Jump to content
Nuovi CD di musica del XX e del XXI secolo

Santiago Navascués, chi conosce questo chitarrista?


francisco
 Share

Recommended Posts


  • Group:  Membri
  • Topic Count:  7
  • Content Count:  21
  • Reputation:   0
  • Joined:  09/10/2007
  • Status:  Offline

Qualcuno ha mai sentito parlare del chitarrista classico spagnolo Santiago

Navascues ? Possiedo una suo "vecchio" disco intitolato "L'arte della chitarra spagnola" e ritengo che le sue interpretazioni hanno il pregio di essere tecnicamente ineccepibili e storicamente fedeli.

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Authors
  • Topic Count:  84
  • Content Count:  1,188
  • Reputation:   77
  • Joined:  12/03/2005
  • Status:  Offline
  • Device:  Windows

Sullo storicamente fedeli non saprei...non ricordo che lavori fossero presenti in quel disco...ricordo però che era molto bello, questo si.

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Membri
  • Topic Count:  7
  • Content Count:  21
  • Reputation:   0
  • Joined:  09/10/2007
  • Status:  Offline

Sullo storicamente fedeli non saprei...non ricordo che lavori fossero presenti in quel disco...ricordo però che era molto bello, questo si.
Grazie per la risposta. Ecco l'elenco dei brani eseguiti

 

Francisco Tarrega _ Capricho arabe; Recuerdos de la Alhambra

 

Isaac Albéniz _ Granada; Asturias; Malagueña (Rumores de la Caleta)

 

Enrique Granados _ Danza Española N.5; Danza Española N.10

 

Manuel de Falla _ Ferruca (Danza del mugnaio)

 

Joaquìn Turina _ Fandanguillo

 

Joaquìn Rodrigo _ En los trigales

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Authors
  • Topic Count:  84
  • Content Count:  1,188
  • Reputation:   77
  • Joined:  12/03/2005
  • Status:  Offline
  • Device:  Windows

Credo che sia stato il mio primo di disco di chitarra classica...ne rimasi folgorato; dato che all'epoca non ero in grado di leggere la musica, decisi che avrei imparato il Capricho arabe ad orecchio.

 

:)

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Membri
  • Topic Count:  2
  • Content Count:  18
  • Reputation:   0
  • Joined:  04/28/2006
  • Status:  Offline

Anch'io possiedo un vinile di Navascues in cui sono presenti ''Recuerdos de la Alh.'' Tansman , e la migliore esecuzione in disco , a mio parere, del ''Choros n.1'' di HVL sempre col titolo ''L'arte della chitarra spagnola, anno 1975 se non erro. Avevo fatto una ricerca nel web trovando assai poco a proposito di Navascues che meriterebbe invece una grande considerazione.

Felice che le mie impressioni siano condivise .

 

Foto recente di Navascues http://esn-verlag.de/pic/picpriv/SAN1.jpg

 

 

Nocturnal

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Membri
  • Topic Count:  7
  • Content Count:  21
  • Reputation:   0
  • Joined:  09/10/2007
  • Status:  Offline

"L'Arte della Chitarra Spagnola" è stato il mio primo disco di chitarra classica. Prima di ascoltarlo eseguivo con notevoli difficoltà semplici linee melodiche che rasentavano la banalità. Un mese dopo l'ascolto del vinile di Navascuès interpretavo brani come Capricho Arabe, Recuerdos de la Alhambra, Asturias con una buona padronanza tecnica e condotta delle voci in gioco.

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Membri
  • Topic Count:  2
  • Content Count:  18
  • Reputation:   0
  • Joined:  04/28/2006
  • Status:  Offline

Ho sempre detto che il vinile è meglio del compact digitale.

Guarda come suonano oggi dopo anni di ascolto di CD............

 

Nocturnal

Link to comment
Share on other sites

Please sign in to comment

You will be able to leave a comment after signing in



Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.