Jump to content
Nuovi CD di musica del XX e del XXI secolo

La chitarra di Maurizio Colonna


Waller
 Share

Recommended Posts


  • Group:  Membri
  • Topic Count:  41
  • Content Count:  470
  • Reputation:   0
  • Joined:  11/17/2006
  • Status:  Offline

Maurizio Colonna lo conosco perchè son risalito a lui tramite i duetti con Frank Gambale (grande della fusion).

Quando ascoltai i suoi CD dissi : "caspita, ma come fa a piacergli un suono così secco ??? come mai ???", ma ho visto di certi video fantastici su youtube e su un altro link su di lui che dico ...............

 

che forte che è !!!!

 

A solo la "mania" del suono secco, secondo me, nei dischi perchè ho visto che dal vivo non lo fa.

Come mai ???

 

Qualcuno lo conosce qua dentro ???

 

Qui sul forum non se ne sente parlare di lui. Mi potete raccontare qualcosa ??

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Membri
  • Topic Count:  33
  • Content Count:  289
  • Reputation:   0
  • Joined:  12/11/2005
  • Status:  Offline
  • Device:  Windows

Topic su Maurizio Colonna

 

Ecco un topic in cui si è già parlato in passato di lui, tralaltro aperto dal sottoscritto. Non ricordo neanche per qual motivo è stato chiuso...

Buona lettura !

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Membri
  • Topic Count:  41
  • Content Count:  470
  • Reputation:   0
  • Joined:  11/17/2006
  • Status:  Offline

Si, l'avevo visto anche io ma c'è poco. Azz, è un grande anche Colonna.

 

Allora li hai cambiati i quadri ???

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Membri
  • Topic Count:  33
  • Content Count:  289
  • Reputation:   0
  • Joined:  12/11/2005
  • Status:  Offline
  • Device:  Windows

Si, l'avevo visto anche io ma c'è poco. Azz, è un grande anche Colonna.

 

Allora li hai cambiati i quadri ???

 

ahahahah :D Sei davvero troppo simpatico. Non ho molti quadri in casa, ma parecchie foto, e le cambio sovente.

Comunque, se ti va di parlare d'altro poco attinente alla discussione, ti supplico, fallo in privato :mrgreen:

 

Buonanotte Waller. : )

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Membri
  • Topic Count:  3
  • Content Count:  42
  • Reputation:   0
  • Joined:  03/18/2007
  • Status:  Offline

Maurizio Colonna lo conosco perchè son risalito a lui tramite i duetti con Frank Gambale (grande della fusion).

Quando ascoltai i suoi CD dissi : "caspita, ma come fa a piacergli un suono così secco ??? come mai ???", ma ho visto di certi video fantastici su youtube e su un altro link su di lui che dico ...............

 

che forte che è !!!!

 

A solo la "mania" del suono secco, secondo me, nei dischi perchè ho visto che dal vivo non lo fa.

Come mai ???

 

Qualcuno lo conosce qua dentro ???

 

Qui sul forum non se ne sente parlare di lui. Mi potete raccontare qualcosa ??

 

 

Intanto ti invito, se vuoi, ad ascoltare una mia esecuzione di un suo brano famoso nella sezione mp3.

 

Io lo conosco personalmente: come chitarrista è eccezionale, caratterizzato da una spiccata personalità. Quando si mette a suonare, se il brano lo richiede, ammorbidisce il suono; se vuole strapparlo/esasperarlo lo fa senza pensarci due volte. Risultato? Una tavolozza timbrica a 360% e una dinamica che va dal ppp al fff.

 

Maurizio non ha vie di mezzo: o si ama o si odia, ma credo siano in pochi ad odiarlo...

 

Giovanni

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Membri
  • Topic Count:  41
  • Content Count:  470
  • Reputation:   0
  • Joined:  11/17/2006
  • Status:  Offline

Ma come mai nei CD che ho sentito il suono è secco ??? (mi rivolgo a te che lo conosci). Suona molto ma molto bene tecnicamente anche se il tono secco disturba. Forse non lo hanno registrato nel modo giusto.

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Membri
  • Topic Count:  3
  • Content Count:  42
  • Reputation:   0
  • Joined:  03/18/2007
  • Status:  Offline

Ma come mai nei CD che ho sentito il suono è secco ??? (mi rivolgo a te che lo conosci). Suona molto ma molto bene tecnicamente anche se il tono secco disturba. Forse non lo hanno registrato nel modo giusto.

 

Dipenderà sicuramente anche dalla registrazione. Non so a quali cd tu ti riferisca in particolare. In uno è amplificato, per cui puoi immaginare la resa finale. Se ti riferisci, in generale, alla timbrica secca, posso dirti che anche il grande Alirio Diaz aveva questo suono secco e cristallino. Credo che dipenda da tanti fattori: non escluderei anche la conformazione fisica della mano destra con dita affusolate.

 

Ti ripeto: dal vivo ho sentito dei suoni bellissimi e dolcissimi, dipende...

 

Giovanni

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Membri
  • Topic Count:  41
  • Content Count:  470
  • Reputation:   0
  • Joined:  11/17/2006
  • Status:  Offline

Ecco perchè il mio suono è secco, per le dita affusolate :) o perchè non sono tanto capace :lol:

 

Vedrò di andare a rifarmele con la chirurgia plastica :) :-)

 

Comunque si sente che è molto tecnico peccato per il suono io, preferisco il suono modulante, dolce, pieno, caldo.

Ho sentito quasi tutti i CD. Non lo mai sentito dal vivo quindi non posso dire.

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Membri
  • Topic Count:  3
  • Content Count:  42
  • Reputation:   0
  • Joined:  03/18/2007
  • Status:  Offline

 

Maurizio non ha vie di mezzo: o si ama o si odia, ma credo siano in pochi ad odiarlo...

 

Giovanni

 

perchè coinvolgere sentimenti tanto devastanti (amore e odio) quando sarebbe auspicabile una semplice e critica presa di coscienza ?

 

Perchè il fatto di coinvolgere sentimenti come l'amore e l'odio così... "devastanti"(?), rientra in quell'universale concetto dicotomico della natura stessa come il il bianco e il nero, l'estate e l'inverno, ecc. e non credo che tendere verso l'estremizzazione sia peggiorativo rispetto a chi preferisce l'indifferenza, il grigio, l'autunno...

 

 

Giovanni

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Admin
  • Topic Count:  1,016
  • Content Count:  3,763
  • Reputation:   424
  • Joined:  11/14/2005
  • Status:  Offline
  • Device:  Windows

 

Maurizio non ha vie di mezzo: o si ama o si odia, ma credo siano in pochi ad odiarlo...

 

Giovanni

 

perchè coinvolgere sentimenti tanto devastanti (amore e odio) quando sarebbe auspicabile una semplice e critica presa di coscienza ?

 

Perchè il fatto di coinvolgere sentimenti come l'amore e l'odio così... "devastanti"(?), rientra in quell'universale concetto dicotomico della natura stessa come il il bianco e il nero, l'estate e l'inverno, ecc. e non credo che tendere verso l'estremizzazione sia peggiorativo rispetto a chi preferisce l'indifferenza, il grigio, l'autunno...

 

 

Giovanni

 

E' un argomento molto interessante. Ho aperto un thread apposito.

http://www.cristianoporqueddu.it/forumchitarraclassica/viewtopic.php?p=20570

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

 Share

×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.