Jump to content
Nuovi CD di musica del XX e del XXI secolo

Cerco LP di Angelo Gilardino


prof
 Share

Recommended Posts


  • Group:  Membri
  • Topic Count:  20
  • Content Count:  85
  • Reputation:   2
  • Joined:  07/21/2011
  • Status:  Offline

Nella mia grande raccolta di dischi cd cassette di chitarristi classici mi piacerebbe trovare qualche disco o cd del maestro Angelo Gilardino , dove potrei cercare? grazie saluti prof.

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Authors
  • Topic Count:  89
  • Content Count:  2,241
  • Reputation:   99
  • Joined:  11/24/2005
  • Status:  Offline
  • Device:  Macintosh

Io ho registrato soltanto due dischi LP, uno nel 1973 e uno nel 1976. Il disco LP del 1973, pubblicato da Bèrben, conteneva musiche della collezione Bèrben-Gllardino (Wissmer, Haug, Duarte, Berkeley, Tansman); il disco LP del 1976, pubblicato da Rugginenti, conteneva musiche della collezione Bèrben/Gilardino di autori italiani (Rosetta, Bettinelli, Chailly, Mosso, Maghini). Il disco Rugginenti è normale - ossia la registrazione è rispettosa del suono che producevo. Il disco Bèrben purtroppo non lo è. Il produttore (il famoso chitarrista di musica leggera Luciano Zuccheri) prese la registrazione di un mio concerto "dal vivo" - senza errori di tecnica - e fin qui tutto bene - e poi la elaborò in uno studio di Milano, alla luce del suo convincimento che la chitarra classica avesse i cantini deboli d'intensità rispetto ai bassi. Non era certo il mio caso! Fece così trattare il registro acuto in modo da aumentarne molto l'intensità rispetto ai bassi, e ne venne fuori un suono klangy, da chitarra elettrica, che a lui piaceva molto. Avrebbe almeno dovuto filtrare gli armonici, ma non lo fece, e il disco fu stampato con quel suono, che io non qualifico, ma che di sicuro non era il mio. Ad ogni modo, io non ho dato autorizzazione a ristampare quei vecchi LP in CD. Verranno ristampate forse un giorno, se a qualcuno interesserà, per ragioni storiche, ascoltare come suonavano i compositori...

 

dralig

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Membri
  • Topic Count:  71
  • Content Count:  558
  • Reputation:   36
  • Joined:  01/28/2008
  • Status:  Offline
  • Device:  Windows

Negli anni ottanta, comprai LP della Berben e fu il mio primo disco in assoluto che comprai di un chitarrista. Leggevo di Gilardino sul Fronimo e scoprii (avendo il catalogo della Berben di allora)del disco,mi ricordo che ci misi alcuni mesi per poter comprare questo LP ero studente e lavoraro si e no. Ma quando lo comprai,(e preciso non avendo nessuno paragone di suoni di registrazioni ecc..)lo riascoltai talmente tante di quelle volte,che un giorno il mio amico pianista(allora collega in una scuola privata)"Salv", lo sentii ascoltare dalla mia finestra che dava sulla strada ,si fermo con la macchina e scese ,busso alla mia porta e mi disse,Raffaele, come suoni bene,stavo passando e ti sento suonare come non ti ho mai sentito. Io non mi sentii di mentirgli e lo feci salire e lui da pianista scopri la musica per chitarra quella suonata dal vivo,dicendomi, mi devo ricredere Raffaele,non pensavo che la chitarra avesse questi brani e subito lesse tutte le introduzioni contenute nel disco,e ancor di più mi disse: incredibile Raffaele, ho molti Lp di pianisti(lui aveva la rivista Pianotime), ma nessuno cosi dettagliato come Angelo Gilardino fa in questo disco,non solo è bravo,ma conosce tante cose.Ora io adoro questo disco e lo consiglio a tutti,e non sapevo dell'altro disco ,che prego qualcuno di mettere in un Cd,perchè io lo comprerò immediatamente.

M° ,non importa degli acuti modificati, io ho imparato molto dal modo di come suona Lei e del nuovo repertorio che ascoltavo per la prima volta,e quello fu Lp che mi sosteneva in quegli anni,fino a quando riuscii a incontrala nel 1991.

Grazie e non finirò mai di ringraziarLa.

