Jump to content
Nuovi CD di musica del XX e del XXI secolo

Iscrizione al diploma accademico di primo livello


il corvo
 Share

Recommended Posts


  • Group:  Membri
  • Topic Count:  2
  • Content Count:  5
  • Reputation:   0
  • Joined:  04/23/2008
  • Status:  Offline

Allora ragazzi espongo i miei dubbi e le mie incertezze sperando in qualche vostra risposta :roll:

 

1)io quest'anno finisco il liceo e ho pensato di iscrivermi al diploma accademico di primo livello(quello di 3 anni in pratica)...io suono chitarra da 4 anni,non ho mai preso lezioni però sono arrivato ad un buon livello.

 

Ora vedendo il bando ho letto che per l'esame d'ammissione bisogna presentare:

 

-2 di 3 studi di Fernando Sor scelti dal candidato

-movimento o suite o partita per luito di bach

-un brano del XIX secolo

-una composizione del XX secolo

-colloquio generale motivazionale

 

Mi chiedevo questo esame è particolarmente difficile?...io sono molto determinato,più determinato che mai dato che non voglio prendere l'università,voglio dedicarmi totalmente alla musica,solo che avvolte mi sento scoraggiato propri oda questo esame. Molti mi dicono si è molto difficile,alcuni no è una cavolata giusto pro-forma....

 

Insomma che mi dite voi? GRAZIE

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 25
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic


  • Group:  Membri
  • Topic Count:  29
  • Content Count:  657
  • Reputation:   0
  • Joined:  04/21/2006
  • Status:  Offline
  • Device:  Android

Benvenuto nel forum!

Il triennio a cui ti riferisci dovrebbe richiedere una preparazione da ottavo anno di conservatorio, di certo non è una passeggiata. Gli studi di Sor sono una bella gatta da pelare, un brano dell'800 potresti vedere qualcosa di Giuliani, nel contemporaneo ti puoi buttare su Brower se già sai qualcosa altrimenti fai te, c'è di tutto e di più, Bach è tosto. Per quel livello credo che tu non possa nemmeno presentare pezzi troppo semplici altrimenti non c'è motivo per cui prendano te anzi che un altro. La soluzione migliore è andare a lezione da un buon insegnante e farsi dare due dritte, spiegargli la situazione e valutare le tue possibilità e il tempo limitato per la preparazione.

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Membri
  • Topic Count:  2
  • Content Count:  5
  • Reputation:   0
  • Joined:  04/23/2008
  • Status:  Offline

grazie per la tue schiettezza,avevo bisogno di questo.

 

Se ho problemi posso chiedere a voi alcune info sui pezzi da presentare?

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Membri
  • Topic Count:  29
  • Content Count:  657
  • Reputation:   0
  • Joined:  04/21/2006
  • Status:  Offline
  • Device:  Android

Il forum serve a questo.

Link to comment
Share on other sites

  • 2 weeks later...

  • Group:  Membri
  • Topic Count:  0
  • Content Count:  19
  • Reputation:   0
  • Joined:  03/05/2008
  • Status:  Offline

Benvenuto nel forum!

Il triennio a cui ti riferisci dovrebbe richiedere una preparazione da ottavo anno di conservatorio, di certo non è una passeggiata. Gli studi di Sor sono una bella gatta da pelare, un brano dell'800 potresti vedere qualcosa di Giuliani, nel contemporaneo ti puoi buttare su Brower se già sai qualcosa altrimenti fai te, c'è di tutto e di più, Bach è tosto. Per quel livello credo che tu non possa nemmeno presentare pezzi troppo semplici altrimenti non c'è motivo per cui prendano te anzi che un altro. La soluzione migliore è andare a lezione da un buon insegnante e farsi dare due dritte, spiegargli la situazione e valutare le tue possibilità e il tempo limitato per la preparazione.

 

Spiacente di contraddirti, ma ho ultimamente conosciuto un ragazzo che aveva appena finito il quinto anno

e si e' candidato all'ingresso del corso accademico di primo livello evidentemente per risparmiare quei due anni che per lui fanno una differenza, ma anche per il suo docente.

 

Quindi consiglierei al corvo di tentare, meglio (molto meglio) se con una buona raccomandazione,

non per motivi di livello o altro, ma solo perche' e' cosi' che funzionano i conservatori.

Te lo posso dire con certezza purtroppo.

