Jump to content
Nuovi CD di musica del XX e del XXI secolo

L'aereo e la chitarra


rickyrav
 Share

Recommended Posts


  • Group:  Membri
  • Topic Count:  10
  • Content Count:  44
  • Reputation:   0
  • Joined:  04/13/2008
  • Status:  Offline

Salve a tutti,

 

In estate parto per gli USA e, dovendoci restare un tot di mesi, porterei con me anche la chitarra. Non si tratta di una chitarra costosa, ma preferirei non trovarmela in frantumi. Voi come fate di solito per il volo? Provate a farvela accettare come bagaglio a mano o dovete metterla in stiva?

 

Grazie!

 

Riccardo.

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 23
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic


  • Group:  Admin
  • Topic Count:  1,016
  • Content Count:  3,633
  • Reputation:   227
  • Joined:  11/14/2005
  • Status:  Offline
  • Device:  Windows

Non ci crederà mai Riccardo ma qualche giorno fa ho preso la decisione di scrivere una guida semi-seria per quanto concerne l'imbarco dello strumento a sei corde.

Tips and tricks derivanti da circa 20 anni di viaggi in ogni mezzo di trasporto. Alte garanzie di funzionamento. Salvo eccezioni.

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Membri
  • Topic Count:  22
  • Content Count:  201
  • Reputation:   1
  • Joined:  08/18/2008
  • Status:  Offline
  • Device:  Android

Non ci crederà mai Riccardo ma qualche giorno fa ho preso la decisione di scrivere una guida semi-seria per quanto concerne l'imbarco dello strumento a sei corde.

Tips and tricks derivanti da circa 20 anni di viaggi in ogni mezzo di trasporto. Alte garanzie di funzionamento. Salvo eccezioni.

 

ha idea di quando questo verrà pubblicato?

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Membri
  • Topic Count:  37
  • Content Count:  476
  • Reputation:   8
  • Joined:  11/21/2005
  • Status:  Offline

Cerco sempre di portarla con me; a parte i rischi di rotture, praticamente non rimborsate a meno di non stipulare apposita assicurazione, ci può essere uno smarrimento o ritardo che creerebbe un bel problema quando si viaggia per lavoro e si arriva senza chitarra.

Tempo fa usavo chiedere il permesso al check-in, adesso preferisco non farlo e presentarmi direttamente con la chitarra al gate (in quasi nessun aeroporto al mondo il problema si presenta ai controlli di sicurezza prima del gate; devo però dire che proprio l'aeroporto di Forlì in una occasione si è dimostrato particolarmente pignolo).

 

Il vantaggio è che arrivati all'imbarco non è interesse della compagnia ritardare il volo per imbarcare separatamente la chitarra; normalmente al massimo si rischia che la chitarra venga presa in consegna e poi rilasciata all'arrivo sottobordo, evitando comunque i nastri portabagagli, i furgoncini, i facchini eccetera.

 

Ovviamente se l'aereo è veramente troppo piccolo è giusto che la chitarra non entri in cabina, ma il personale di bordo serve anche a valutare queste cose ed in genere dà una mano, perfino sulla compagnie low cost.

Meglio comunque essere tra i primi ad imbarcarsi, specie se sul volo ci sono altri avventurosi chitarristi.

 

In genere la custodia morbida rende più facile portarsi lo strumento, ma in caso di rifiuto la chitarra è meno protetta; le custodie grosse da aereo vanno direttamente tra i bagagli in stiva.

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Membri
  • Topic Count:  10
  • Content Count:  269
  • Reputation:   0
  • Joined:  04/24/2007
  • Status:  Offline

Mio padre,circa 4 anni fa,riuscì a portarsi nella cabina la chitarra in un volo Roma-Buenos Aires.La compagnia ci disse che si poteva fare un tentativo nel caso non ci fossero stati problemi per gli altri passeggeri.Insomma,gli è andata bene perchè ha fatto con noi sia l'andata che il ritorno.

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Admin
  • Topic Count:  1,016
  • Content Count:  3,633
  • Reputation:   227
  • Joined:  11/14/2005
  • Status:  Offline
  • Device:  Windows

Non ci crederà mai Riccardo ma qualche giorno fa ho preso la decisione di scrivere una guida semi-seria per quanto concerne l'imbarco dello strumento a sei corde.

Tips and tricks derivanti da circa 20 anni di viaggi in ogni mezzo di trasporto. Alte garanzie di funzionamento. Salvo eccezioni.

 

ha idea di quando questo verrà pubblicato?

 

Prima possibile.

Link to comment
Share on other sites

Guest Nicola Mazzon

Io ho preso l'aereo due volte, non mi hanno mai fatto storie quando chiesi di portare lo strumento con me, nel portabagagli sopra ai sedili c'è sempre stata.

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Membri
  • Topic Count:  17
  • Content Count:  120
  • Reputation:   0
  • Joined:  08/31/2008
  • Status:  Offline
  • Device:  Macintosh

posso portare la chitarra come secondo bagaglio a mano?

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Admin
  • Topic Count:  1,016
  • Content Count:  3,633
  • Reputation:   227
  • Joined:  11/14/2005
  • Status:  Offline
  • Device:  Windows

posso portare la chitarra come secondo bagaglio a mano?

 

Grosso rischio.

Link to comment
Share on other sites


  • Group:  Membri
  • Topic Count:  37
  • Content Count:  476
  • Reputation:   8
  • Joined:  11/21/2005
  • Status:  Offline

Sono d'accordo.

L'idea è di provare a far passare la chitarra come unico bagaglio a mano. E' infatti consentito un solo bagaglio a mano, più alcune altre cose: libri o giornali, ombrello, impermeabile, cappello, borsetta per le signore...quelle borse a tracolla che danno o davano le agenzie viaggio, o cose di simili dimensioni, possono passare, oltre la chitarra - che supera di un po' le dimensioni teoricamente consentite per il bagaglio a mano. Un secondo bagaglio a mano invece, tipo un piccolo trolley, è molto rischioso da proporre alle compagnie aeree.

Link to comment
Share on other sites

Please sign in to comment

You will be able to leave a comment after signing in



Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.