Raffaele Iervolino

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Membri
  • Topic Count:  20
  • Content Count:  85
  • Reputation:   2
  • Joined:  07/21/2011
  • Status:  Offline

Grazie Dralig per la risposta. spero che il giorno della ristampa dei due LP sia prossimo....... sarò lieto di poterli avere.. Per curiosità che chitarra ha usato per l'incisione ed il concerto? . saluti prof

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Membri
  • Topic Count:  20
  • Content Count:  85
  • Reputation:   2
  • Joined:  07/21/2011
  • Status:  Offline

grazie M. raffaele Iervolino. Dal suo racconto vero traspare che fin dall'ora Lei coltivava con grande sensibilità la passione infinita per la musica e la chitarra.. Lei è una persona fortunata perchè chi ama la musica ha " una marcia in più" almeno qui in veneto si dice cosi' saluti. prof

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Membri
  • Topic Count:  71
  • Content Count:  558
  • Reputation:   36
  • Joined:  01/28/2008
  • Status:  Offline
  • Device:  Windows

grazie M. raffaele Iervolino. Dal suo racconto vero traspare che fin dall'ora Lei coltivava con grande sensibilità la passione infinita per la musica e la chitarra.. Lei è una persona fortunata perchè chi ama la musica ha " una marcia in più" almeno qui in veneto si dice cosi' saluti. prof

 

Grazie a Lei,con la sua richiesta,mi ha fatto ricordare gli inizi.La sua regione è bellissima, nel 2001,portai una mia alunna (che vinse il primo premio)a S.Stino di Livenza(Ve),e il viaggio fu uno dei più memorabili, in molti bus,che passavano in rassegna le bellissime campagne,le grandi zone verdi e soleggiate da Venezia a S.Stino. Lp di Gilardino come lo ricordo io,e come lo sento,è fresco come le bellezze del Veneto e mi riferisco anche alle ragazze di Li.

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Authors
  • Topic Count:  89
  • Content Count:  2,241
  • Reputation:   99
  • Joined:  11/24/2005
  • Status:  Offline
  • Device:  Macintosh

Grazie Dralig per la risposta. spero che il giorno della ristampa dei due LP sia prossimo....... sarò lieto di poterli avere.. Per curiosità che chitarra ha usato per l'incisione ed il concerto? . saluti prof

 

Per il concerto da cui fu tratto il primo LP, Ramirez. Per la registrazione del secondo LP, una chitarra costruita da EKO di Recanati su progetto dell'ingegner E. Fausto Ciurlo. Sostanzialmente, una Mozzani.

dralig

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Membri
  • Topic Count:  20
  • Content Count:  85
  • Reputation:   2
  • Joined:  07/21/2011
  • Status:  Offline

carissimo M. Raffaele Iervolino. la ringrazio per il complimento al veneto . Comunque tutta l'italia è bellissima..... di Napoli poi ho un ricordo bellissimo negli anni 60 suonando in un complesso di musica leggera, io nato a venezia citta', avevo un debole per le canzoni napoletane che adetta di tutti le cantavo stupendamente tanto che in un concerto all'Oltremare di Napoli cantai un vasto repertorio tutto di canzoni tradizionali Napoletane e comunque nessuno del pubblico pensava minimamente che fossi veneziano....e alla fine ricevetti anche una medaglia d'oro per la bella interpretazione. L'aiuto l'ho avuto nel sentire parlare per molti anni in dialetto Napoletano da molti amici orchestrali e non, persone simpatiche e con un cuore grande grande..... nel cantare una canzone napoletana la mia sensibilità si esprime al massimo. Cambiando discorso non ho capito se Lei ha il primo LP suonato con la Ramirez, dal Maestro Angelo Gilardino, o il secondo Lp suonato con la Mozzani. cari saluti prof

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Membri
  • Topic Count:  20
  • Content Count:  85
  • Reputation:   2
  • Joined:  07/21/2011
  • Status:  Offline

carissimo dralig non ho capito se il maestro iervolino ha un suo Lp del 73 oppure del76 comunque fortunato lui che c'è la perchè oltre ad elogiare la sua indiscutibile bravura nell'interpretazione è un Lp raro e prezioso....da Lei maestro visto che ha suonato nel primo Lp la Ramirez che considerazione aveva di quella chitarra anni 60/70. carissimi saluti . prof

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Authors
  • Topic Count:  89
  • Content Count:  2,241
  • Reputation:   99
  • Joined:  11/24/2005
  • Status:  Offline
  • Device:  Macintosh

carissimo dralig non ho capito se il maestro iervolino ha un suo Lp del 73 oppure del76 comunque fortunato lui che c'è la perchè oltre ad elogiare la sua indiscutibile bravura nell'interpretazione è un Lp raro e prezioso....da Lei maestro visto che ha suonato nel primo Lp la Ramirez che considerazione aveva di quella chitarra anni 60/70. carissimi saluti . prof

 

Ero vittima della compulsione che faceva sentire i chitarristi italiani nell'obbligo di suonare una chitarra come quella di Segovia. Durò poco, nel mio caso. Tornai quasi subito a Gallinotti, poi passai ad Arban e a un lungo eccetera di chitarre italiane.

dralig

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

 Share

×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.