Jump to content
Nuovi CD di musica del XX e del XXI secolo

M. Giuliani, Le papillon, n. 1


Recommended Posts


  • Group:  Membri
  • Topic Count:  238
  • Content Count:  1,196
  • Reputation:   0
  • Joined:  01/31/2006
  • Status:  Offline

Ho lasciato in ufficio la mia copia di "Studi Scelti di M. Giuliani", a cura di A. Dieci, che contiene anche il n. 1 dell'op. 50 di Mauro Giuliani "Le papillon".

Siccome sono in ferie fino al giorno della mia prossima lezione e (ti pareva) da Ricordi non ne ho trovato manco l'ombra in nessuna edizione...in via del tutto eccezionale, qualcuno sarebbe così gentile da mandarmi per e-mail una versione moderna di questo brano? Oppure indicarmi una versione free in internet: a parte le edizioni storiche, trovo solo versioni con la tablatura...scusate è un'emergenza... :oops:

Grazie.

 

 

 

 

Butterfly

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Membri
  • Topic Count:  2
  • Content Count:  25
  • Reputation:   1
  • Joined:  01/11/2006
  • Status:  Offline
  • Device:  Macintosh

Cosa te ne fai dell'edizione moderna? E soprattutto, perchè ti sei portata gli studi in ufficio?

In ultima istanza alla prossima lezione puoi sempre dire che hai dimenticato a casa il libro.

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Membri
  • Topic Count:  238
  • Content Count:  1,196
  • Reputation:   0
  • Joined:  01/31/2006
  • Status:  Offline

Cosa te ne fai dell'edizione moderna? E soprattutto, perchè ti sei portata gli studi in ufficio?

In ultima istanza alla prossima lezione puoi sempre dire che hai dimenticato a casa il libro.

 

Ciao M° Maccari, mentre vado al lavoro studio la teoria e mi leggo anche gli spartiti. Non andrei mai a lezione senza aver fatto tutti i "compiti".

E finora non è mai successo, anzi quando mi riesce faccio sempre una paginetta in più ;)

Per edizione "moderna" intendevo uno spartito a stampa (magari in edizione didattica con diteggiatura) che non fosse la copia dell'edizione originale, scaricabile dalla Rischel Collection.

 

Era chiaro che prima o poi, con tutto il lavoro che ho, due pulli di pettirosso che corrono in giardino e un calo di sali minerali dovuto all'eccessivo caldo primaverile, avrei dimenticato qualcosa di importante :oops:

 

 

Butterfly

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Authors
  • Topic Count:  84
  • Content Count:  1,188
  • Reputation:   77
  • Joined:  12/03/2005
  • Status:  Offline
  • Device:  Windows

Ma il gatto non se li è ancora mangiati?

 

:)

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Membri
  • Topic Count:  238
  • Content Count:  1,196
  • Reputation:   0
  • Joined:  01/31/2006
  • Status:  Offline

Ma il gatto non se li è ancora mangiati?

 

:)

 

No, stanno benissimo, solo che devo essermi avvicinata troppo perchè adesso quando esco nel giardino mi seguono :roll:

Oltre ai vermetti, i genitori li nutrono con le briciole di torta al limone che erano rimaste sul tavolo...

 

 

 

Butterfly

post-95-134848577035_thumb.jpg

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Authors
  • Topic Count:  84
  • Content Count:  1,188
  • Reputation:   77
  • Joined:  12/03/2005
  • Status:  Offline
  • Device:  Windows

Ah, interessante.

Non so se conosci il film "Uccellacci ed uccellini" di Pasolini.

 

Nell'episodio in cui Totò deve predicare Dio a tutte le creature viventi e decide di parlare ai passeri, si dimostra come la forma mentis che ci condiziona vada a scapito del dialogo con chi parla un linguaggio diverso; Totò infatti, dopo mesi di mesi di immobili preghiere che lo vedono trasformarsi in sostegno per le piante di pomodoro, riesce finalmente a cinguettare...per poi accorgersi che il linguaggio parlato dai passeri è in realtà quello dei saltelli che compiono.

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Membri
  • Topic Count:  238
  • Content Count:  1,196
  • Reputation:   0
  • Joined:  01/31/2006
  • Status:  Offline

Anche San Francesco d'Assisi è raffigurato in pittura mentre parla agli uccelli e i piccoli passeri del paesaggio umbro si riconoscono bene nel racconto dei Fioretti.

Il film di Pasolini che citi l'ho visto, ed è molto bello, poetico e un po' amaro, come molti suoi lavori, anche se questa favola un po' surrealista è molto diversa da tutte le sue altre opere.

Credo che il senso comune di queste narrazioni sia l'adesione alla semplicità del pensiero e alla piccolezza dell'uomo rispetto all'universo che solo la vera povertà può riuscire a sfiorare e comprendere.

Tanto per restare in tema...oggi pomeriggio è arrivato un merlo a disturbare l'imbeccatura dei pettirossi. Insomma nemmeno pesando 11 grammi si può stare in pace su questa terra...

 

In fondo anche Giuliani, dedicando un'intera opera a una farfalla che trascorre i fiori del prato, ha probabilmente voluto celebrare la semplice bellezza della natura. Bellezza che cela anche crudeltà e dolore, anche se questo nella musica di Giuliani non c'è.

 

A proposito: avevo letto che ogni brano rappresenta un fiore diverso ma non sono riuscita a trovare nessun testo che spieghi l'opera in dettaglio. Qualcuno sa consigliarmi cosa leggere?

Mi piace capire bene quello che suono, non solo provare a suonarlo bene. ;)

 

 

 

Butterfly

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Authors
  • Topic Count:  84
  • Content Count:  1,188
  • Reputation:   77
  • Joined:  12/03/2005
  • Status:  Offline
  • Device:  Windows

L'opera "botanica" che citi è questa: Op 46 Choix de mes fleurs chéries ou Le Bouquet Emblématique; un'esemplare raccolta di pezzi bervi, stupidamente snobbata dai più.

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Membri
  • Topic Count:  238
  • Content Count:  1,196
  • Reputation:   0
  • Joined:  01/31/2006
  • Status:  Offline

L'opera "botanica" che citi è questa: Op 46 Choix de mes fleurs chéries ou Le Bouquet Emblématique; un'esemplare raccolta di pezzi bervi, stupidamente snobbata dai più.

 

Grazie Alfredo! Mi spieghi bene? Questo è il titolo originale del Papillon di Giuliani? Contiene la spiegazione sui fiori?

Così a lezione faccio un figurone ;)

 

 

 

Butterfly

Link to comment
Share on other sites

Please sign in to comment

You will be able to leave a comment after signing in



Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.