebbe dire a quei signori (non so chi siano) da parte mia, da collega a collega, che non si può andare avanti così.

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Membri
  • Topic Count:  29
  • Content Count:  282
  • Reputation:   0
  • Joined:  02/16/2006
  • Status:  Offline
  • Device:  Android

Piero, è un piacere sentirti! Quando non fosse possibile fare il passaggio, dato che non ho il diploma di quinto anno, ma ho fatto tutto da privato senza sostenere alcun esame, se non quello di ammissione, cosa dovrei fare secondo voi? Io voglio fare il musicista, ho lottato per farlo con i miei, e ora vedo le mie attese e la mia felicità di poter finalmente fare quello che desideravo (passatemi l'espressione) buttate nel cesso! Hai ragione Piero, ma la speranza permane, anche se non si vede nulla oltre la siepe...Io voglio fare questa strada, e con i denti resisterò finche potrò per conseguire questa meta!!

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Admin
  • Topic Count:  1,016
  • Content Count:  3,763
  • Reputation:   424
  • Joined:  11/14/2005
  • Status:  Offline
  • Device:  Windows

Non so se è possibile (temo di no) ma valuterei anche un trasferimento sia di conservatorio che di ordinamento. Se no meglio tagliar la corda e riiscriversi al tradizionale, o studiare privatamente.

 

Saggio consiglio.

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Membri
  • Topic Count:  4
  • Content Count:  171
  • Reputation:   2
  • Joined:  01/04/2006
  • Status:  Offline
  • Device:  Macintosh

no, i corsi di primo livello!! Ma cosa imparerò io così?!? nulla!!

 

Prova ad inscriverti in un Conservatorio degno di questo nome, poi semmai ti potrai preoccupare di scegliere un maestro degno di questo nome. :mrgreen:

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Membri
  • Topic Count:  14
  • Content Count:  218
  • Reputation:   3
  • Joined:  11/17/2005
  • Status:  Offline

Io voglio fare il musicista, ho lottato per farlo con i miei, e ora vedo le mie attese e la mia felicità di poter finalmente fare quello che desideravo (passatemi l'espressione) buttate nel cesso! Hai ragione Piero, ma la speranza permane, anche se non si vede nulla oltre la siepe...Io voglio fare questa strada, e con i denti resisterò finche potrò per conseguire questa meta!!

 

grande ciccio.

 

chi cerca è sempre nella giusta direzione e quasi sempre la strada ce l'ha lì davanti agli occhi.

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

 Share

×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.