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Membri
  • Topic Count:  37
  • Content Count:  476
  • Reputation:   8
  • Joined:  11/21/2005
  • Status:  Offline

dire "è così che funzionano" da' l'idea della raccomandazione come meccanismo stabile; è un' idea offensiva che rifiuto. Come dappertutto, possono esserci scorrettezze più o meno numerose; ma gettare fango su tutto il settore indiscriminatamente è ingiusto.

Comunque, se il candidato chitarrista non è pronto, è inutile che si presenti nel conservatorio dove lavoro, con o senza raccomandazione.

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Admin
  • Topic Count:  1,016
  • Content Count:  3,633
  • Reputation:   227
  • Joined:  11/14/2005
  • Status:  Offline
  • Device:  Windows

ma solo perche' e' cosi' che funzionano i conservatori.

 

Dovrebbe essere la seconda volta o la terza che sono costretto ad intervenire per questo genere di messaggi.

E non mi piace fare lo sceriffo.

Oltre che dissociarmi in modo assoluto (e rendere partecipi tutti gli utenti e moderatori che i gestori si dissociano allo stesso modo) da queste affermazioni di illegalità (stia bene attento perchè la calunnia e la diffamazione sono reati perseguibili) sono costretto in quanto amministratore a comunicarle che il persistere di questo atteggiamento da bar mi costringerà a segnalare il suo nickname ai gestori per le ovvie ragioni.

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Membri
  • Topic Count:  14
  • Content Count:  218
  • Reputation:   3
  • Joined:  11/17/2005
  • Status:  Offline

 

Benvenuto nel forum!

Il triennio a cui ti riferisci dovrebbe richiedere una preparazione da ottavo anno di conservatorio, di certo non è una passeggiata. Gli studi di Sor sono una bella gatta da pelare, un brano dell'800 potresti vedere qualcosa di Giuliani, nel contemporaneo ti puoi buttare su Brower se già sai qualcosa altrimenti fai te, c'è di tutto e di più, Bach è tosto. Per quel livello credo che tu non possa nemmeno presentare pezzi troppo semplici altrimenti non c'è motivo per cui prendano te anzi che un altro. La soluzione migliore è andare a lezione da un buon insegnante e farsi dare due dritte, spiegargli la situazione e valutare le tue possibilità e il tempo limitato per la preparazione.

 

Spiacente di contraddirti, ma ho ultimamente conosciuto un ragazzo che aveva appena finito il quinto anno

e si e' candidato all'ingresso del corso accademico di primo livello evidentemente per risparmiare quei due anni che per lui fanno una differenza, ma anche per il suo docente.

 

Quindi consiglierei al corvo di tentare, meglio (molto meglio) se con una buona raccomandazione,

non per motivi di livello o altro, ma solo perche' e' cosi' che funzionano i conservatori.

Te lo posso dire con certezza purtroppo.

 

Mah..forse una volta, ma con i tempi che corrono credo che siano in pochi a cercare raccomandazioni per entrare in Conservatorio oggi...

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Membri
  • Topic Count:  47
  • Content Count:  134
  • Reputation:   0
  • Joined:  03/14/2006
  • Status:  Offline

Mah..forse una volta, ma con i tempi che corrono credo che siano in pochi a cercare raccomandazioni per entrare in Conservatorio oggi...

:roll:

 

:lol: Perbacco Maestro, sono proprio brutti tempi allora :)

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Membri
  • Topic Count:  29
  • Content Count:  657
  • Reputation:   0
  • Joined:  04/21/2006
  • Status:  Offline
  • Device:  Android

Quindi consiglierei al corvo di tentare, meglio (molto meglio) se con una buona raccomandazione,

non per motivi di livello o altro, ma solo perche' e' cosi' che funzionano i conservatori.

Te lo posso dire con certezza purtroppo.

 

Invece a me non dispiace contraddirti su questo tema dato che, circa dieci anni fa, mi presentai per l'esame di ammissione in conservatorio, eravamo in tanti della mia età e io ero senza raccomandazione. A sostenere l'esame c'erano candidati/e con raccomandazione e sono felice di dirti che io sono entrato e loro no. Gli insegnanti con cui ho avuto a che fare erano tutte persone a posto, sono stato molto fortunato anche perchè alcuni di loro erano e sono fra i migliori insegnanti che si possa trovare e volere...

Link to comment
Share on other sites

Please sign in to comment

You will be able to leave a comment after signing in



Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.