Jump to content
Nuovi CD di musica del XX e del XXI secolo

Cantico di Gubbio, Angelo Gilardino


Recommended Posts


  • Group:  Admin
  • Topic Count:  1,016
  • Content Count:  3,763
  • Reputation:   424
  • Joined:  11/14/2005
  • Status:  Offline
  • Device:  Windows

Angelo Gilardino ha terminato la composizione di una Sonatina per chitarra dal titolo 'Cantico di Gubbio'.

Gli appunti preparatori di questa composizione sono stati scritti nei giorni 5-14 agosto 2007 dalla terrazza de “il Faro Rosso” di Montanaldo, frazione collinare di Gubbio, e poi elaborati nel mese di ottobre a casa mia, a Vercelli.
La musica è un omaggio alla mistica bellezza della città umbra.

La composizione è dedicata ad Alberto Mesirca che ne sarà prossimamente il primo esecutore.

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Authors
  • Topic Count:  89
  • Content Count:  2,241
  • Reputation:   99
  • Joined:  11/24/2005
  • Status:  Offline
  • Device:  Macintosh

ahhh

è questa?...quella di cui ebbi precognizione!!!

 

;)

 

Se non le dispiace, abbia ora precognizione di quel dannato quintetto per chitarra e archi che da anni ho in animo di scrivere, ma che non mi viene mai in mente.

 

Grazie in anticipo.

 

dralig

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Authors
  • Topic Count:  89
  • Content Count:  2,241
  • Reputation:   99
  • Joined:  11/24/2005
  • Status:  Offline
  • Device:  Macintosh

Da quanti tempi è composta la Sonatina?

 

I - Andantino un poco mosso, semplice

II - Aria

III - Apoteosi

 

dralig

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Membri
  • Topic Count:  11
  • Content Count:  171
  • Reputation:   0
  • Joined:  08/25/2006
  • Status:  Offline

Maestro Gilardino perchè l'ha chiamato Cantico ? Per far concorrenza a San Francesco d'Assisi ? :oops::lol:

 

Era una battuta ! Per questa spero non mi dedichi una sonata anche perchè i sensi che può prendere na sonata sono tanti !!! :lol::lol::lol:

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Authors
  • Topic Count:  89
  • Content Count:  2,241
  • Reputation:   99
  • Joined:  11/24/2005
  • Status:  Offline
  • Device:  Macintosh

Maestro Gilardino perchè l'ha chiamato Cantico ? Per far concorrenza a San Francesco d'Assisi ? :oops::lol:

:

 

"Cantico" è il titolo che si dà a componimenti poetici con ispirazione religiosa, anche senza il minimo riferimento all'universalmente noto "Cantico delle creature" di San Francesco d'Assisi. Io ho composto la mia più recente Sonata per chitarra sviluppando appunti che avevo schizzato rapidamente - su un taccuino pentagrammato che ogni anno il mio editore generosamente mi regala - durante una vacanza estiva in quel di Gubbio, dove mi sono trattenuto una decina di giorni. Ho respirato l'aria della regione, visitata nei suoi luoghi meno turistici e, tra la fine dello scorso mese e la prima metà del corrente, ho scritto una composizione elaborando quegli appunti. Mi è sembrato appropriato, dato il carattere del pezzo, intitolarlo cantico. Per fare concorrenza ai santi, bisogna essere a propria volta dei santi, e non è il mio caso, ma certo possiamo imitarli, e scrivendoLe questa risposta, in cui La tratto da persona seria e intelligente, il mio fioretto stamattina l'ho fatto.

 

 

Era una battuta ! Per questa spero non mi dedichi una sonata anche perchè i sensi che può prendere na sonata sono tanti !!! :lol::lol::lol:

 

Che io Le dedichi una Sonata, è evento per ora decisamente remoto. I "sensi", doppi e scomposti, ai quali si abbandona, sono qui del tutto fuori luogo, stante il fatto che qui si annunciava una nuova composizione il cui carattere non è per niente ridanciano. Prenda in seria considerazione anche l'evenienza di non dire nulla, quando non ha nulla da dire, e consulti il dizionario alla voce "empietà": temo che La riguardi direttamente.

 

dralig

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Membri
  • Topic Count:  70
  • Content Count:  612
  • Reputation:   41
  • Joined:  02/10/2007
  • Status:  Offline
  • Device:  Macintosh

Mi piacciono le composizioni serene, apparentemente semplici, una linea al basso, una voce sopra che canta. Mi sembra questa l'idea che leggo nelle prime battute. Forse la quiete dell'Umbria e la serenità di Francesco (San) aiutano a misurare i pensieri. Aspetto l'uscita, grazie

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Membri
  • Topic Count:  39
  • Content Count:  391
  • Reputation:   88
  • Joined:  12/19/2005
  • Status:  Offline
  • Device:  Macintosh

Carissimo Giorgio..ti faccio "eco"..

Mi piacciono le composizioni che "solo" a guardarle" ti invitano a suonarLe..ma questo lo ha già detto benissimo S. Dodgson alla prefazione del primo volume degli studi..ed è sempre stato ciò che mi ha attirato istintivamente nella musica del Magister..anche se poi una volta superata la barriera della finta...semplicità della scrittura si scoprono mondi....che fanno "suonare" la chitarra come pochi sanno fare nelle sue mille ragnatele...

 

uno dei limiti dei compositori "normali" a mio modesto parere riguarda proprio il soffermarsi (direi piuttosto il "cascare nel tranello") sulla apparente semplicità della scrittura che appare (o può apparire) ma.. una volta preso lo strumento si svelano misteri che...pochi sanno creare...

 

non è forse vero che scrivere per chitarra è una delle cose più difficile per un compositore...?

 

p.s. non è un complimento gratuito..ma una semplice...costatazione :)

(e il Magister sa.. benissimo che è cosi...)

non devo dirlo certo io..:)

 

con simpatia

 

m

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Authors
  • Topic Count:  89
  • Content Count:  2,241
  • Reputation:   99
  • Joined:  11/24/2005
  • Status:  Offline
  • Device:  Macintosh

Mi piacciono le composizioni serene, apparentemente semplici, una linea al basso, una voce sopra che canta. Mi sembra questa l'idea che leggo nelle prime battute. Forse la quiete dell'Umbria e la serenità di Francesco (San) aiutano a misurare i pensieri. Aspetto l'uscita, grazie

 

"Sì, da giovane scrivevo in modo piuttosto complicato, e poi mi sono gradatamente e consapevolmente semplificato; ma le caratteristiche melodiche, ritmiche e armoniche son sempre quelle. Ed è proprio per questo che io amo tanto la Chitarra! non solo per la bellezza del suono, ma perché tutto dev'essere essenziale...colla Chitarra bisogna esser semplici e bisogna esser veri!"

 

Mario Castelnuovo-Tedesco (lettera ad Angelo Gilardino, da Beverly Hills, il 23 febbraio 1967).

 

dralig

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

 Share

×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.