Jump to content
Nuovi CD di musica del XX e del XXI secolo

Le Fantasie (per chitarra sola) di Fernando Sor


Alfredo Franco
 Share

Recommended Posts


  • Group:  Authors
  • Topic Count:  84
  • Content Count:  1,188
  • Reputation:   77
  • Joined:  12/03/2005
  • Status:  Offline
  • Device:  Windows

Pensavo oggi, al corpus beethoveniano delle sonate per pianoforte, e mi chiedevo, è plausibile un corrispettivo chitarristico, che pur facendo ammenda dello status storico del compositore, abbia una corrispondenza di senso, stilistica, musicalmente intrigante?

 

La risposta, per quanto mi riguarda, si trova nelle fantasie di Fernando Sor, che tracciano un percorso stilistico importante e non privo di spunti interessanti o anche sorprendenti.

 

Ecco, credo che un chitarrista interessato al repertorio ottocentesco potrebbe trovare un senso alla propria individualità nel farsi carico di gettare uno sguardo acuto, una luce chiarificante su queste pagine.

 

Questa è la lista:

 

Fantasia in La maggiore Op.4

Fantasia in Do minore Op.7

Fantasia in Fa maggiore Op.10

Fantasia in Do maggiore Op.12

Fantasia in Do maggiore Op.16

Fantasia in Mi minore "Les adieux" Op.21

Fantasia in Mi minore Op.30

"Fantaisie sur un air Ecossais" in Re maggiore Op.40

Fantasia in La maggiore "Souvenir d'amitiè" Op.46

Fantasie Villageoise in La minore Op.52

Fantasia in La maggiore "Souvenirs d'une Soirée à Berlin" Op.56

Fantasia in La minore Op.58

"Fantaisie Elegiaque" in Mi minore Op.59

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Authors
  • Topic Count:  89
  • Content Count:  2,241
  • Reputation:   100
  • Joined:  11/24/2005
  • Status:  Offline
  • Device:  Macintosh

Pensavo oggi, al corpus beethoveniano delle sonate per pianoforte, e mi chiedevo, è plausibile un corrispettivo chitarristico, che pur facendo ammenda dello status storico del compositore, abbia una corrispondenza di senso, stilistica, musicalmente intrigante?

 

La risposta, per quanto mi riguarda, si trova nelle fantasie di Fernando Sor, che tracciano un percorso stilistico importante e non privo di spunti interessanti o anche sorprendenti.

 

Ecco, credo che un chitarrista interessato al repertorio ottocentesco potrebbe trovare un senso alla propria individualità nel farsi carico di gettare uno sguardo acuto, una luce chiarificante su queste pagine.

 

Questa è la lista:

 

Fantasia in La maggiore Op.4

Fantasia in Do minore Op.7

Fantasia in Fa maggiore Op.10

Fantasia in Do maggiore Op.12

Fantasia in Do maggiore Op.16

Fantasia in Mi minore "Les adieux" Op.21

Fantasia in Mi minore Op.30

"Fantaisie sur un air Ecossais" in Re maggiore Op.40

Fantasia in La maggiore "Souvenir d'amitiè" Op.46

Fantasie Villageoise in La minore Op.52

Fantasia in La maggiore "Souvenirs d'une Soirée à Berlin" Op.56

Fantasia in La minore Op.58

"Fantaisie Elegiaque" in Mi minore Op.59

 

Sor spende con prodigalità il titolo "Fantasia" per definire composizioni scritte con grande perizia, perfetto senso della forma e completo controllo dell'armonia e splendida idiomaticità, ma purtroppo carenti di...fantasia.

Fu il suo unico limite: musicista completo, dotto, rigoroso, chitarrista eccelso, potè far leva su tutto meno che sull'immaginazione. Altrimenti, sarebbe stato davvero un Beethoven della chitarra.

 

dralig

Link to comment
Share on other sites

Please sign in to comment

You will be able to leave a comment after signing in



Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.